Tutto in 30 secondi
[was] appunti e note sul mondo islamico contemporaneo

Iran: il balletto nucleare di nuovo in pista

2011-01-07
By

Negli estenuanti corsi e ricorsi della vicenda nucleare iraniana siamo tornati al punto in cui gli iraniani si dimostrano disponibili.

Lo spettacolo, che va in scena ciclicamente ogni due o tre anni, prevede le seguenti tappe:

  1. visite nelle centrali nucleari sospette;
  2. dichiarazioni distensive da parte di diplomatici vari;
  3. breaking news sulle nuove conquiste tecnologiche iraniane in campo nucleare;
  4. irrigidimento della comunità internazionale;
  5. irrigidimento iraniano;
  6. minacce varie.

Segue un periodo di riposo.

Si riparte poi con nuove visite ai siti nucleari iraniani incriminati.

Ecco, comunque, la notizia:

Iran: la centrale di Busheir apre le porte ai diplomatici stranieri

L’Iran ha confermato di aver invitato diplomatici stranieri a visitare gli impianti nucleari di Busheir.” I rappresentanti di aluni Paesi dell’Unione Europea, dei NAM (non allineati) nonchè dei Cinque più uno,sono stati invitati a visitare i nostri siti nucleari” ha detto ai giornalisti la portavoce del Ministero degli esteri, Ramin Mehmanparast.

L’invito arriva in vista dei colloqui con le potenze mondiali sul controverso programma nucleare del Paese. Delegati provenienti dalla Russia, Cina ed Unione Europea sono stati segnalati tra i prescelti, ma non è chiaro se l’offerta sia estesa anche ai funzionari degli Stati Uniti. Molti paesi occidentali sospettano che l’Iran stia sviluppando armamenti nucleari, ma Theran continua a definire il proprio programma pacifico.

via Iran: la centrale di Busheir apre le porte ai diplomatici stranieri.

Tags: , , ,

2 Responses to Iran: il balletto nucleare di nuovo in pista

  1. falecius on 2011-01-07 at 15:58

    Busheir?
    Theran?????????????

    • Lorenzo Declich on 2011-01-07 at 18:39

      Hai ragione Fal. Preso dal fervore di dare la notizia ho rinunciato a “ripulirla” dai refusi.

      Bushehr, Tehran o Teheran.

      “Theran” fa anche un po’ ridere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

gennaio: 2011
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Archivi

 
'