Posts Tagged ‘ Nazione Indiana ’

I dati da salvare sul 21 agosto 2013

2015-08-22
By
I dati da salvare sul 21 agosto 2013

Ricorre in questi giorni il secondo anniversario dell’attacco al sarin in alcune aree della periferia di Damasco, la Ghuta. Casualmente da qualche giorno si rincorrono le notizie sull’uso della stessa sostanza da parte del gruppo Stato Islamico in Iraq. Sarebbero in questo caso fonti militari statunitensi ad affermarlo. Le due cose non sono connesse...
Read more »

Tags: ,
Posted in syriana | No Comments »

Un futuro

2015-06-14
By

Schengen contro Dublino. La Francia ha chiuso la porta di casa. Migranti disperati sugli scogli, Ventimiglia. Inviati speciali, elicotteri, forse anche droni. Serve un piano europeo, dice Renzi. Ma intanto l’Italia “ha perso le tracce” di 50.000 persone. Sono sbarcate in Italia e non si sa dove sono, dove sono andate. Un certo numero di esse...
Read more »

Tags: ,
Posted in migrano | No Comments »

L’onere della prova e gli eroi bambini

2014-11-28
By

Ci sono volte in cui la semplice esposizione di cose presenti lancia messaggi molto chiari. In principio, dunque, vi racconterò cosa ho nel mio computer, nella cartella “hero boy”, dove ho messo diversi video scaricati da YouTube. Aggiungerò a questa descrizione alcuni dettagli, facilmente reperibili in rete. Nel primo video un bambino si trova...
Read more »

Tags: ,
Posted in syriana | No Comments »

Non perdiamo la testa. Il doveroso e vano tentativo di difendervi da Allam e le firme de Il Giornale

2014-11-01
By

E’ venerdì 24 ottobre, ho fatto una ricerchina su “Non perdiamo la testa” partendo dalla copertina, su cui si trova scritto “Controcorrente.it”. Trattasi di un editore che promuove in questi giorni “Eurasia, Vladimir Putin e la Grande Politica” di Alain de Benoist e Aleksandr Dugin. L’ultimo evento promosso da Controcorrente.it è il “XXII Convegno...
Read more »

Tags: ,
Posted in insectatio | No Comments »

Il buongiorno che si vede stamattina

2014-09-24
By
Il buongiorno che si vede stamattina

Scrivo all’indomani del primo attacco americano sulla Siria*. 1. l’U.S. Department of Defense ha diramato un dispaccio nel quale si afferma che: The strikes destroyed or damaged multiple ISIL targets in the vicinity of Ar Raqqah, Dayr az Zawr, Al Hasakah, and Abu Kamal and included ISIL fighters, training compounds, headquarters and command and...
Read more »

Tags: ,
Posted in syriana | No Comments »

Violenza, silenzio e barbarie: quello che ho visto io della Siria

2014-09-12
By

Le cose, sul campo, erano già molto chiare all’inizio. La violenza del regime ha iniziato a manifestarsi subito, anzi, la rivolta nasce simbolicamente come risposta “civile” a un atto di violenza: un gruppo di ragazzini, picchiati e torturati per aver scritto su un muro quello che pensavano di Bashar al-Asad. La macchina della propaganda,...
Read more »

Tags: ,
Posted in syriana | No Comments »

La stagione delle rivolte a sud

2014-07-31
By

Siamo nel 2010. Conosciamo le “masse arabe” per due motivi. Il primo: protestano quando appare qualche cosa che offende l’Islam. Il secondo: protestano quando Israele massacra i Palestinesi. I tiranni, nel primo caso, prendono i manifestanti a fucilate. Il loro ruolo, accettato e benvoluto, è tenere a bada l’anima nera dell’estremismo islamico: fanno bene...
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | No Comments »

RSS Islametro

ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Archivi

 
'