Tutto in 30 secondi
[was] appunti e note sul mondo islamico contemporaneo

American muslims park

2010-04-24
By

Con questo post, oltre a linkare la mia raccolta di articoli e altre cose sulla vicenda “minacce a South Park”, voglio ricordare che il sito da cui è partita la minaccia è giù da giorni (www.revolutionmuslim.com).

Interessante leggere qui la sorte che ha avuto.

Qui i “radicali” di revolution muslim hanno ri-pubblicato il loro dispaccio che, non per fare il buonista, è sì minaccioso e allarmante ma non una minaccia diretta.

Inoltre, ciò che mi preme segnalare è che secondo wikipedia:

  1. l’organizzazione non conta più di dieci individui, tutti americani;
  2. che il fondatore è un americano (fra l’altro è ebreo convertito);
  3. che l’estensore del dispaccio si fa chiamare al-Amreekee, cioè “l’Americano”;
  4. che il loro raggio d’azione è il web e il Centro Culturale Islamico di New York.

Che, insomma, sembrano degli sparuti New York Radical Muslims, sfigati almeno quanto i personaggi di South Park (che adoro).

Autocostruiti e autoctoni, anche se citano il Corano, la Sunna e Osama bin Laden.

Altri wannabes?

Non saprei dire.

Detto questo South Park non andava censurato.

Tags: , , , , , ,

3 Responses to American muslims park

  1. […] via http://30secondi.wordpress.com/2010/04/24/american-muslims-park/ Posted by admin on aprile 24th, 2010 Tags: Estero, mondo islamico Share | […]

  2. […] In un posto di qualche giorno fa scrivevo di quanto i minacciatori di South Park mi sembrassero totalmente ininfluenti e, inoltre, […]

  3. […] 0 Ufficialmente Zachary Chesser, il convertito all’islam statunitense che aveva minacciato gli autori di South Park, è un povero scemo. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

aprile: 2010
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

Archivi

 
'