Tutto in 30 secondi
[was] appunti e note sul mondo islamico contemporaneo

Frattini il coloniale

2011-01-17
By

No comment (troppa bile).

Neretti miei.

TUNISIA: FRATTINI, UNIONE PER IL MEDITERRANEO HA FALLITO

17 Gennaio , 10:50

(ANSAmed) – ROMA, 17 GEN – ”La priorita’ numero uno e’ la prevenzione del fondamentalismo islamico e degli embrioni del terrorismo”. E’ quanto sostiene il ministro degli Esteri italiano Franco Frattini, che in un’intervista al Corriere della Sera dichiara appoggio al primo ministro tunisino Mohammed Ghannouchi, definisce un ”fallimento completo” l’Unione per il Mediterraneo e indica il leader libico Muammar Gheddafi come un modello di dialogo con le popolazioni di un Paese arabo.

”L’uscita di Ben Ali ha rallentato le tensioni, e’ stata una decisione saggia. Adesso il processo deve continuare”, osserva Frattini, che cita come esempio la riforma ”dei Congressi provinciali del popolo” realizzata da Gheddafi. ”Distretto per distretto – racconta – si riuniscono assemblee di tribu’ e potentati locali, discutono e avanzano richieste al governo e al leader, cercando una via tra un sistema parlamentare, che non e’ quello che abbiamo in testa noi, e uno in cui lo sfogatoio della base popolare non esisteva, come in Tunisia”.

viaTUNISIA: FRATTINI, UNIONE PER IL MEDITERRANEO HA FALLITO – ANSAmed – ANSAMED.info.

Tags: , , , , ,

5 Responses to Frattini il coloniale

  1. letturearabe on 2011-01-17 at 11:39

    eh beh, certo che la democrazia nei paesi arabi rappresenta un grosso problema per gli occidentali, quindi meglio il modello giamahiriyya!

  2. terzogiro on 2011-01-17 at 12:39

    Levateje er vino e magari pure il ministero.

  3. darmius on 2011-01-17 at 12:44

    Libretto verde padano?
    Ma la frase inquietante è: “Adesso il processo deve continuare”. Quale processo? Rivoluzione permantente? Cecchini che sparano sulla folla ad libitum? Fuga perpetua dei presidenti?
    D

  4. […] ai vaneggiamenti di Franco Frattini su Gheddafi e la Libia un esponente del PD dice […]

  5. […] cosa diceva il nostro inqualificabile Ministro il 17 gennaio: ”L’uscita di Ben Ali ha rallentato le tensioni, e’ stata una decisione saggia. Adesso il […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

gennaio: 2011
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Archivi

 
'