Tutto in 30 secondi
[was] appunti e note sul mondo islamico contemporaneo

Erasmus for All

2012-02-02
By

La petizione promossa da Unimed per l’allargamento dei progetti Erasmus e Leonardo ai paesi non europei del Mediterraneo ha raccolto 4.600 firme.

Riporto qui il comunicato di Unimed sulla conferenza tenutasi il 10 gennaio presso la sede del Parlamento Europeo:

Petizione alla commissione europea per l’adozione di un programma euromediterraneo Erasmus e Leonardo da Vinci Il 10 gennaio 2012 presso la sede del Parlamento Europeo a Bruxelles, durante la Conferenza “Pour des programmes Erasmus et Leonardo da Vinci Euromed”, il Segretario Generale dell’Unimed, prof. Franco Rizzi, ha consegnato a Mr. Xavier Prats Monné, deputy Director General della DG Education and Culture, in rappresentanza del Commissario Europeo Ms. Androulla Vassiliou, le firme raccolte in occasione della petizione per l’adozione di un programma Erasmus e Leonardo da Vinci Euro-Mediterraneo.

La petizione, lanciata da Unimed durante l’Assemblea Generale che si è svolta all’Università del Salento l’8 Luglio 2011, ha ricevuto il sostegno di oltre 4.600 firme da parte di studenti, docenti, rettori, politici, di diversi paesi europei e del bacino del Mediterraneo a dimostrazione di quanto sia particolarmente sentita questa esigenza di ampliare i programmi di mobilità studentesca ai paesi che si affacciano sul Mediterraneo.

Le firme provengono per il 30% dai paesi del Sud del Mediterraneo mentre per il 60% da Paesi Europei. Questi dati dimostrano che non solamente i Paesi della riva Sud ma anche i Paesi Europei avvertono la necessità e l’urgenza di allargare gli attuali programmi di mobilità ai Paesi del Mediterraneo.
In allegato a questa pagina troverete in formato elettronico il libro che abbiamo realizzato in occasione della consegna della petizione alla Commissione Europea.

La Conferenza di Bruxelles ha rappresentato un’importante occasione di discussione tra i rappresentanti istituzionali dell’Unione Europea e il mondo accademico. Erano presenti alla conferenza diversi rettori e delegati delle università associate ad UNIMED.

L’Unione Europea infatti si accinge ad adottare un nuovo programma per la mobilità universitaria per il periodo 2014-2020. Il nome del nuovo programma è “ERASMUS for ALL”.

Potrete trovare maggiori informazioni sul sito web di Unimed al seguente link:

http://www.uni-med.net/index.php?option=com_content&task=view&id=467&Itemid=0

E’ importante quindi continuare a sostenere l’iniziativa in favore dell’adozione di un programma Erasmus Mediterraneo affinché questa proposta possa influenzare gli orientamenti futuri della Commissione e del Parlamento europeo.

Ringraziamo tutte le persone che hanno firmato la petizione e vi chiediamo di continuare a sostenere la nostra iniziativa.

Marcello Scalisi

Direttore Esecutivo di Unimed

Per ulteriori informazioni sulla conferenza del 10 gennaio 2012 scarica il programma

Scarica il libro della raccolta firme.

Unica nota negativa: il nome.

Il nome associato al progetto che aveva ricevuto più voti nel sondaggetto che avevo lanciato sul blog era “Averroè”.

“Erasmus for All”, secondo me, è meno efficace, ma insomma parliamo di dettagli.

Tags: , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

febbraio: 2012
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
272829  

Archivi

 
'