Tutto in 30 secondi
[was] appunti e note sul mondo islamico contemporaneo

Ucciso Gheddafi, la Nato decide sulla missione. Sarkozy: finita. Londra frena. “Raìs giustiziato”

2011-10-21
By

Dal sommario di Repubblica (con commenti)

Sarkozy e Juppé: fine delle operazioni militari.

Significa: abbiamo già i piedi ben piantati in Libia.

La Gran Bretagna: “Solo quando civili saranno al sicuro”.

Significa: noi invece no.

A Sirte gli ultimi istanti del Raìs (fotovideo). L’Onu chiede un’inchiesta.

Significa: niente.

 

Berlusconi: “Sic transit gloria mundi”.

No comment.

Obama ai libici: “Avete vinto la vostra rivoluzione” (video).

Significa: abbiamo vinto la vostra rivoluzione.

 

Tags: ,

4 Responses to Ucciso Gheddafi, la Nato decide sulla missione. Sarkozy: finita. Londra frena. “Raìs giustiziato”

  1. Stefano on 2011-10-21 at 14:58

    Io invece ce l’ho un commento al sic transit gloria mundi: Berlusconi, fra le altre cose, porta sfiga

    http://youtu.be/zBg-y7n6p3k

  2. valerio on 2011-10-21 at 15:35

    @Stefano,
    la cosa più disgustosa (e profondamente razzista) che si evince da questo video è l’idea che Berlusconi ha dei popoli nord-africani, incapaci di democrazia.
    Dei bambinoni che vanno tenuti sotto il giogo di una sorta di “dispotismo illuminato”, o meglio un regime come piace a lui.

    Per altro si vede che la gigantografia con lui e Gheddafi gli piaceva sinceramente, il culto della personalità non fa difetto all’uomo Berlusconi.

    In mano di chi siamo finiti.

    Oltre tutto ormai è ufficiale, Berlusconi porta sfiga.

  3. dostrojevskij on 2011-10-22 at 12:31

    credo che l’esternazione di berlusconi sia dettata dalla consapevolezza delle probabilità che lui stesso faccia la stessa fine.

    credo che i bambinoni, o sarebbe meglio dire i cani rabbiosi assetati di sangue e macabri linciaggi, avranno invece la democrazia illuminata, ovvero il regime che tanto piace agli atlantisti.

    credo che l’annichilimento del diritto internazionale e delle sue istituzioni e di quel poco che rimaneva del giornalismo moderno che ha portato quest’ultima guerra non lasci presagire niente di buono per il futuro.

    cmq anche se a volte mi sono trovato in disaccordo con alcune visioni di fondo di questa guerra espresse qui vi ringrazio per la quantità d’informazione che avete distribuito riguardo questo conflitto; mi rattrista invece che siete un caso pressochè isolato e pensare a quanta poca gente non dico condanni, ma semplicemente capisca i meccanismi che hanno mosso il conflitto. e questo vale per molte altre cose vengano dette qui, è un dato preoccupante, la gente oggi chiede cambiamenti in occidente, ma che cambiamenti può portare una generazione che non comprende come è e come sta cambiando il mondo che ha intorno?

    vi saluto con un augurio/speranza d’incremento dei vostri visitatori ;)

    • Lorenzo Declich on 2011-10-22 at 16:03

      grazie per aver apprezzato lo sforzo. giusto qualche giorno fa mi sfogavo online sulla fatica, in italia, di scrivere di cose come quelle che scriviamo, andando inoltre a scoprire giorno dopo giorno quanto questo paese sta diventando fascista. i tuoi commenti, fra l’altro, non sono scontati (uno di essi mi ha dato odo di approfondire cose che valeva la pena di approfondire), quindi ti ringrazio due volte ;-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

ottobre: 2011
L M M G V S D
« Set   Nov »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Archivi

 
'