Olimpiadi. La sprinter saudita e la sua foto

Sara Attar, 17 anni, è una delle due ragazze saudite che partecipano ai giochi olimpici.

Fa gli 800 metri.

Sul suo profilo, nella pagina ufficiale di Londra 2012, appare un’icona al posto della sua faccia.

Facendo una ricerchina si arriva però a questa immagine:

Si arriva, però, anche a questa immagine:

Pare la stessa persona, non crederete?

Piccolo dettaglio: non copre i capelli.

Scandalo.

Sara, al contrario della sua collega judoka, non porta il velo perché lo vuole portare (almeno così sembra aver dichiarato).

La cosa assurda è che la fonte di questa immagine è proprio il profilo dell’atleta nella pagina ufficiale di Londra 2012.

Cioè: se vado “normalmente” sulla pagina di Sara non trovo l’immagine ma solo l’icona.

Ma se cerco immagini di Sara trovo la sua foto “nascosta” nel suo profilo.

Certo: non siamo ancora in cima ai Canoni della Civiltà Occidentale, che ritrae “senza veli” le sportive.

Dobbiamo accontentarci del singolare.