Nessun partito dei musulmani olandesi

Era nato nel 2007 e tutti coloro che soffiano sul fuoco dell’islamofobia, eurabisti e controjihadisti di ogni risma,  avevano urlato allo scandalo, avevano preconizzato l’avanzata definitiva dell’islam in Europa, avevano lanciato strali contro quello che loro chiamano multiculturalismo.

Era il partito dei musulmani d’Olanda, promosso da due convertiti, che oggi chiude.

Chiude perché nessuno l’ha votato (0,5% alle ultime elezioni).

“La comunità musulmana in Olanda è troppo divisa politicamente”, affermano i dimissionari.

Forse, semplicemente, i musulmani olandesi, come tutti gli altri, votano secondo coscienza.