Otto bengalesi decapitati (Arabia Saudita: giganteschi passi avanti, 2)

E’ successo a Riyad, in pubblico, venerdì scorso.

Questi otto erano accusati di aver ucciso un cittadino egiziano nel 2007.

Con questi otto facciamo 58 ammazzati nel 2011, più del doppio dell’altr’anno.

Sento già crepitare i bit, vedo già fiumi di inchiostro scorrere tumultuosi.

Proprio allo stesso modo di quando, qualche giorno fa, il Re ha deciso che non avrebbe fatto frustare la donna al volante.