Tutto in 30 secondi
[was] appunti e note sul mondo islamico contemporaneo

Il rubinetto che gocciola

2011-02-01
By

In Egitto hanno staccato la internet, la internet che passa per le fibre ottiche.

Ma non possono staccare quella che passa per il vecchio doppino così come, dicevo qualche giorno fa, non possono staccare quella che passa via radio .

Infine: non possono abbattere i satelliti che sono nel raggio di cattura delle parabole egiziane e che funzionano da Internet provider.

La struttura, fisica e non, di una rete come la Internet rende quasi impossibile chiudere davvero il rubinetto in un paese specifico: per farlo dovresti distruggere quasi tutte le infrastrutture a livello generale.

E la cosa non è affatto facile se sei l’America, figuriamoci se sei l’Egitto.

Conclusioni?

  1. per fare una rivoluzione partendo dalla rete non puoi pensare che non proveranno a staccarti la rete, e dunque non puoi pensare che bastino FB o simili, che sono applicazioni funzionanti a un livello molto alto di connettività;
  2. in Egitto e in Tunisia c’erano persone che lo sapevano, per fortuna;
  3. non sono affatto sicuro che in Italia in molti si rendano conto di tutto questo.

 

 

Tags: , ,

0 Responses to Il rubinetto che gocciola

  1. lordbad on 2011-02-01 at 17:49

    Bel blog e anche bel post!

    Da noi uno spunto filosofico sugli attuali disordini. L’ordine è la morte della democrazia. II caos è la primigenia volontà di libertà.

    Spero avrai modo di ricambiare la visita ;)

    http://vongolemerluzzi.wordpress.com/2011/01/31/il-pane-della-rivoluzione/

  2. Lorenzo Declich on 2011-02-01 at 19:14

    Sì, ho letto il tuo post e l’ho apprezzato. Buon proseguimento!

  3. […] che la chiusura del rubinetto di internet in Egitto dal 28 gennaio al 2 febbraio ha comportato il taglio dei cosiddetti “link […]

  4. […] Il rubinetto che gocciola […]

  5. […] Un gruppo di hacker (non Anonymous, però) ha lanciato questa operazione “Libya White Fax” con l’obiettivo di superare il blocco della rete messo in atto dal Gheddafi (una cosa molto simile successe in Egitto, vedi “Il rubinetto che gocciola“). […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

febbraio: 2011
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28  

Archivi

 
'