Archive for giugno, 2012

Estelle: storia di un veliero finlandese, di un ex parà israeliano e di una nuova Arca di Noè a Gaza.

2012-06-29
By

La drammatica crisi siriana, con il suo carico di implicazioni regionali e globali, ha confinato sullo sfondo quello che rimane il cuore dell’instabilità del Vicino Oriente: la Palestina. Nonostante non se ne parli quasi più, la Striscia di Gaza è tuttora stretta nella morsa dell’assedio israeliano, mentre nella West Bank ed a Gerusalemme avanza...
Read more »

Tags: , , , , , ,
Posted in Fuori misura | 4 Comments »

Siria, il falso vescovo era un prete lefebvriano

2012-06-29
By

E’ anche peggio di come l’abbiamo raccontata. Il falso vescovo Philippe Tournyol du Clos che aveva propalato notizie false circa la caccia ai cristiani da parte delle milizie ribelli in Siria, più volte smentite...
Read more »

Tags: , ,
Posted in In fiamme | 3 Comments »

Social muslim, 4

2012-06-29
By
Social muslim, 4

Facebook ha aperto un nuovo ufficio a Dubai, allo scopo di rastrellare i proventi della pubblicità via internet nella regione mediorientale. I dati dicono che la crescita nell’uso dei social network nel mondo arabo è costante (e che, a dispetto di quanto si dice riguardo alle “rivoluzioni via internet”, i paesi arabi con una...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in Islamercato | No Comments »

Libia: alcuni dati sulle prossime elezioni

2012-06-28
By

Generale Le elezioni per il Congresso Nazionale Generale si terranno il prossimo 7 luglio. La campagna elettorale è iniziata il 18 giugno 200 rappresentanti da eleggere. 80 seggi riservati a “entità politiche” (cioè i partiti, gli altri seggi potranno essere assegnati anche a rappresentanti di organizzazioni non strutturate in partiti). 1202 candidati per gli...
Read more »

Tags: ,
Posted in Fuori misura | 5 Comments »

Siria: il Vaticano smaschera falso vescovo

2012-06-28
By

Esclusiva/Il Mondo di Annibale-Globalist Il tentativo di diffondere informazioni patacca su al qaida e su presunte persecuzioni cristiane in Siria per avvalorare il sostegno al regime di Assad, ha sfruttato anche i canali informativi legati alla Santa Sede. Ma in questi i giorni alcuni tentativi sono stati smascherati...
Read more »

Tags: , ,
Posted in In fiamme | 2 Comments »

E' nato un nuovo stato Africano? Storia e attualità dell'insurrezione dei Tuareg nel Nord del Mali

2012-06-28
By

1. Mi ricordo quando ero piccolo che il Mali era indicato nei telegiornali, dell’unico canale televisivo algerino, come paese fratello. Le visite del presidente Moussa Traore, salito al potere dopo il colpo di stato del 1968 (un anno appena dopo la...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in Fuori misura, In fiamme | No Comments »

Le due facce delle poesie dei talebani

2012-06-28
By

«È tardo pomeriggio, il vento si fa forte e poi rallenta/gli aghi di pino si muovono emettendo un rumore lieve. Quando accelera, il vento muove i rami e i raggi del sole compaiono e scompaiono/come la fiamma di una candela». A scrivere questo canto quasi notturno è...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In 30 secondi | No Comments »

Sulla visita di Putin in Israele

2012-06-27
By

Putin nega di aver incontrato segretamente Netanyahu, ma un incontro ufficiale c’è stato, il 25 giugno: Putin è andato in Israele, e i commentatori si sono messi a fare analisi. In particolare si sono chiesti quali interessi i due leader avessero in comune, essendo chiaro su cosa, invece,  non siano d’accordo (l’Iran e il...
Read more »

Tags: , , , ,
Posted in Fuori misura, In fiamme | 2 Comments »

Diplomazia e Morsi

2012-06-26
By

Fra chi pronuncia frasi di apprezzamento nei confronti di  Mohamed Morsi per la vittoria elettorale nella corsa alla Presidenza dell’Egitto, cioè tutti, ci sono anche Hezbollah e Benjamin Netanyahu. Hezbollah si congratula proprio, augurandosi che Morsi riporti l’Egitto allo status che merita nel mondo arabo e in quello islamico. Netanyahu, meno allegramente, dice che:...
Read more »

Tags: , , , ,
Posted in In 30 secondi | 1 Comment »

La primavera di Jonathan Evans (MI5)

2012-06-26
By

Ci sono diversi ziliardi di motivi in base ai quali sarebbe bene rifiutare di etichettare ciò che è successo e sta succedendo nei paesi arabi come “primavera araba”. Ma, principalmente, ce n’è uno: sotto a questa espressione si vanno ad agglutinare processi ed eventi che nulla hanno a che vedere fra loro né, tantomeno,...
Read more »

Tags: ,
Posted in In 30 secondi | No Comments »

Democrazia, rivoluzioni e spettri: la crisi dei middle east studies

2012-06-25
By

Malgrado i suoi detrattori aumentino di ora in ora, le insurrezioni mediorientali hanno avviato processi di cambiamento che sono tutto fuorché conclusi: che ci siano stati passi falsi e sconfitte è indubbio, così come certi sono i risultati ottenuti. Tra di essi bisogna includere la crisi dei Middle East Studies nordamericani, una crisi prodotta e...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In 30 secondi | 2 Comments »

Commento sulla vittoria di Morsi

2012-06-25
By

Un commento* sulla vittoria di Morsy, il candidato dei Fratelli Musulmani, alle elezioni presidenziali egiziane. Su Invisible Arabs leggo alcune considerazioni che mi lasciano perplesso. L’autrice sostiene innanzitutto che “ualche cosa i militari...
Read more »

Tags: , , , , , ,
Posted in Islamercato | 1 Comment »

Egitto: vittorie e sconfitte

2012-06-25
By

In questo post non ho intenzione di analizzare la vittoria di Mohamed Morsi alle presidenziali egiziane: di analisi è pieno il web e, fra l’altro, non ho voglia di ragionarvi sopra in termini di commentario, specialmente in presenza dei soliti “paurismi” o di rituali “campane a morto”. Rilevo solo qualche punto: l’atteggiamento americano, conciliante....
Read more »

Tags: , ,
Posted in In 30 secondi | 1 Comment »

Siria: i Comitati di coordinamento locali all’ONU, una lettera (2)

2012-06-25
By

Lo scorso 8 giugno pubblicavo in inglese una lettera inviata il 5 giugno dai Comitati di coordinamento locali siriani su “lavoro della missione di osservazione dell’ONU”. La pubblicavo in inglese, chiedendo perdono ai lettori che non leggono in inglese. Ieri Giacomo mi ha mandato la traduzione, eseguita da una sua collega (studiano a Ca’...
Read more »

Tags: , ,
Posted in Fuori misura, In fiamme | No Comments »

Dichiarazione della setta Alawita in merito al massacro di Hula

2012-06-25
By

Mabel Grossi, che studia all’università Ca’ Foscari di Venezia, ha tradotto una dichiarazione apparsa su facebook  appena a ridosso del massacro di Houla firmata da circa duecento alawiti (la confessione di Bashshar al-Asad). Me la manda Giacomo e io la pubblico avvertendo che, ovviamente, la fonte non è verificabile (di questi tempi bisogna specificare...
Read more »

Tags: , ,
Posted in In fiamme | 2 Comments »

Egitto: colpo di Stato in 3 mosse

2012-06-14
By

Nel giro di 2 giorni in Egitto è successo che: i militari hanno praticamente restaurato lo stato d’emergenza: i militari possono arrestare i civili. la Corte costituzionale ha dichiarato incostituzionale la legge che non permetteva ai membri del vecchio regime di presentarsi alle presidenziali: Ahmed Shafiq, il candidato dei militari, può correre per le...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In 30 secondi | 3 Comments »

Italia-Libia: facce nuove, vecchi vizi

2012-06-14
By

La denuncia viene da Amnesty International, che pubblica “SOS Europe“. Nel rapporto c’è scritto che l’Italia il 3 aprile scorso ha firmato un accordo, mai reso pubblico, sulla “gestione” delle migrazioni dalla Libia. Lo ha firmato la Ministra degli interni Annamaria Cancellieri, non il Ministro per la Cooperazione e l’Integrazione Andrea Riccardi, il ché...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in Libyan party | No Comments »

Egitto: sotto mentite spoglie torna la legge di emergenza

2012-06-14
By

E’ durato due settimane. Per due settimane in 30 anni formalmente l’Egitto non ha avuto leggi di emergenza. Poi, ieri, il Ministero della giustizia egiziano ha emanato un decreto che permette ai militari di arrestare civili. A due giorni dal secondo turno delle presidenziali.  
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In 30 secondi | No Comments »

Egitto: la jihad islamica appoggia Shafiq

2012-06-14
By

Nella spauracchististica italiana, europea e americana, dire “jihad” significa dire “terrorismo” e “al-Qaida”. La cosa funziona sempre, ma a volte il meccanismo si inceppa, istillando il dubbio che tutte queste urla siano solo fumo negli occhi. Oggi vorrei inceppare il meccanismo suddetto, e fare qualche riflessione. Riguardo all’Egitto “sappiamo” che gli elettori, fra qualche...
Read more »

Tags: , ,
Posted in In 30 secondi | 2 Comments »

Pacifismo nero

2012-06-13
By
Pacifismo nero

Fra pochi giorni, Roma sarà teatro di un evento che, molto probabilmente, non passerà alla storia, ma che segna comunque un punto di caduta nella variegata composizione del mondo pacifista e della solidarietà internazionalista italiani.   Sabato 16 giugno, si sono dati appuntamento a Piazza del Popolo i sostenitori del regime siriano del clan...
Read more »

Tags: , ,
Posted in In fiamme, Scomposte invettive | 2 Comments »

Siria: il rapporto dell’ONU sulle violazioni dei diritti dei bambini

2012-06-12
By

Per chiarezza pubblico qui il recente rapporto dell’ONU sulle violazioni dei diritti dei bambini nei conflitti armati, nella parte riguardante la Siria (sempre, purtroppo in inglese). Vi anticipo che, a fronte di terribili accuse nei confronti di tutte le forze governative impegnate (esercito, milizie irregolari, servizi), vi è anche un’accusa all’Esercito Siriano Libero. Scrivo...
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | 27 Comments »

Siria: il rapporto dell'ONU sulle violazioni dei diritti dei bambini

2012-06-12
By

Per chiarezza pubblico qui il recente rapporto dell’ONU sulle violazioni dei diritti dei bambini nei conflitti armati, nella parte riguardante la Siria (sempre, purtroppo in inglese). Vi anticipo che, a fronte di terribili accuse nei confronti di tutte le forze governative impegnate (esercito, milizie irregolari, servizi), vi è anche un’accusa all’Esercito Siriano Libero. Scrivo...
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | 27 Comments »

Human Rights Watch: fermate gli abusi sui lavoratori per Doha 2022

2012-06-12
By

Visto che l’Italia è nel pallone forse questa notizia servirà a scuotere qualche coscienza. Human Rights Watch, in un report di 146 pagine, denuncia la situazione dei lavoratori, principalmente provenienti dall’Asia meridionale, che vengono impegnati nelle opere di costruzione in Qatar. Prendendo come “acchiappo mediatico” il rischio che questi semi-schiavi vengano impiegati per costruire...
Read more »

Tags: , , , ,
Posted in In 30 secondi | No Comments »

Paolo Dall’Oglio lascia la Siria

2012-06-12
By

Lo riporto intonso, da Sirialibano: “Lascio la Siria per evitare danni peggiori dovuti alla mia situazione personale”. 11 giugno 2012 – È così che padre Paolo Dall’Oglio, gesuita fondatore della comunità monastica di Mar Musa, da più di trent’anni in Siria, ha annunciato oggi ai microfoni di Radio Vaticana la sua decisione di lasciare il...
Read more »

Tags: , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Paolo Dall'Oglio lascia la Siria

2012-06-12
By

Lo riporto intonso, da Sirialibano: “Lascio la Siria per evitare danni peggiori dovuti alla mia situazione personale”. 11 giugno 2012 – È così che padre Paolo Dall’Oglio, gesuita fondatore della comunità monastica di Mar Musa, da più di trent’anni in Siria, ha annunciato oggi ai microfoni di Radio Vaticana la sua decisione di lasciare il...
Read more »

Tags: , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Quanti sono i jihadisti in Siria e quanto contano

2012-06-12
By

Aaron Y. Zelin è il curatore di Jihadology, un sito che estrae valore (proponendosi per le traduzioni) dalla pubblicistica jihadista e qaidista, rilanciando gli annunci che gli attori di quella multiforme galassia rilasciano sui famigerati “forum jihadisti” e, principalmente, sulla Shabaka shumukh al-islam, che ultimamente va per la maggiore. Zelin, ogni tanto, scrive per...
Read more »

Tags: , , , , , , , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

«Homs, la guerra civile è già cominciata»

2012-06-08
By

Da leggere: (Lorenzo Trombetta da Beirut, Europa, 8 giugno) Una «guerra civile guerreggiata» a sfondo confessionale «è in corso in alcuni territori della Siria». In particolare in quelli a maggioranza sunnita «attorno alla regione montuosa» nord-occidentale, abitata tradizionalmente dagli alawiti, branca dello sciismo e a cui appartengono i clan al potere da quarant’anni. Padre...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme | 13 Comments »

Siria: i Comitati di coordinamento locali all’ONU, una lettera

2012-06-08
By

Riporto, purtoppo in inglese (chi la volesse tradurre sarebbe davvero da lodare) la lettera inviata dai Comitati di coordinamento locali siriani su “lavoro della missione di osservazione dell’ONU”. E’ datata 5 giugno e ci spiega: che i Comitati locali, presenti in tutto il paese e vera anima della rivoluzione siriana, non auspicano un intervento...
Read more »

Tags: , ,
Posted in Fuori misura, In fiamme | 8 Comments »

Siria: i Comitati di coordinamento locali all'ONU, una lettera

2012-06-08
By

Riporto, purtoppo in inglese (chi la volesse tradurre sarebbe davvero da lodare) la lettera inviata dai Comitati di coordinamento locali siriani su “lavoro della missione di osservazione dell’ONU”. E’ datata 5 giugno e ci spiega: che i Comitati locali, presenti in tutto il paese e vera anima della rivoluzione siriana, non auspicano un intervento...
Read more »

Tags: , ,
Posted in Fuori misura, In fiamme | 8 Comments »

A Qubeyr non si può andare

2012-06-08
By

Secondo il capo della missione ONU in Siria, Robert Mood, le forze governative hanno cercato di impedire agli osservatori ONU di raggiungere Mazraat al-Qubeyr, il luogo dove si è verificato l’ultimo massacro di civili (78 morti). Ora, sembra, sono arrivati. La notizia da AGI: (AGI) – New York, 7 giu. – Contro gli osservatori...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme | 3 Comments »

Il generale israeliano sulla Siria: comunque vada sarà una catastrofe

2012-06-07
By

Parlando il 5 giugno scorso di fronte alla Commissione affari esteri e difesa del parlamento israeliano, il Capo di stato maggiore dell’esercito israeliano, Beny Gantz, ha disegnato questo quadro della situazione in Siria: Se Asad cade ci sarà certo una rottura dell’asse dei radicali , ma ciò creerà instabilità...
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | 2 Comments »

Scuole arabe e scuole saudite

2012-06-07
By

Un classico: la stampa confonde i “sauditi” con gli “arabi”. Quindi, un giornale online come “Leggo”, titola: NUOVO CODICE D’ABBIGLIAMENTO NELLE SCUOLE ARABE: VIETATE CERNIERE E CINTURE Ma la notizia si riferisce all’Arabia Saudita –27 mln di abitanti– non all’intero mondo arabo –333 mln di abitanti. E l’Arabia Saudita è il paese arabo più oscurantista...
Read more »

Tags:
Posted in Numeri e favole | No Comments »

Truppe russe per la Siria?

2012-06-07
By

Secondo il quotidiano Nezavissimaïa Gazeta i russi starebbero preparando truppe per un eventuale intervento in Siria. Un intervento “di pace”, ovviamente.
Read more »

Tags: ,
Posted in In 30 secondi | No Comments »

Sayf al-Islam Gheddafi sarebbe scappato

2012-06-07
By

Eravamo rimasti al punto che le milizie di Zintan, che detenevano Sayf al-Islam Gheddafi dopo averlo catturato, si rifiutavano di consegnare il figlio del Moammar al Consiglio Nazionale di Transizione (CNT) perché, dicevano, non avevano ancora ricevuto gli stipendi (all’appello mancava un milione di euro) dal Governo centrale. Sayf al-Islam sarebbe in Niger (o...
Read more »

Tags: , , , , ,
Posted in In 30 secondi | No Comments »

Bomba di al-Qaida in Libia?

2012-06-07
By
Bomba di al-Qaida in Libia?

Ieri a Bengasi c’è stato un attentato presso la sede della rappresentanza diplomatica americana in Libia. Una bomba che non ha fatto grandi danni e non ha provocato feriti è stata piazzata sul “lato strada” dell’edificio. L’attentato, secondo una fonte locale, è stato rivendicato tramite volantini lasciati sul posto da un gruppo qaidista che...
Read more »

Tags: , , , , ,
Posted in In 30 secondi | 2 Comments »

Il paradosso siriano

2012-06-06
By

Apprendo in questo momento che anche Russia e Cina sono dell’idea di portare avanti il piano di pace dell’ONU. Quindi sono tutti d’accordo: americani, europei, Turchia, Russia, Cina, paesi del Golfo. Sbaglio?      
Read more »

Tags: ,
Posted in In 30 secondi | 1 Comment »

Democrazia e rivoluzione in Egitto

2012-06-06
By

Su Z-Net Italia esce “Le elezioni in regime militare: unitevi alla nostra resistenza alla contro-rivoluzione“, un appello lanciato da alcuni attivisti egiziani. Lo riporto qui perché contiene elementi di analisi molti importanti sulle elezioni e sulle intenzioni di militari e Fratelli Musulmani. In particolare sottolinea il discorso che vado facendo da qualche giorno su...
Read more »

Tags: , , , , ,
Posted in Fuori misura, In fiamme | No Comments »

Harraga

2012-06-06
By

Harraga è un giovane che per disperazione prende una bagnarola e si mette in mare, cercando di arrivare in un paese che lo accolga. La parola significa “quello che brucia” (i propri documenti). C’è un blog intitolato “Harraga-Harragas” ed è curato da un gruppo di algerini (la parola è in uso soprattutto in Algeria)....
Read more »

Tags: ,
Posted in In 30 secondi | 2 Comments »

«Pronti ad azioni da jihad». Il rapporto sugli anarchici

2012-06-05
By

Flavio Haver, Corriere della sera, 05 Giugno 2012. Titolo: «Pronti ad azioni da jihad». Il rapporto sugli anarchici Il comandante generale dell’Arma Leonardo Gallitelli parla agli allievi e rilancia l’analisi che aveva già formulato di fronte al Comitato parlamentare sui servizi segreti dopo il ferimento di Roberto Adinolfi, l’amministratore delegato di Ansaldo Nucleare colpito...
Read more »

Tags: ,
Posted in In 30 secondi | 1 Comment »

La Siria, l’opposizione e il complotto internazionale

2012-06-05
By

Per capire cosa si orchestra attorno alla vicenda siriana senza cadere in semplificazioni è necessario tenere sempre presente la differenza che passa fra l’opposizione interna, sia quella pacifica che quella violenta, e l’opposizione all’estero. E’ bene farlo per un motivo preciso: l’opposizione all’estero è di fatto “sponsorizzata” dai paesi ospitanti, che hanno una loro...
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | 13 Comments »

La Siria, l'opposizione e il complotto internazionale

2012-06-05
By

Per capire cosa si orchestra attorno alla vicenda siriana senza cadere in semplificazioni è necessario tenere sempre presente la differenza che passa fra l’opposizione interna, sia quella pacifica che quella violenta, e l’opposizione all’estero. E’ bene farlo per un motivo preciso: l’opposizione all’estero è di fatto “sponsorizzata” dai paesi ospitanti, che hanno una loro...
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | 11 Comments »

La monaca di Assad

2012-06-05
By
La monaca di Assad

Agnès Mariam de la Croix è la badessa del monastero di San Giacomo Mutilato, situato a Qara, a non più di 70 chilometri da Homs, una delle città siriane dove la repressione del regime del clan Assad si è abbattuta con maggiore violenza. La religiosa, di origine libano-palestinese, è anche animatrice di una “centro...
Read more »

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Posted in Fuori misura, In fiamme | 5 Comments »

Quei fascisti, amici del dittatore siriano

2012-06-03
By
Quei fascisti, amici del dittatore siriano

Cosa unisce le ormai quasi quotidiane aggressioni e scorribande ad opera di gruppi neofascisti a Roma e la terribile violenza che da mesi sta insanguinando la Siria? E’ sotto gli occhi di tutti come Roma sia da alcuni mesi teatro delle imprese squadristiche di gruppi neofascisti e neonazisti. Nel corso del 2011, si erano...
Read more »

Tags: , , , , , , , , , ,
Posted in Fuori misura, Scomposte invettive | 1 Comment »

La Siria che unisce: l’importante è sbagliare

2012-06-03
By

Eccoli qua, di fronte all’Ambasciata di Siria, a manifestare per al-Asad. Sono di due generi: pugnochiusisti e manotesisti. Altro non saprei come definirli se non usando imprecazioni. Dal minuto 6 potete vedere questa antropologia: da una parte ci sono un po’ di puffi col pugno chiuso, dall’altra altri puffi colla mano tesa. E’ roba...
Read more »

Tags: ,
Posted in In 30 secondi | 1 Comment »

La Siria che unisce: l'importante è sbagliare

2012-06-03
By

Eccoli qua, di fronte all’Ambasciata di Siria, a manifestare per al-Asad. Sono di due generi: pugnochiusisti e manotesisti. Altro non saprei come definirli se non usando imprecazioni. Dal minuto 6 potete vedere questa antropologia: da una parte ci sono un po’ di puffi col pugno chiuso, dall’altra altri puffi colla mano tesa. E’ roba...
Read more »

Tags: ,
Posted in In 30 secondi | 1 Comment »

Il viaggio all’inferno di un sostenitore del regime di Bashar Assad

2012-06-03
By

[Negli ultimi giorni mi è capitato di incrociare il blog di Germano Monti, vicinoriente.wordpress.com. Vi si trovano un buon numero di post da leggere assolutamente, ne consiglio la lettura. Gli ho chiesto, anche, di poterli riportare qui, e lui ha detto di sì. Questo è il primo pezzo (leggete un antefatto del 4 agosto 2011...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Marco Tosatti e i copti minacciati

2012-06-01
By

Succede che un think tank americano di destra, il Gatestone Institute, batta la notizia secondo cui il candidato alle presidenziali egiziane della Fratellanza Musulmana, Muhammad Morsi, ha detto che quando l’Egitto sarà “islamico”  i copti dovranno pagare la jizya (la tassa prevista per i dhimmi,  la “gente del libro” del Corano, in uno Stato...
Read more »

Tags: , , , , ,
Posted in Scomposte invettive | 3 Comments »

Opinioni su al-Qaida in Siria

2012-06-01
By

Prendo qualche citazione da fonti varie. Giusto per inserirle in un ipotetico dibattito su al-Qaida in Siria e sulla possibilità di un intervento militare esterno in quel paese. Christian Science Monitor (un giornale conservatore): Le infiltrazioni di al-Qaida in Siria non devono oscurare il punto critico: l’organizzazione terroristica non era presente all’inizio della rivolta,...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In 30 secondi | No Comments »

L’Egitto non è più in stato di emergenza

2012-06-01
By

In Egitto, a mezzanotte, si è chiusa l’era dello stato di emergenza. Il Consiglio Supremo delle Forze Armate non lo ha rinnovato alla sua scadenza. L’Egitto da oggi, dopo 31 anni, torna alle leggi ordinarie dello Stato. Sulla pagina Facebook di “Siamo tutti Khaled Said”, uno dei motori della mobilitazione che portò alla rivoluzione...
Read more »

Tags: , , , , ,
Posted in In 30 secondi | 1 Comment »

L'Egitto non è più in stato di emergenza

2012-06-01
By

In Egitto, a mezzanotte, si è chiusa l’era dello stato di emergenza. Il Consiglio Supremo delle Forze Armate non lo ha rinnovato alla sua scadenza. L’Egitto da oggi, dopo 31 anni, torna alle leggi ordinarie dello Stato. Sulla pagina Facebook di “Siamo tutti Khaled Said”, uno dei motori della mobilitazione che portò alla rivoluzione...
Read more »

Tags: , , , , ,
Posted in In 30 secondi | No Comments »

giugno: 2012
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

Archivi

 
'