Tutto in 30 secondi
[was] appunti e note sul mondo islamico contemporaneo

Bulli e pupe

2010-05-18
By

Se il mondo è un grande mercato le ricerche di mercato dovrebbero essere una valida descrizione del mondo.

E se ci fidiamo di Gagan Bhalla (fonte), General manager della AMRB di Dubai, una società che si occupa di ricerche di mercato nell’area mediorientale (qui sotto c’è la mappa della “copertura geografica” della società), dovremmo prendere per vero che i teen agers in Medio Oriente, nonostante non abbiano abbandonato del tutto i valori tradizionali, sono molto simili ai loro omologhi nel resto del mondo in termini di brand exposure, technological awareness e aspirazioni future.

“I teen agers mediorientali” prosegue Bhalla “non sono anti-occidentali. La maggior parte dei loro marchi preferiti sono marchi occidentali e pensano che gli Stati Uniti siano oggi il paese più influente nel mondo contemporaneo”.

Global teens nel mondo globalizzato, con qualche specifica di importanza relativa: quella che alcuni disavveduti definirebbero “identità” e che io invece definirei “variante” (ad esempio il rapporto con l’alcol).

Ecco raccontata, in 30 secondi, la nicchia dell’islamercato (esclusa l’area indonesiana).

(in copertina il “Dubai mall”).

Tags: , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

maggio: 2010
L M M G V S D
« Apr   Giu »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Archivi

 
'