Tutto in 30 secondi
[was] appunti e note sul mondo islamico contemporaneo

Tunisia: l'ennesima figura di merda

2011-02-15
By

Scusate il francesismo, ma ogni tanto ci vuole.

Oggi Frattini, l’uomo-che-vendeva-motovedette, dice a tutti che no, i poliziotti italiani in Tunisia non andranno mai.

E Maroni parla di Grandi Temi.

Di Emergenza Umanitaria.

Purtroppo però queste cose le dovevano dire ieri, l’altro ieri.

Oggi è troppo tardi.

Ashton – che da oggi è ufficialmente la mia unica ministra degli esteri – è già andata in Tunisia, ha già parlato con le autorità tunisine, ha già fornito l’aiuto UE alla Tunisia.

Ha già bypassato l’Italia.

E come darle torto, dopo quello che i nostri – gatto e volpe – sono riusciti a fare nell’arco di 48, dico 48 ore?

TUNISIA: ASHTON OFFRE SOSTEGNO UNIONE EUROPEA

14 Febbraio , 18:34

(ANSAmed) – TUNISI, 14 FEB – L’appoggio dell’Unione Europea al popolo tunisino e’ stato ribadito da Catherine Ashton, alto rappresentante dell’Unione per la politica estera e la sicurezza, al primo ministro Mohamed Ghannouchi nel corso di un incontro al palazzo presidenziale di Cartagine. ”E’ un grande privilegio essere in Tunisia in questo momento storico – ha detto Ashton al termine dell’incontro – e, a nome dei ventisette Paesi dell’Unione Europea e della comunita’ internazionale, offriamo tutto il nostro sostegno per aiutarvi a riuscire in questa tappa”. Ed ha aggiunto: ”noi auguriamo alla Tunisia pieno successo in questa tappa e speriamo di proseguire e rafforzare la cooperazione con il popolo tunisino negli anni prossimi”. Ghannouchi, da parte sua, felicitandosi dell’ appoggio dell’Unione Europea, ha detto che cio’ contribuira all’edificazione ”di uno Stato di diritto e di un Paese libero e democratico”. Ashton ha, successivamente, avuto colloqui con il ministro della Pianificazione e della cooperazione internazionale, Nouri Jouini, e con quello dello Sviluppo regionale, Nejib Chebbi.

Prima di ripartire, in serata, incontrera’ rappresentanti dei partiti politici e della societa’ civile, tra i quali militanti dei diritti dell’Uomo. (ANSAmed).

viaTUNISIA: ASHTON OFFRE SOSTEGNO UNIONE EUROPEA – ANSAmed – ANSAMED.info.

Tags: , , , , , , , , ,

7 Responses to Tunisia: l'ennesima figura di merda

  1. lara on 2011-02-15 at 13:47

    voglio vedere i fatti dell’europa per ora sono solo chiacchiere ed in tutti questi anni non sono stati capaci di creare una politica comune sul tema dell’immigrazione lasciano i vari paesi nella m… a fronteggiare il problema ognuno x i cavoli suoi. L’EUROPA ESISTE SOLO X L’EURO, BANCHE E BUROCRATI…I POPOLI SONO LASCIATI A SE STESSI..è destinata al fallimento.

    • Lorenzo Declich on 2011-02-15 at 14:07

      Cara Lara, qui non si fa populismo e non si spacciano leggende per fatti.

      Le tue buffe opinioni sull’Europa potrebbero anche essere valide, ma devi sostanziarle con dei dati, delle analisi, dei ragionamenti, altrimenti ci arrabbiamo.

      Ci arrabbiamo perché a noi quelli che lanciano slogan a caso ci irritano.

      Perché di spazzatura propagandistica gridata è pieno il mondo e noi QUI NON LA VOGLIAMO.

      Ti ricordo che TU sei l’Europa, cara mia, non scaricare SU ALTRI le TUE RESPONSABILITA’, i TUOI PRIVILEGI.

      Perché il tuo passaporto è rosso, quello tunisino è verde.

      Questo è UN FATTO mentre le tue sono solo PAROLE.

      Se c’è una cosa che DAVVERO MI FA IMBESTIALIRE è la totale mancanza di senso di se’ di GENTE COME TE.

      Nessuno ti dice che devi non devi pensare al tuo tornaconto, figuriamoci.

      Però, ALMENO, dillo chiaramente, anche a te stessa.

      Grazie.

  2. darmius on 2011-02-15 at 16:35

    e infatti, mentre la Ashton si preparava a partire, Maroni stava da Fazio e Frattini andava a portare un po’ di sfiga anche a Bashar (hai sentito le sue dichiarazioni in terra siriana? cerchiobottismo allo stato puro).
    D

  3. Fallimento « Tutto in 30 secondi on 2011-02-16 at 13:45

    […] A ben vedere rimane in piedi anche la Tunisia che, seppure nelle difficoltà e nelle incognite di un paese che si sta riorganizzando, ha dato ai nostri trucidi ministri una lezione di stile. […]

  4. domino on 2011-03-29 at 15:22

    eddaje forza addosso all’italia……ma trasferitevi tutti all’estero voi schifati dell’italia e degli italiani….siete ridicoli

    • Lorenzo Declich on 2011-03-29 at 15:55

      Eh no, a trasferirvi all’estero dovreste essere VOI.

      VI consiglio l’ARABIA SAUDITA, è il posto che fa per VOI.

      VOI, capito?

      VOI

  5. mizam on 2011-03-29 at 17:26

    Sì! Sì! Sì! Voi disfattisti – e per primo quella specie di sobillatore bilioso del Lorenzo – se non siete in grado di apprezzare e lodare i bungaceiros; le politiche estere liquide, anzi, liquaminose, capaci di passare dalle insalivate di mano/deretano alle bombarde nel breve volgere di un mese lunare; le leggiadre finte terremotate pagate per decantare le ricostruzioni fantasiose; i ministri della polenta con il fora-di-ball pronto all’uso… ebbene, se non avete queste minime doti di sagacia estetico-politica, trans-feritevi altrove, magari in Afghanistan, dove potreste rendervi utili togliendo le mine italiane, che danno svago ai bimbi indigeni, ma disturbano la quiete dei tolksciò!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

febbraio: 2011
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28  

Archivi

 
'