Ieri il nostro simpatico Ministro dell’interno ha detto a Fabio Fazio che voleva parlare col Ministro degli esteri tunisino per la vicenda degli sbarchi ma che non è riuscito a parlarci perché quel Ministro si era dimesso il giorno prima.

Uf: questi tunisini sono dei veri selvaggi, vero Roberto?

Uf: almeno quando c’era Ben Ali si trovava qualcuno con cui parlare, vero Roberto?

Uf: che palle questi qui, noi facciamo di tutto ma insomma l’Europa non ci aiuta.

Senti, mio caro Robertone Nazionale, il neonato e traballante governo tunisino non sarà il massimo (soprattutto per i tunisini) ma in un modo quel Governo ha parlato, per mezzo del suo portavoce.

E FARESTI BENE AD ASCOLTARE!

Il Ministro dell’interno italiano, Roberto Maroni, ha dichiarato domenica su una televisione italiana che chiederà al Ministro degli esteri tunisino la possibilità di intervento di unità di polizia italiane per fermare il flusso dei migranti clandestini verso le coste italiane. Taïeb Baccouche, portavoce del Governo (tunisino) e Ministro dell’educazione ha affermato la sera del 13 febbraio ad al-Jazeera che il popolo e il governo tunisino rifiutano qualsiasi intervento di una polizia straniera sul loro territorio. “Non dobbiamo essere sorpresi dalle dichiarazioni di Maroni che appartiene, di fatto, all’organizzazione razzista della Lega Nord, che esclude tutti gli immigrati e soprattutto i migranti clandestini maghrebini. Il Ministro dell’interno italiano vive ancora nel sogno fascista di conquistare la Tunisia”, ha detto.

Taieb Baccouche si è chiesto: “Se le forze italiane non riescono nemmeno a difendere i 62km di costa di Lampedusa, come hanno intenzione di fare per sorvegliare più di 1000km di costa tunisina?” (fonte)

Bello quando c’era Ben Ali, vero?

PEDALARE MARONI, PEDALARE!

———-

Vedi anche: Un visto per i tunisini.

https://i2.wp.com/in30secondi.altervista.org/wp-content/uploads/2011/02/610x.jpg?fit=610%2C251https://i2.wp.com/in30secondi.altervista.org/wp-content/uploads/2011/02/610x.jpg?resize=150%2C150Lorenzo DeclichL'età della politicaitalia,migranti,roberto maroni,sbarchi a lampedusa,tayyeb baccush,tunisia,zayn el-abidin ben ali
Ieri il nostro simpatico Ministro dell'interno ha detto a Fabio Fazio che voleva parlare col Ministro degli esteri tunisino per la vicenda degli sbarchi ma che non è riuscito a parlarci perché quel Ministro si era dimesso il giorno prima. Uf: questi tunisini sono dei veri selvaggi, vero Roberto? Uf: almeno...