Tutto in 30 secondi
[was] appunti e note sul mondo islamico contemporaneo

In Qatar – 04.9 – La cultura culturale – Katara 3

2018-07-26
By

L’esperienza del Katara funzionerebbe così:

  1. si viene accolti;
  2. si passeggia in autovettura elettrica fra queste raccapriccianti costruzioni tirate a lucido, alcune delle quali ospitano un centro per la rivalutazione di qualcosa, ad esempio i francobolli, o anche un’area dove si fanno mostre o si tengono eventi.
  3. si va a mangiare.

La cosa è complessivamente così disgustosa da farti entrare in sofferenza psicologica immediatamente.

Se avevi fame la fame ti passa.

Inizi a pensare al suq Waqif come al bene assoluto, come al luogo più accogliente del mondo, così vicino a te e ai tuoi veri bisogni di essere umano.

Giungi ad apprezzare il fatto che almeno lì hanno fatto uno sforzo per farlo sembrare quasi vero.

Arrivi a pensare che abbiano fatto quell’orribile antiteatro, costato probabilmente decine di milioni di euro, per ringraziare Tolomeo di aver citato Katara – cioè un secchio di sabbia.

 


Questo pezzo fa parte di una serie. Tutti i pezzi di questa serie li trovate qui, nella categoria “Nel paese dei decostruzionisti“.


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

luglio: 2018
L M M G V S D
« Giu   Ago »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Archivi

 
'