Tutto in 30 secondi
[was] appunti e note sul mondo islamico contemporaneo

La Tunisia ha un nuovo Presidente

2011-12-14
By

Merci beaucoup de m’avoir accorder votre confiance. Je ferai tout pour être à la hauteur. Vive la #tunisie

Questo è il primo tweet di Moncef Marzouki da Presidente della Repubblica tunisina. E’ stato eletto dalla Assemblea Costituente della Tunisia con 153 voti su 202 votanti. E’ il quarto Presidente della Tunisia dopo Habib Bourguiba,Zine el-Abidine Ben Ali e Fouad Mebazaa (eletto il 15 gennaio scorso).

Marzouki non è islamista, principalmente è un attivista per i diritti umani di lungo corso e il leader del secondo partito tunisino, il Congresso per la Repubblica (29 seggi su 217, il 13,3%). Non mancano le critiche da sinistra: c’è chi ritiene Marzouki colpevole di essersi alleato con la Nahda per puro desiderio di potere. In realtà la cosa era nell’aria da subito e nei mesi seguiti alle elezioni era apparso chiaro che la Nahda avesse intenzione di allearsi con la sinistra moderata.

In Tunisia la religione dello Stato, secondo la vecchia Costituzione, è l’Islam. Niente di strano, dunque, nel vedere Marzouki giurare fedeltà alla Tunisia sul Corano.

Marzouki è Presidente ad interim per questa fase costituente. Non bisogna dimenticare, infatti, che al contrario dell’Egitto, la Tunisia ha scelto un percorso di cambiamento che parte proprio dalla scrittura di una nuova Costituzione.

In pochi, oggi, notano che la scelta del nuovo Presidente della Tunisia sottintende un buon numero di considerazioni “distensive” dal punto di vista della paventata “invasione islamista”. Vedremo come va a finire.

 

Tags: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

RSS Islametro

dicembre: 2011
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Archivi

 
'