Tutto in 30 secondi
[was] appunti e note sul mondo islamico contemporaneo

Yemen: 3 febbraio

2011-02-02
By

Per domani è previsto in Yemen il “giorno della rabbia” (vedi anche qui).

In quello che sembra ormai essere un rito nella comunità dei dittatori arabi, Ali Abdullah Saleh ha dichiarato che non si ricandiderà.

E’ proprio delle settimane scorse la notizia che Saleh – anche qui siamo quasi al livello della ritualità – aveva fatto votare dal Parlamento la riforma costituzionale che gli avrebbe permesso di ricandidarsi per sempre.

Quindi i manifestanti, secondo lui, hanno già raggiunto un obbiettivo.

Saleh ha aggiunto che non candiderà suo figlio – altra vittoria della piazza, secondo lui – ma che “il giorno della rabbia” non deve avere luogo.

E invece avrà luogo.

Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

febbraio: 2011
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28  

Archivi

 
'