Chi combatte cosa in Yemen

Due giorni fa vi raccontavo delle “conquiste di al-Qaida” in Yemen e delle connivenze delle forze della Sicurezza nazionale con le milizie affiliate ad al-Qaida.

Oggi i qaidisti chiedono la liberazione di alcuni loro camerati in cambio della cittadina di Rada’a.

Ma la notizia vera è che i capi tribù della provincia di al-Bayda, dove si trova Rada’a, hanno dato un ultimatum di 24 ore ai qaidisti. Al suo scadere li attaccheranno.

Intanto Hillay Clinton “esprime preoccupazione“, non si sa bene per che cosa.