Tutto in 30 secondi
[was] appunti e note sul mondo islamico contemporaneo

#July8th: l’appuntamento regge

2011-07-04
By

I recenti eventi di piazza Tahrir danno forza agli organizzatori dell’8 luglio.

Stavolta è molto più difficile.

Già era difficile far capire al mondo che Mubarak andava cacciato.

Spiegare che si desidera un futuro è quasi impossibile.

Gli organizzatori sono gli stessi del 25 gennaio.

Non fate finta che non sia così.

Sicuramente c’è chi pensa: “ma insomma basta, che vogliono questi? Non hanno già avuto abbastanza?”

No, hanno avuto pochissimo e quello che chiedevano era molto ragionevole.

Non è che per il fatto che il mondo dei media è stanco di sentir parlare del nordafrica in nordafrica si sta meglio.

No, non funziona così.

 

 

 

Tags: , , ,

3 Responses to #July8th: l’appuntamento regge

  1. valerio on 2011-07-04 at 23:26

    Per la serie “Non è che per il fatto che il mondo dei media è stanco di sentir parlare del Nordafrica” oppure “ma insomma basta, che vogliono questi? Non hanno già avuto abbastanza?”

    http://stabile.blogautore.repubblica.it/2011/07/04/i-forzati-di-piazza-tahrir/?ref=HROBA-1
    da la pagina web di Repubblica.
    (non fatemi parlare di Repubblica, che domenica ero su in val Susa…)

  2. Lorenzo Declich on 2011-07-05 at 09:56

    Sto per lanciargli contro un’invettiva

  3. valerio on 2011-07-05 at 10:21

    E pensare che Repubblica forma l’oppinione pubblica “progressista” di questo paese, che tristezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

luglio: 2011
L M M G V S D
« Giu   Ago »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Archivi

 
'