Tutto in 30 secondi
[was] appunti e note sul mondo islamico contemporaneo

Il terrorista creativo

2010-12-10
By

In marzo era scattato l’allarme per le tette esplosive.

In giugno, ai mondiali, circolava la voce (mai confermata a dir la verità) che i terroristi avrebbero potuto usare le vuvuzelas come cerbottane per colpire i giocatori con proiettili avvelenati.

A luglio usciva la notizia che i Talebani stavano addestrando al jihad le scimmie.

Oggi i sauditi ci dicono che c’è un piano di al-Qaida per uccidere persone con un profumo letale.

Non comprate più profumi, mi raccomando.

Tags: ,

0 Responses to Il terrorista creativo

  1. Stefano on 2010-12-10 at 16:17

    Io ho notizie allarmanti di gruppi di musulmani visti acquistare quantitativi spropositati di legumi. Pare che l’idea sia mangiarne in quantità smodata e quindi intrufolarsi sui mezzi pubblici e negli ascensori in ora di punta, indifferenti al sacrificio personale che l’attacco richiede. I più estremi tenterebbero persino l’attacco dotati di jeans e accendino, onde aggiungere un nuovo livello di letalità.

    • Lorenzo Declich on 2010-12-10 at 18:01

      Attacco chimico

      • darmius on 2010-12-11 at 12:47

        la cosa non sarebbe del tutto una novità “islamica”. Secondo voci che non saprei come confermare, anni fa il pentagono, studiando sistemi non cruenti di immobilazioen del nemico, accanto alle schiume, aveva escogitato la bomba puzzolente. Pare che gli esperimenti siano naufragati sul problema di individuare quale sia la puzza universalmente potente. Infatti, scoprirono che ad esempio un soldato americano può essere imbilizzato, per dire, da una potente puzza di fogna che invece lascerebbe indifferente, che so, un soldato indiano, o una puzza di formaggio rancido potrebbe respingere un soldato africano, ma non uno francese, ecc…
        D

  2. Stefano on 2010-12-11 at 17:01

    Insomma, per cretina che sembri un’idea, si può star sicuri che il Pentagono l’ha già considerata seriamente (vedi “the man who stared at goats”)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

dicembre: 2010
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Archivi

 
'