Tutto in 30 secondi
[was] appunti e note sul mondo islamico contemporaneo

Poteva andare peggio?

2010-03-29
By

Riassunto breve. Silvio Berlusconi va al summit della Lega Araba meno partecipato della storia, durante il quale lo Yemen propone la chiusura della Lega Araba (qui).

Fedele alla sua politica dei piedi in tutte le staffe pronuncia un discorso perfettamente in linea con le aspettative della squalificata platea (via Israele dal Golan e no a nuovi insediamenti, chissà cosa pensa la focosa Nirenstein al riguardo).

Poi fa il baciamano a Gheddafi (qui), schiaccia un pisolino (qui) e torna a casa.

Non è chiaro se Silvio si sia o meno intrufolato nella riunione fra Moratinos, Ministro degli esteri spagnolo e rappresentante dell’Unione Europea, e il Ministro degli esteri libico, al-Mahmudi, dopo la quale:

  1. è stata annunciata la cancellazione della blacklist e la fine della “guerra dei visti” (qui);
  2. la crisi diplomatica fra Libia e Svizzera rimane (qui).

Questa una vittoria della diplomazia italiana. Indubbiamente.

p.s. ore 12.39, mi era sfuggita questa:

(ANSA) – ROMA, 27 MAR – I nuovi passaporti per i cittadini libici avranno con ogni probabilita’ l’immagine in filigrana di Muammar Gheddafi e Silvio Berlusconi. I due sono immortalati mentre si stringono la mano al momento della firma dell’Accordo di Amicizia e Cooperazione fra Italia e Libia nell’agosto del 2008 a Bengasi. Secondo quanto si apprende, per il varo della ‘nuova veste’ dei passaporti mancherebbero solo alcune formalita’ (fonte).

Ora capisco di più l’erotismo diplomatico di Silvio.

Uno come lui non può resistere a un amico che lo filigranerà.

Tags: , , , , ,

5 Responses to Poteva andare peggio?

  1. darmius on 2010-03-29 at 07:14

    Lorenzo non fare anche tu informazione tendenziosa: secondo la fonte da te citata, lo Yemen avrebbe proposto di chiudere la Lega Araba per trasformarla in una Unione Araba che abbia obiettivi più concreti e solidi, e non, come sembra dalle tue parole, perché tanto non serve più a un c….
    D

  2. Lorenzo Declich on 2010-03-29 at 07:42

    Ti ringrazio per aver completato l’informazione.

    Ma di solito, soprattutto in politica estera, quando si propone di chiudere una cosa per aprirne un’altra si sta dicendo tout court: “per favore, chiudete questa cosa perché non se ne può più”.

    La diplomazia ha le sue regole di cortesia :D

    Vedi “Friends of Yemen”.

  3. Lorenzo Declich on 2010-03-29 at 08:48

    Mubarak e Re Abdullah, 2 assenti, ieri hanno avuto una telefonata per discutere sulle loro relazioni e su tematiche regionali (leggi strategiche).

    http://www.wam.ae/servlet/Satellite?c=WamLocEnews&cid=1267001006578&pagename=WAM%2FWAM_E_Layout&parent=Collection&parentid=1135099399983

  4. […] si parla di cose secondarie fra leaders che appaiono insieme sui passaporti libici. Taggato con:diritti umani, italia, libia, svizzera Posted in: 06 – Lybian party ← The […]

  5. […] Poteva andare peggio? […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

marzo: 2010
L M M G V S D
« Feb   Apr »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Archivi

 
'