Tutto in 30 secondi
[was] appunti e note sul mondo islamico contemporaneo

Ad Atene niente moschee, parola di Adonis Georghiadis

2010-11-24
By

L’antico contenzioso con la Turchia, i cui strascichi non muoiono, rende la Grecia il paese più chiuso d’Europa nei confronti dei musulmani, turchi o meno, sebbene in buon numero autoctoni.

Aggiungici:

  1. la crisi economica,
  2. un generico aumento dell’immigrazione,
  3. qualche fascista

E vedrai che la Grecia diventa islamofoba.

L’ultimo episodio è avvenuto ieri, giornata di preghiera per i 700mila musulmani che vivono in Grecia. Oltre quelli che vivono nella regione di Tracia (attorno ai 100.000 fedeli), gli altri sono profughi, provenienti soprattutto da paesi asiatici che vivono per lo più ad Atene. Ma per questi ultimi non esiste un luogo di preghiera. Lo stato greco, nonostante le varie promesse in questo senso, non ha soddisfatto la richiesta della comunità musulmana per la costruzione d’una moschea.

Gli scorsi anni i musulmani si riunivano nello stadio delle Olimpiadi per pregare. Quest’anno invece l’Unione dei musulmani in Grecia – non avendo soldi per noleggiare lo stadio, secondo quanto detto dal loro presidente – ha invitato i musulmani a pregare in piazza dell’Attica e a Propylea, a pochi passi dal Parlamento. Un fatto che non è piaciuto ai fascisti e agli abitanti della zona, che hanno cominciato a lanciare uova contro i fedeli. «Non c’è posto per loro (i musulmani) in un paese cristiano», ha detto Adonis Georghiadis, deputato del partito di estrema destra, Laos.

via I fascisti ellenici lanciano l’assalto contro gli islamici.

Su wikipedia ho trovato questa interessantissima “mappa etnografica” della Macedonia nel 1892, grazie a cui si capiscono tante cose anche solo guardando i colori:

Sono elencati:

  1. turchi musulmani
  2. turchi cristiani
  3. bulgari cristiani
  4. bulgari musulmani
  5. serbi cristiani
  6. serbi musulmani
  7. albanesi musulmani di discendenza serba
  8. turchi yörük
  9. albanesi cristiani
  10. albanesi musulmani
  11. kossovari cristiani
  12. kossovari musulmani
  13. greci cristiani
  14. greci musulmani
  15. serbi mescolati con bulgari
  16. bardarioti (discendenti di miliziani bizantini di origine persiana, sia cristiani che musulmani)
  17. ebrei spagnoli

E nonostante questo la trovo una mappa molto imprecisa (ad es.: cristiani di che tipo?).

Ah, la Macedonia multifrutti.

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

One Response to Ad Atene niente moschee, parola di Adonis Georghiadis

  1. falecius on 2010-11-24 at 14:14

    Infatti, la macedonia di frutta si chiama così dal nome della regione. Entrambi erano mescolanze di varie cose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

novembre: 2010
L M M G V S D
« Ott   Dic »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  

Archivi

 
'