Tutto in 30 secondi
[was] appunti e note sul mondo islamico contemporaneo

Antiminaretistica

2009-12-14
By

Nel magico mondo di internet trovi sempre qualcuno che non immagineresti.

Soprattutto in tema di invettive.

Ad esempio Giovanni Romano.  Allora: si parte questa notizia apparsa lo scorso 11 dicembre su Televideo:

Svizzera, erige “minareto” sul camino

Un imprenditore svizzero non musulmano ha costruito un finto minareto sul ca mino della sua azienda a Losanna. L’uomo, definendo “scandaloso” l’esito del referendum di due domeniche fa, sostiene di aver agito per “inviare un messaggio di pace” e sottolinea come non ci siano mai stati problemi tra gli svizzeri e i 400mila musulmani che vivono nella Confederazione. Il finto minareto in pvc dispone di finestre a ogiva ed ha un tetto in legno sormontato da una mezzaluna dorata (fonte)

Secondo questo blogger la notizia è un esempio di eccessiva political correctness. Non una nota di costume.

E poi protesta. Assieme a questo genere di notizie bisognerebbe darne altre, egualmente importanti. Ad esempio che in una scuola romana alcuni hanno tentato di cacciare una suora perché indossava un abito religioso. O anche che un agricoltore emiliano è stato condannato (non si sa a cosa) per aver recato disturbo alla quite pubblica

solo perché ogni venerdì celebrava la Via Crucis sul proprio fondo

Ogni venerdì? Effettivamente è una notizia inquietante, questa.

Lo stesso blogger posta  delle raccapriccianti fotografie in cui alcuni estremisti islamici lanciano minacce terribili in lingua inglese.

Il testo del post fa:

Qui di seguito qualche foto scattata durante alcune manifestazioni degli islamici che vogliono vivere in pace in Europa.

Pervicacemente ho rintracciato le fotografie in rete e ho capito che provengono tutte da una sola manifestazione (Londra, 6 febbraio 2006, leggi).

La fonte di Giovanni è chiaramente questa, o quasi.

Per finire ecco le titolature che l’Occidentale, una delle mie riviste preferite, ha preparato riguardo ai minareti:

  1. La Svizzera ha agito male, ma in Turchia la Chiesa è libera? (di Geries Othman)
  2. Il referendum svizzero è stato un voto contro “l’Islam politico” (di Andrea Holzer)
  3. Il voto contro i minareti in Svizzera è stato un simbolo di tolleranza (di Ayaan Hirsi Ali)

Buona lettura.

Tags: , , , , , ,

One Response to Antiminaretistica

  1. darmius on 2009-12-14 at 11:58

    ops, il link 2 porta allo stesso articolo del link 3…
    D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

dicembre: 2009
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Archivi

 
'