Tutto in 30 secondi
[was] appunti e note sul mondo islamico contemporaneo

Italian knowledge base (2)

2010-06-15
By

Ai comuni mortali non è possibile consultare il Primo rapporto sul terrorismo internazionale della Fondazione Icsa di Minniti Marco.

Sul sito compare (molto in ritardo) una notizietta sulla sua presentazione, avvenuta ieri.

La notizia è completata:

  1. da una fotografia “minacciosa” così inflazionata che diventa rassicurante (se non ne hanno di nuove vuol dire che i musulmani aggressivi sono davvero pochi);
  2. da un file .pdf che in maniera eloquente si chiama:  sintesi_x_stampa_al_qaeda_2010(2).pdf.

Non mi soffermo sul contenuto di questa sintesi perché sono una persona dotata di pietà.

Mi limito a elencare le “principali tipologie individuali e di gruppo del terrorismo jihadista”:
I seguaci della Casa Madre
Gli affiliati
Gli ibridi
Gli ispirati
I lupi solitari
Gli “emiri dagli occhi blu”
I nomadi della jihad
Gli homegrown
I convertiti
Lo “sparatore solitario”
L’attentatore suicida
Le jihadiste

Direte: c’è poco da scherzare.

E invece a me viene un gran ridere, caro Minniti Marco.

Ma passiamo oltre e soffermiamoci su una notizia sputata dall’ANSA tratta dal rapporto che all’ANSA hanno e che noi umani normali non abbiamo:

(ANSA) – ROMA, 14 GIU – A maggio del 2010, secondo l’Antiterrorismo, risultano censite in Italia 164 moschee e 222 luoghi di culto in Italia. Ad essi vanno aggiunti 120 centri culturali e 275 associazioni, I dati sono contenuti nel primo rapporto sul terrorismo internazionale presentato oggi dalla Fondazione Icsa. Le uniche moschee che rispondono ai canoni architettonici islamici, rileva il Rapporto, sono la Grande moschea di Monte Antenne a Roma e Al Raham a Milano-Segrate (fonte).

Osservazioni:

  1. si associa la “moschea” all'”antiterrorismo” senza nemmeno accennare una spiegazione;
  2. non sapremo mai cosa significa esattamente “le uniche moschee che rispondono ai canoni architettonici islamici” ma – se interpreto bene – parliamo delle uniche moschee riconosciute giuridicamente come tali, e dunque sarebbe stato necessario rilevare che il dato è intonso da una quindicina d’anni, il ché significa che per una quindicina d’anni non si è fatto nulla per elevare al rango di “moschea” i luoghi dove effettivamente i musulmani in Italia pregano.
  3. risultano 386 luoghi di culto fra moschee e sale di preghiera laddove uno studio serio come questo ne recensisce 660.

Diamo i numeri, ragazzi.

Tags: , , , , ,

11 Responses to Italian knowledge base (2)

  1. Paolo Lapponi on 2010-06-15 at 18:04

    Bhe … “gli emiri dagli occhi blu” mica male ….

  2. mizam on 2010-06-16 at 00:35

    Ringraziando il profetico Mario Tessuto (1969), dedicato al poetico M. Minnie:

    Emiro dagli occhi blu
    Senza le trecce lo stesso non sei più.
    Piove silenzio tra noi
    Vorrei parlarti ma te ne vai.
    Eppure quasi fino a ieri
    Mi chiamavi amore tu,
    Ma nei tuoi pensieri
    Oggi non ci sono più -ù -ù -ù.
    Classe seconda B
    Il nostro amore è -è cominciato lì,
    Emiro dagli occhi blu
    Senza le trecce non sei più tu.
    La primavera è finita
    Ma forse la vita
    Comincia così.
    Amore fatto di vento
    Il primo rimpianto
    Sei stata tu.
    Emiro dagli occhi blu….
    Cerco negli occhi tuoi
    La tenerezza che più non hai.
    Eppure quasi fino a ieri
    Mi chiamavi amore tu,
    Ma nei tuoi pensieri
    Oggi non ci sono più -ù -ù -ù.
    Classe seconda B
    Chi avrebbe detto
    Che poi finiva qui.
    Piove silenzio tra noi
    Vorrei parlarti ma te ne vai.

  3. mizam on 2010-06-16 at 00:37

    P.S.: potrebbe anche intitolarsi

    “L’Icsa dagli occhi blu”.

  4. […] Ieri presentavo l’ICSA di Marco Minniti, e criticavo la scelta di non pubblicare integralmente il Primo rapporto sul terrorismo […]

  5. terzogiro on 2010-06-16 at 10:48

    Secondo me sono le idee per un nuovo gioco di carte collezionabili.

  6. […] sul suo sito il “Primo rapporto sul terrorismo internazionale” di cui ho scritto qui e […]

  7. […] in Yemen (la qual cosa, fra l’altro viene considerata degna di nota dagli espertoni dell’ICSA di Marco Minniti), offre di addestrare guardiacoste in Somalia, offre prodotti per guardiacoste in Algeria e regala […]

  8. […] Era il 16 giugno dell’altr’anno e mi prestavo alla lettura del “Primo rapporto sul terrorismo internazionale“, emanato – non senza un certo thrilling – dalla Fondazione ICSA di Minniti Marco. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

giugno: 2010
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

Archivi

 
'