Tutto in 30 secondi
[was] appunti e note sul mondo islamico contemporaneo

Tunisia: gennaio 2008, la rivolta delle miniere

2011-01-19
By

Tutto comincia il 5 gennaio 2008, giorno in cui sono pubblicati i risultati, ritenuti falsi, del concorso di assunzione della Compagnia di fosfati di Gafsa (Cpg), l’unico motore economico della regione.
Giovani disoccupati occupano la sede regionale dell’Unione generale tunisina del lavoro (Ugtt) a Redeyef. A loro si uniscono le vedove dei minatori e le loro famiglie, che montano delle tende davanti all’edificio. Il movimento si estende rapidamente. Operai, disoccupati, studenti e abitanti moltiplicano gli scioperi, le azioni, gli incontri.

In una situazione di grande povertà e di inflazione, tutti protestano contro la corruzione di un sistema locale nepotistico e contro una politica dell’occupazione iniqua [continua qui].

Vedi  anche qui.

Seguono un video e un documento, diviso in 2 puntate.

Tags: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

gennaio: 2011
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Archivi

 
'