Tutto in 30 secondi
[was] appunti e note sul mondo islamico contemporaneo

Salsicce francesi e birra belga

2011-02-25
By

Novità dall’islamercato.

Mentre in Francia scoprono che le “salsicce halalsono imbottite di maiale in Belgio nasce la prima “birra halal” europea.

La notizia francese ci ricorda che i prodotti industriali, islamicamente corretti o meno, sono quasi sempre spazzatura.

La notizia belga ci spiega quanto sia in atto un vero e proprio branding islamico: tutti sanno che la birra analcolica esiste da tantissimo tempo, non c’è bisogno di dichiararla halal.

 

 

Tags: , , , , ,

5 Responses to Salsicce francesi e birra belga

  1. mizam on 2011-02-25 at 17:32

    “Ode alla frode”

    Se ci mette lo zampino
    Ti trasforma il cotechino
    Se ci mette lo zampone
    Lo tramuta in un montone.
    Con cervogia snaturata
    Libagione è assicurata,
    Lestamente pia etichetta
    Timbra sulla scatoletta
    Lestofante non si sente
    Se la ciccia è graveolente.
    Professione riverita,
    Teme solo la smentita.

  2. darmius on 2011-02-26 at 11:19

    una precisazione: quella che viene comunemente spacciata per “birra analcolica”, in realtà contiene una percentuale d’acool, minima (sotto i 3 gradi), ma la contiene. in una birra halal la percentuale dovrebbe essere 0. (cfr. il recente post di felafelcafe sulal coca-cola)
    D

  3. Stefano on 2011-02-28 at 13:00

    Io però non capisco una cosa: le salsicce è possibilissimo farle supereconomiche usando parti di animale assolutamente invendibili, praticamente a partire da qualunque cosa e per prezzi grosso modo uguali. Non ci credo che metterci dentro maiale gli costasse meno che a farle di solo pollo/tacchino (si consideri che in USA gli inutili pulcini maschi delle aziende ovicole vengono eliminati macinandoli a vivo, quindi hai voglia a massa proteica sprecata da infilare nelle salsicce). Non credo neanche che sia perché gli costa meno macellare in maniera halal un maiale (che non può mai esserlo): se la tua etica è questa, più facile metterci trenta polli ammazzati come viene. Allora, perché lo fanno? A volte penso che ad animare i truffatori sia non solo il lucro privo di etica ma anche una certa dose di cazzimma.

    • Lorenzo Declich on 2011-02-28 at 13:33

      In realtà il problema sta nei fornitori di monnezza alimentare per fabbriche di salsicce, credo… per fare cose halal dovrebbe cambiare tutta la filiera della salsiccia trash, il ché non sembra essere facilissimo da ottenere :-)

  4. mizam on 2011-02-28 at 14:58

    Come sappiamo è un problema che si pone anche per i kebab (sfido chiunque a risalire la filiera dei produttori, e vedere che garanzie reali danno); a parte i giustissimi rilievi di Lor, pare che in effetti le frattaglie di maiale costino meno di tacchino & c, e i produttori non guardano tanto per il sottille: fossero solo tre centesimi di risparmio a sarciccia, moltiplicati per decine di migliaia di unità fanno una bella differenza. Va anche detto che in queste Guerre della Monnezza non sono da escludere finte accuse per screditare un prodotto e favorirne un altro, specie a livello industriale… e forse anche la cazzimma ha una sua parte: ho assistito personalmente al tripudio di un luminare d’indologia che si vantava di avere fatto mangiare carne ai suoi ospiti, hindu e vegetarianissimi, senza che questi se ne accorgessero. Così siam messi, ahinoi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

febbraio: 2011
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28  

Archivi

 
'