Tutto in 30 secondi
[was] appunti e note sul mondo islamico contemporaneo

Sbai, falla finita please

2011-06-27
By

Che il processo per rendere questo paese almeno decente dal punto di vista del confronto delle idee sia faticoso non c’è alcun dubbio.

Ma che ci siano potenti parlamentari che se la prendano puntualmente con onesti bloggers non fa che rendere il processo più difficile.

La storia è lunga e prevede la lettura di diversi post di Miguel Martinez e Sherif el-Sebaie, due persone che scrivono le loro cose sui loro blog, col loro stile, il loro seguito e – direi – con una certa autorevolezza, conquistata principalmente sul campo.

Scrivono di cose che spesso hanno a che vedere con l’islam, motivo per cui sono parte di Islametro, il progetto di aggregatore di blog su “islam, news & co.” che ormai si porta avanti da un bel po’, con soddisfazione — immagino — di lettori e bloggers, oltre che con un certo orgoglio da parte mia (che ci ho speso almeno un centinaio di ore-lavoro).

Sherif — che by the way insegna all’Università — scrive di islam italiano perché si occupa di “diplomazia culturale, internazionalizzazione e politiche di integrazione, con particolare attenzione al Medio Oriente e al fenomeno migratorio in Europa occidentale”.

Miguel scrive di islam italiano perché in genere gli piace andare a caccia di realtà assurde e complicate, piene di paradossi e verità imbarazzanti, e il tema “islam italiano”, davvero, offre a pacchi questo genere di materiali.

E inoltre perché l’islam l’ha studiato, quindi gli interessa.

Entrambi sono stati negli anni oggetto di attacchi da parte dell’onorevole Souad Sbai, che davvero non li digerisce perché è una che sui musulmani italiani ci ha costruito un’intera carriera e non vorrebbe che qualcuno, anche un blogger, la criticasse o criticasse i suoi amici.

L’ultima creazione di Sbai è davvero penosa.

Souad, o chi per lei, mette in piedi un blog dal quale non fa altro che insultare Miguel e Sherif.

E’ tutto scritto qui, fatevi due risate.

Un appello: Souad, se riuscissi a smetterla ne saremmo tutti davvero felici.

Non ti vogliamo male: vorremmo solo che la smettessi di dire cazzate e aggredire la gente.

Grazie.

 

Tags: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

giugno: 2011
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Archivi

 
'