Tutto in 30 secondi
[was] appunti e note sul mondo islamico contemporaneo

Islam italiano: una brutta pagina

2011-06-06
By

Una banda di islamofobi aka Comitato per l’islam italiano, qualche prezzolato diplomatico saudita e/o marocchino della Moschea di Roma, un’organizzazione di libici gheddafiani in Italia aka Unione Islamica in Occidente e un gruppetto di originalissimi musulmani che fa lobbing da anni grazie al fatto di avere la cittadinanza italiana bazzicando negli ambienti giusti (specialmente di destra) aka Coreis di Pallavicini Yahya Sergio Yahe.

Sono loro ad aver raggiunto “un accordo” sulla “regolamentazione delle moschee e la formazione degli Imam” insieme al sottosegretario agli interni Mantovano e al Ministro degli interni, Maroni.

Non posso immaginare niente di meno rappresentativo e/o comprensivo dell’islam in Italia.

Che brutta pagina, che brutta prova.

 

 

 

Tags: , , , , , ,

One Response to Islam italiano: una brutta pagina

  1. mizam on 2011-06-06 at 17:34

    Per fortuna Allah è più grande.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

giugno: 2011
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Archivi

 
'