Tutto in 30 secondi
[was] appunti e note sul mondo islamico contemporaneo

Il terrorista resuscita e si fa fotografare

2010-12-17
By

Alcuni report lo davano per morto in un attacco drone in Pakistan lo scorso 8 settembre.

Invece eccolo qua (sulla destra), vivo e vegeto, insieme a un giornalista di Asharq Alawsat, giornale saudita basato a Londra, che lo ha incontrato in Yemen, nella provincia di Shabwa:

Trattasi di Fahd Mohammed Ahmed Al-Quso, detto Abu Huthaifah Al-Yemeni.

Fahd è il terzo terrorista più ricercato d’America. Viene subito dopo i due fantasmi più famosi del mondo: Osama bin Laden e Ayman al-Zawahiri.

Non compare, invece, nella lista degli alqaidisti più ricercati dell’Arabia Saudita, la qual cosa permette forse a cittadini sauditi come il giornalista che vedete in foto, di intervistare il terrorista n. 3 d’America senza grossi problemi.

Fahd fu accusato di essere dietro a uno degli attacchi precedenti all’11 settembre: l’attentato allo USS Cole nel porto di Aden (ottobre 2000).

Per quel motivo fu messo in prigione in Yemen e scappò nel 2003.

Nel 2004 lo ripresero ma poi lo liberarono nel 2007: non ritenevano che quest’uomo fosse ancora alqaidista.

Gli americani invece pensano che abbia avuto relazioni con alcuni attentatori dell1 settembre, sia a capo di una cellula alqaidista yemenita e sia in contatto con al-Qaida nella Penisola Araba.

Fahd non ammette né smentisce l’esistenza di al-Qaida in Yemen e dice che un drone gli ha distrutto la fattoria nel dicembre 2009, provocando 5 vittime.

Qui l’intero pezzo di Asharq al-Awsat.

 

Tags: , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

dicembre: 2010
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Archivi

 
'