Tutto in 30 secondi
[was] appunti e note sul mondo islamico contemporaneo

Egitto, attacchi contro le chiese copte. Un piano per cacciare i cristiani dall’Egitto?

2011-10-06
By

E va bene, facciamo anche questa fatica: spieghiamo questa cosa dei salafiti che non vogliono i copti in Egitto.

Esce quato articolo su AsiaNews.it:  EGITTO Attacchi contro le chiese copte: un piano per cacciare i cristiani dall’Egitto – Asia News.

E’ un articolo che, in buona o in cattiva fede, contiene in sé una macroscopica semplificazione, di cui parlerò tra poco.

La notizia, in diverse salse, rimbalza sul web, deteriorandosi nei contenuti fino a diventare una bufala.

Ecco l’errore.

Il sommarietto recita: “Nell’Alto Egitto due chiese copte attaccate dai salafiti in meno di tre giorni. Un piano dell’Arabia Saudita per trasformare l’Egitto in un regime islamico senza spazio per le altre religioni“.

Quindi mi aspetto che mi diano le specifiche.

Eccole:

I recenti attacchi contro le chiese copte di Merinab (Aswan) ed Eldmadmar nell’Alto Egitto fanno parte di un strategia promossa dall’Arabia Saudita, che con i suoi petrol-dollari vuole trasformare il Paese in un regime islamico radicale. Lo affermano fonti di AsiaNews al Cairo, che temono il rischio di un esodo di massa della minoranza cristiana dall’ Egitto.

Lo affermano fonti? Che fonti? A me questo qui mi sembra un vero e proprio luogo comune, non ci voleva una “fonte di AsiaNews”.

E, a quanto so, i salafiti sono finanziati da privati sauditi, da regnanti sauditi, da privati qatarioti e da altri bigottissimi personaggi in giro per il Golfo.

E’ scritto sui giornali.

Passiamo poi alla vera spazzatura:

Il gruppo estremista si sta diffondendo in ogni parte del Medio oriente: Egitto, Siria, Libia, Tunisia, Iraq, Libano. I salafiti sfruttano la situazione di instabilità della regione per imporre ai governi provvisori la loro ideologia basata sulla sharia e sulla supremazia dell’islam sulle altre religioni.

Il salafiti non sono un gruppo estremista.

Sono una costellazione, una galassia, un’universo di diversi gruppi, dalle tendenze più diverse, dalla quietista (non mi immischio nella politica) alla jihadista (tipo  il Libyan Islamic Fighting Group), dalla takfiri (tipo Osama bin Laden. Dummies: ti scomunico se non fai come dico io e quindi se sei apostata o comunque non musulmano ti posso ammazzare) alla “moderata” (entro in politica ma voglio una costituzione che citi la shari`a come fonte primaria della legge).

Insomma: AsiaNews parla di niente perché non circoscrive niente.

E la cosa mi irrita, pur essendo il primo a scagliarmi contro i sauditi, che trovo orribili in tutto o quasi (il “quasi” si riferisce principalmente al lato femminile).

Ma la cosa che più mi irrita, anzi mi fa venire il magone, è che nessuno racconta che qui non stiamo parlando di libertà religiosa in Egitto o meglio: la comunità copta è solo una delle comunità religiose non sunnite a venire discriminata, ed è anche quella che viene trattata meglio dal punto di vista istituzionale.

Vedi anche:

 

Tags: , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ottobre: 2011
L M M G V S D
« Set   Nov »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Archivi

 
'