Tutto in 30 secondi
[was] appunti e note sul mondo islamico contemporaneo

Collo di Bottiglia 2011: il decreto flussi

2010-12-17
By

Al Jarida riassume il decreto flussi 2011.

Io lo commento.

98.080 nuovi posti di lavoro per lavoratori extracomunitari. Da febbraio sarà possibile presentare la domanda.

Ma non per chi già lavora in Italia: quelli sono clandestini.

Il Presidente del Consiglio dei ministri ha firmato il decreto di programmazione delle quote di ingresso per lavoratori extracomunitari (decreto flussi 2011), che entrerà in vigore dopo la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, non prima di febbraio 2011.

C’è tempo per ripensarci.

In tutto verranno assegnati 98.080 posti per al lavoro non stagionale di cittadini extracomunitari

Lasciando tutti gli altri, che pure lavorano, a bocca asciutta.

così suddivisi: Le 52.080 quote destinate ai Paesi con cui l’Italia ha sottoscritto o è in fase di sottoscrizione di accordi sono così ripartite:

Qui di seguito trovate, paese per paese, il n. esatto di atti di corruzione (accertati, testimoniati attraverso atto ufficiale) che nel 2011 qualche tronfio ufficiale del menga di un paese corrotto o non democratico perpetrerà ai danni di un aspirante immigrato.

4500 per cittadini albanesi;

1000 per cittadini algerini;

2400 per cittadini del Bangladesh;

8000 per cittadini egiziani;

4000 per cittadini filippini;

2000 per cittadini ghanesi;

4500 per cittadini marocchini;

5200 per cittadini moldavi;

1500 per cittadini nigeriani;

1000 per cittadini pakistani;

2000 per cittadini senegalesi;

80 per cittadini somali;

3500 per cittadini dello Sri Lanka;

4000 per cittadini tunisini;

1800 per cittadini indiani;

1800 per cittadini peruviani;

1800 per cittadini ucraini;

1000 per cittadini del Niger;

1000 per cittadini del Gambia;

1000 per cittadini di altri Paesi non UE che concludano accordi con l’Italia finalizzati alla regolamentazione dei flussi d’ingresso e delle procedure di riammissione.

Per quanto riguarda i servi da capezzale per italiani il discorso è leggermente diverso:

Sono previsti 30.000 ingressi per lavoro domestico ed assistenza e cura alla persona per lavoratori provenienti da paesi non inclusi nell’elenco precedente.

Veniamo alla parte peggiore:

Potranno essere convertiti in permessi di soggiorno per lavoro subordinato:

3.000 permessi di soggiorno per studio

Invece che ad libitum.

3.000 permessi di soggiorno per tirocinio e formazione

Invece che ad libitum.

4.000 permessi di soggiorno per lavoro stagionale

Tutti gli altri 300.000 stagionali saranno dichiarati ufficialmente anime morte.

1.000 permessi di soggiorno Ce per soggiornanti di lungo periodo rilasciati da altro stato membro.

Invece

I datori di lavoro

dopo aver preso la stecca del pizzo

dovranno presentare la domanda online.

Maggiori dettagli arriveranno in seguito.

 

Tags: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

dicembre: 2010
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Archivi

 
'