Archive for luglio, 2018

In Qatar – 04.11 – La cultura culturale – Consumare Venezia 1

2018-07-30
By

Per filmare qualsiasi cosa in Qatar ci vuole un permesso. Informalmente lo puoi fare, certo. Ma se vai proprio con una troupe televisiva, entri in Qatar in quanto troupe, non puoi filmare niente senza prima avere la pezza di carta. Ecco si dà il caso che io sia entrato in Qatar al seguito di una troupe...
Read more »

Posted in Nel paese dei decostruzionisti | No Comments »

In Qatar – 04.10 – La cultura culturale – Katara 4

2018-07-29
By

Poi al Katara succede che stai sulla macchinetta elettrica perché sei stato costretto a prenderla: i guidatori di macchinette del Katara devono lavorare almeno una volta al giorno per rappresentare il fatto di lavorare. La macchinetta ti porta via, ti hanno preso in ostaggio. Pensi solo a un modo per fuggire ma non trovi il modo di farlo...
Read more »

Posted in Nel paese dei decostruzionisti | No Comments »

In Qatar – 04.9 – La cultura culturale – Katara 3

2018-07-26
By

L’esperienza del Katara funzionerebbe così: si viene accolti; si passeggia in autovettura elettrica fra queste raccapriccianti costruzioni tirate a lucido, alcune delle quali ospitano un centro per la rivalutazione di qualcosa, ad esempio i francobolli, o anche un’area dove si fanno mostre o si tengono eventi. si va a mangiare. La cosa è complessivamente...
Read more »

Posted in Nel paese dei decostruzionisti | No Comments »

In Qatar – 04.8 – La cultura culturale – Katara 2

2018-07-23
By

Al Katara coesistono: l’anfiteatro (greco o romano?) antichizzato di marmo con pseudotravi di legno ivi imbullonate stile suq Waqif; un’anonima spiaggia che vorrebbe ricordare a volte la Costa azzurra a volte Cuba ma chiaramente assomiglia a Coccia di Morto, nota spiaggia nei dintorni di Fiumicino aeroporto; alcuni esercizi commerciali culturalizzati come una cioccolateria francese e...
Read more »

Posted in Nel paese dei decostruzionisti | No Comments »

In Qatar – 04.7 – La cultura culturale – Katara 1

2018-07-20
By

Usciti dall’incubo del suq Waqif non ci si immagina che vi sia un luogo anche più angosciante: il Katara. “Katara”, recita il sito, è l’antico nome dato alla penisola del Qatar da Tolomeo nel 150. Di qatarino qui sembra non esserci assolutamente nulla se non alcuni “impiegati”, cioè qatarini che prendono uno stipendio faraonico...
Read more »

Posted in Nel paese dei decostruzionisti | No Comments »

In Qatar – 04.6 – La cultura culturale – Suq Waqif 6

2018-07-17
By

Il suq Waqif è un nonluogo virato verso stili e abitudini arabislamicheggianti. Si immagina che alla gente trovarsi lì per un rendez-vouz possa far piacere. O anche che questo arabislamicheggiare sia di conforto a chi, di fatto, di islamico a Doha non vede nulla essendo che, come si diceva, il panorama è fatto di grattacieli...
Read more »

Posted in Nel paese dei decostruzionisti | No Comments »

In Qatar – 04.5 – La cultura culturale – Suq Waqif 5

2018-07-14
By

Nel suq Waqif c’è un annoiato poliziotto a ogni angolo. Se contiamo quelle in borghese ci sono quasi certamente più guardie che spazzini. Talvolta passano anche guardie a cavallo, vestite da guardie a cavallo del Qatar, e hai l’impressione che facciano questo giro per far vedere che esistono guardie a cavallo del Qatar. Non...
Read more »

Posted in Nel paese dei decostruzionisti | No Comments »

In Qatar – 04.4 – La cultura culturale – Suq Waqif 4

2018-07-11
By

Le poche cose che si suppone siano davvero qatarine, nel suq Waqif ricevono una pubblicità sfacciata. Qualsiasi guida, di carta o di carne, ti indicherà ad esempio l’unico posto dove si gioca una dama locale. E’ una specie di sala da té frequentata molto poco, dove campeggiano i ritratti degli emiri e sulle pareti...
Read more »

Posted in Nel paese dei decostruzionisti | No Comments »

In Qatar – 04.3 – La cultura culturale – Suq Waqif 3

2018-07-08
By

Quasi tutta la merce esposta nel suq Waqif di Doha non è locale. Ci sono tanti singoli negozi copiati da altri suq, istallati per le stradine, fatte a forma di vera stradina di un suq. Sono riproduzioni di negozi veri, non sono negozi veri, questa è la verità che trasmettono. Il negozio di tappeti...
Read more »

Posted in Nel paese dei decostruzionisti | No Comments »

In Qatar – 04.2 – La cultura culturale – Suq Waqif 2

2018-07-04
By

Circondata da grandi piazze vuote, l’intera area del suq Waqif è refrigerata da un mastodontico sistema di condizionamento. Il clangore infernale del suo motore satura subito lo spettro sonoro di ognuno. Siamo proprio là dove mandrie di SUV parcheggiano per depositare il loro carico umano. E dove si suppone debbano iniziare a percepirsi i...
Read more »

Posted in Nel paese dei decostruzionisti | No Comments »

In Qatar – 04.1 – La cultura culturale – Suq Waqif 1

2018-07-01
By

Il suq Waqif (cioè praticamente il “mercato di sosta”) di Doha è la ricostruzione di un suq che stava lì molto tempo fa e portava lo stesso nome. È un posto che vorrebbe sembrare vero, e per certi verso lo è – possiamo toccarlo in effetti – ma diversi elementi ce lo fanno risultare...
Read more »

Posted in Nel paese dei decostruzionisti | No Comments »

luglio: 2018
L M M G V S D
« Giu   Ago »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Archivi

 
'