Tutto in 30 secondi
[was] appunti e note sul mondo islamico contemporaneo

Prosecchino finto e passa la paura

2010-06-22
By

Doveva succedere ed è successo.

Un’azienda del Trevigiano ha fatto un prosecco analcolico per “i nuovi mercati degli Emirati Arabi”, ovvero per l’islamercato.

Entusiasta l’Assessore all’Agricoltura Franco Manzato che per primo ha suggerito il nome dopo una lunga chiacchierata con i due agricoltori in previsione del suo lancio ufficiale. “Tra i puristi del vino alcolico la cosa può suscitare qualche costernazione, ma per chi ha come obiettivo assicurare più reddito alle aziende agricole – ed è questa la stella polare della politica regionale nel settore primario – conferma Manzato – uno “spumante” che non è vino, frutto della ricerca e dell’innovazione in una coltura tradizionale, che ha un mercato pronto ad accoglierlo, è una risposta possibile” (fonte).

Era prevedibile:  da noi hanno fatto il caffè decaffeinato per bere caffè anche quando non si può bere caffè, le sigarette senza nicotina né catrame etc. etc., vuoi che non ti invento un prosecchino finto?

Ora aspettiamo un modo di indurre uno stato di ubriachezza senza inglutire alcoolici.

Slavoj Žižek la chiama “desostanzializzazione dei prodotti” (vedi anche qui).

Tags: , ,

0 Responses to Prosecchino finto e passa la paura

  1. ilcomizietto on 2010-06-22 at 08:22

    Se hai tempo scaricati un podcast di 610 (radio2) in cui Lillo reagisce alle ricette “dietetiche” della ricercatrice Carla Mannini (personaggio inventato). Politicamente scorretto. Molto scorretto. :->

    • Lorenzo Declich on 2010-06-22 at 09:03

      Non c’è bisogno :-)) questo pezzo di zucca avvolto in scaglie di avocado e cotto in una tisana sarebbe una cotoletta alla milanese? (segue colluttazione)

  2. darmius on 2010-06-22 at 08:44

    modi per indurre uno stato di ubriachezza senza deglutire alcolici ce ne sono parecchi… :)
    D

  3. […] E così come ad esempio un Dennis Hopper di Easy Rider diventa prima un “modo di pensare” e poi un modo per vendere motociclette rumorose senz’anima, il profeta dell’islam, Muhammad, diventa prima un “tema d’ispirazione” e poi un feticcio da vendere in forma di salsicce di manzo o prosecco senz’alcol. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

giugno: 2010
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

Archivi

 
'