Tutto in 30 secondi
[was] appunti e note sul mondo islamico contemporaneo

Egitto, Washington e Fratelli Musulmani

2011-06-16
By

Il Manifesto pubblica:

Alcuni passaggi di un lungo saggio che Samir Amin ha dedicato alle primavere arabe. In questo testo, che uscirà in volume alla fine dell’estate, l’economista egiziano approfondisce le tesi che esporrà sabato a Roma, nel corso del convegno organizzato dal manifesto con il titolo «La speranza scende in piazza». Queste le sue conclusioni: Washington preferisce il potere dei Fratelli musulmani a quello dei democratici, che rischierebbero di mettere in questione la subalternità dell’Egitto al loro dominio

via Orizzonti egiziani a stelle e strisce.

C’è un errore.

Washington non preferisce il potere dei Fratelli musulmani a quello dei democratici bensì sa che il potere dei Fratelli Musulmani assicurerebbe, più o meno, lo stesso genere di “stabilità” che c’era con Mubarak. Con un surplus di globalizzazione, che a Washington non fa per niente schifo.

Risultato: Washington appoggia i Fratelli Musulmani, che sono dei conservatori amanti del mercato globale, amici delle forze dell’islamercato.

Con un po’ di restyling, ovviamente.

Come dice oggi Sandmonkey (che consiglio di leggere insieme all’articolo del Manifesto):

Il modello turco deve essere adottato a tutti i costi.

Comunque: non sono d’accordo su alcuni passi dell’articolo che segue al sommario citato, ma insomma è una buona base di discussione.

Inoltre mi fa piacere che qualcuno, laggiù al Manifesto, sintetizzi in un sommario un concetto che ritengo arrivare a un passo dal ragionamento giusto.

Se poi si iniziasse a parlare di islamercato sarei ancora più contento.

E anche di sindacalismo di base egiziano, please.

 

 

 

Tags: , , , , ,

3 Responses to Egitto, Washington e Fratelli Musulmani

  1. altrocampo on 2011-06-16 at 18:44

    Si può quindi concludere che di fatto l’operazione “Primavera araba” consegni le popolazioni arabe economicamente all’egemonia del FMI ed ideologicamente al fondamentalismo islamico , nulla di meglio per alimentare il “conflitto di civiltà”

    • valerio on 2011-06-17 at 10:25

      Come siete pessimisti, dopo tutto dopo febbraio viene ottobre…

  2. Lorenzo Declich on 2011-06-17 at 07:05

    Non proprio così… cambia “FMI” con “mercato globale” e “fondamentalismo islamico” con “mercato islamico”…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

giugno: 2011
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Archivi

 
'