Tutto in 30 secondi
[was] appunti e note sul mondo islamico contemporaneo

Il piede americano in Marocco

2010-12-03
By

Il 10 novembre 2009 Sam Kaplan, ambasciatore americano in Marocco, mandava alla Segreteria di Stato un dispaccio classificato come “segreto” riguardante il “dialogo sulla sicurezza” ovvero i rapporti di collaborazione militare col Marocco.

Niente di nuovissimo: sapevamo quanto il Marocco fosse l’avamposto americano in Africa anche e soprattutto dal punto di vista della cooperazione militare. Solo che, come succede spesso leggendo questi cable, ne abbiamo una melliflua conferma.

Questo è il commento di Kaplan:

Morocco has been an exemplary partner in the struggle against terrorism, and our military and political cooperation is growing. Morocco serves as a regional model for economic and political reform, and continued U.S. political/military assistance and engagement will help advance the positive changes underway and ensure the country remains a stable ally and a leader in the North Africa region.

——————

p.s. leggendo il dispaccio sono venuto a conoscenza di un inquietante “programma di partnership fra Stati” della Guardia Nazionale americana. Uno Stato americano si “gemella” con uno Stato straniero.

Il Marocco è gemellato con lo Utah!

Ecco cosa dice il dispaccio in merito:

The National Guard’s State Partnership Program (SPP) links Utah with Morocco to promote and enhance bilateral relations. The partnership began in 2004 and includes military-military, military-civilian, and civilian-civilian engagement, with two annual planning conferences each year. Utah National Guard Adjutant General Tarbet visits annually during unit-level exchange exercises and holds meetings with Moroccan military officials. His next visit is scheduled for March 2010.

 

Tags: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

dicembre: 2010
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Archivi

 
'