Tutto in 30 secondi
[was] appunti e note sul mondo islamico contemporaneo

In Qatar – 09.2 – Tu ami il Qatar, quindi lo odi – La gerarchia del privilegio

2018-09-22
By

Vorrei che mi seguiste un attimo in questo ragionamento.

Se domani il Qatar venisse bombardato nuclearmente – non ci vorrebbe poi molto in fondo – cioè scomparisse dalla faccia della terra, il vostro modo di vivere, il vostro stile di vita andrebbe in pappa.

È abbastanza semplice, l’ha spiegato Hanie in un libro che si chiama “Capitalismo e classe nei paesi arabi del Golfo“.

Il Qatar, e gli altri paesi petroliferi, sono strutturali nell’attuale sistema mondo.

I loro soldi sono i vostri soldi.

Sì, voi ne avete di meno, ma questo è il capitalismo, e basta.

Se pensate che loro abbiano avuto una fortuna sfacciata a nascere sopra a un giacimento di gas pensate al vostro ius sanguinis che difendete con le unghie e coi denti.

Stronzi.

L’automobile che avete parcheggiata nel vostro garagetto partecipa del benessere di quei quattro schiavisti del Qatar.

Non è questione di politici ipocriti che voltano la faccia.

Sì, ci sono pure quelli, ma anche ‘sti cazzi.

Sono la punta dell’iceberg, la questione è un’altra.

La questione è che voi condividete esattamente lo stesso sistema di pensiero di un qatarino medio.

Difendete i vostri privilegi a scapito dei diritti di tutti.

 


Questo pezzo fa parte di una serie. Tutti i pezzi di questa serie li trovate qui, nella categoria “Nel paese dei decostruzionisti“.


 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

settembre: 2018
L M M G V S D
« Ago    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Archivi

 
'