In fiamme

14 gennaio 2011

2016-01-14
By

Un po’ di memoria. 4 anni fa la rivoluzione tunisina registrò la sua vittoria. Ben Ali scappò in Arabia Saudita, il rifugio dei tiranni. Può essere utile ricordarsi di quello che successe da quel giorno in poi. Respirare un po’ l’aria che tirava nei giorni e nei mesi successivi. Capire quanto fosse già in...
Read more »

Tags: , ,
Posted in In fiamme, tyrants | No Comments »

In Tunisia la vera rivoluzione può attendere

2015-03-15
By

1. NEL PRENDERE IN CONSIDERAZIONE l’attacco di Tunisi si possono individuare due piani d’analisi sovrapposti. Il primo, di ordine più generale, ha a che fare con la mutazione dell’universo jihadista mondiale occorsa dopo la nascita dello Stato Islamico (Is) in Siria (aprile 2013), il suo allontanamento da al-Qā‘ida centrale e il suo aggressivo tentativo di egemonizzare...
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | No Comments »

La stagione delle rivolte a sud

2014-07-31
By

Siamo nel 2010. Conosciamo le “masse arabe” per due motivi. Il primo: protestano quando appare qualche cosa che offende l’Islam. Il secondo: protestano quando Israele massacra i Palestinesi. I tiranni, nel primo caso, prendono i manifestanti a fucilate. Il loro ruolo, accettato e benvoluto, è tenere a bada l’anima nera dell’estremismo islamico: fanno bene...
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Quale rivoluzione

2013-10-08
By

– La rivoluzione tunisina è finita? O è solo all’inizio? Forse una rivoluzione non c’è mai stata, ed era tutto un complotto? C’è molto di rivoluzionario in ciò che ha iniziato a svolgersi a partire dal 17 dicembre 2010 in Tunisia, per poi espandersi a macchia d’olio...
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Egitto. Da che parte stanno gli amerikani

2013-07-11
By

In piazza Tahrir i manifestanti anti-Morsi sbandieravano il loro disappunto nei confronti di Obama. Lo accusavano di “finanziare i terroristi” o, con meno recisione, di non essere quel “campione della democrazia” che vuol far credere di essere. Oggi un noto network di news nato in seguito alle rivolte, rassd.com, pubblica documenti – veri o...
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Egitto, chi spara a chi

2013-07-09
By

Ho fatto un giro dei video che Repubblica pubblica sulle violenze di questi giorni. Ve ne sono diversi, ma tutti riguardano le violenze dell’esercito contro i seguaci dei Fratelli Musulmani. C’è da tenere a mente, invece, che anche (alcuni) seguaci dei Fratelli Musulmani sparano contro l’esercito. La cosa è documentata. Non è un dettaglio,...
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Ciò che l’Egitto a questo punto non sarà

2013-07-04
By

Questo post non riflette sulla morte prematura della democrazia egiziana. La sensazione, anzi, è che vi sia un cammino egiziano verso una democrazia. I più ottimisti – o anche i più struzzi, fate vobis – pensavano che con le pseudo-elezioni parlamentari e presidenziali si fosse installato in Egitto un solido presidio democratico. C’era anche...
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Le frontiere del caos

2013-02-08
By

Se digitate “caos” e “tunisia” su google troverete 996.000 occorrenze. Il fatto è che questo “caos” è nelle menti di scrive “caos”, non in Tunisia. Non si capisce bene ciò che succede e quindi si scrive “caos”. La categoria del “caos” introduce un meccanismo di rassicurazione preoccupata. C’è il caos, non ci si capisce...
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | No Comments »

La rabbia della Tunisia non è solo contro gli islamisti

2013-02-07
By

Da mercoledì 6 febbraio la Tunisia è in rivolta, anche se rispetto alle manifestazioni di due anni fa ci sono importanti differenze. La mattina del 6 febbraio è stato assassinato in un agguato di fronte alla sua abitazione Chokri Belaid, segretario generale del Movimento patriottico democratico e membro di spicco del Fronte popolare, che...
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Il referendum andato deserto e la fotografia dell’Egitto

2012-12-17
By
Il referendum andato deserto e la fotografia dell’Egitto

Nonostante in molti abbiano fatto notare che in Egitto i votanti si siano disposti in lunghe file i dati di affluenza alle urne non giustificano titoli come “Egiziani in massa alle urne“. Due terzi degli egiziani aventi diritto al voto non sono andati a votare in questa prima tornata del referendum. C”è da chiedersi...
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Gli strani sultani del Cairo

2012-12-14
By

C’è motivo di credere che la bozza di Costituzione presentata dall’Assemblea costituente (dalla quale si erano dimessi tutti i membri “laici”) verrà approvata con il referendum in corso. Le ragioni sono molto semplici: i votanti non hanno avuto il tempo di ascoltare le ragioni del “sì” e le ragioni del “no”, le ragioni del...
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | No Comments »

La memoria rivoluzionaria di Shari‘ Mohamed Mahmoud

2012-11-21
By

Specialmente in questi anni, in cui l’informazione è così saturante, si fa fatica anche solo a ricordare ciò che è successo ieri. Si entra nel grande tubo della rete, si fa “un’esperienza” molto piena e coinvolgente, il giorno dopo rimane la sensazione ma il ricordo scema e le sinapsi rimangono inerti. Anche a me...
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | No Comments »

La Tunisia nel guado democratico

2012-11-13
By

1. A PARIGI HANNO DEDICATO UNA piazza a suo figlio, appena sei mesi dopo la sua morte, il 20 giugno 2011. Lei, Manoubia Bouazizi ( Manūbiyya Bū‘azīzī ), madre di Muḥammad , ha presenziato. Nei mesi seguenti è apparsa più volte, in televisione, per incitare i «ragazzi» che in vari paesi arabi stavano cercando...
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | No Comments »

La “primavera” narrata in Occidente

2012-10-10
By

Il discorso del Cairo Il 4 giugno 2009, presso l’università del Cairo, il Presidente americano Barack Obama cercava “di dare il via a un nuovo inizio tra gli Stati Uniti e i musulmani di tutto il mondo” con un lungo discorso2. E se quello era un “nuovo inizio”, bisogna discutere di quale novità stesse...
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Arabia Saudita. Manifestazioni a nord

2012-08-28
By

Questa volta non sono le minoranze sciite delle province orientali a manifestare. Sono “il popolo” della provincia di al-Jawf, vicino al confine con la Giordania. Chiedono la liberazione dei loro compagni in prigione.   Il video porta la firma di un “esercito elettronico“. Non sono solidali con chi manifesta ad al-Qatif, però. Anzi, appartengono...
Read more »

Tags: , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Come è cambiato il conflitto siriano

2012-08-21
By

Diversi sono gli spunti di riflessione importanti di questa nuova release dell’International Crisis Group sulla Siria. Il merito principale è quello di andare al di là della cronaca quotidiana, fatta di “tipping points” e “issues”, individuando ciò che davvero cambia nella struttura del conflitto. Primo: gli attori internazionali si sono rivelati molti bravi a...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Infopal e la Siria

2012-08-10
By

Ecco come i simpatici di Infopal sintetizzano il pensiero di Thierry Meyssan, un uomo che non saprei come qualificare se non come “romanziere”, sulla Siria: La Siria si trova sotto un attacco incrociato da parte della stampa occidentale mainstream e di bande di mercenari, quasi completamente stranieri, al soldo dei governi occidentali di Francia, Germania, Stati...
Read more »

Tags: , ,
Posted in In fiamme | 4 Comments »

Siria: un aggiornamento della situazione militare

2012-08-06
By

Alcuni aggiornamenti sulla situazione militare: 1) L’attentato alla Tv di stato odierno potrebbe dimostrare ulteriormente come esistano due guerre parallele, una dell’ESL e una dei terroristi. Va però detto che attaccare la TV sta diventando, purtroppo, una tattica standard della NATO e delle guerre moderne. La TV di stato Siriana si è distinta per...
Read more »

Tags: , ,
Posted in In fiamme | 11 Comments »

La regola dei ribelli

2012-08-03
By

Un vero e proprio codice etico della rivoluzione armata è il testo diffuso oggi 3 agosto 2012 dai ribelli siriani anti-regime, che si impegnano a usare le armi prima di tutto “per difendere i siriani in rivolta”, a rispettare i diritti dei prigionieri, a non praticare alcun tipo di torture e violenze...
Read more »

Tags: , ,
Posted in In fiamme | 1 Comment »

Jihad vs Esercito Siriano Libero 2-2

2012-08-02
By

La letteratura su al-Qaida in Siria si fa sempre più difficile da maneggiare. Primo: c’è confusione fra jihadisti e qaidisti. Al-Qaida è un’organizzazione jihadista ombrello. Ha affiliati con nomi diversi. Ergo: ci sono jihadisti che non fanno parte di al-Qaida e jihadisti-qaidisti. Primo problema: qual’è la sigla (o quali sono le sigle) sotto cui...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme | 9 Comments »

La guerra in Siria sulla rotta dei profughi

2012-08-02
By

I profughi misurano spesso le dimensioni e le caratteristiche dei conflitti. Il dramma dei profughi in Siria ci racconta che quella è una guerra, una guerra civile, e soprattutto che questa guerra civile, dopo le offensive dei ribelli nelle grandi città, ha compiuto il salto di scala definitivo. Tristemente gli appelli per una soluzione...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

I profughi palestinesi in Siria

2012-07-31
By

Inizia tutto nell’ottobre 2011, con la liberazione di Shalit, il militare israeliano catturato dal braccio armato di Hamas nel 2006. In cambio di Shalit, Hamas ottenne la liberazione di 1000 prigionieri palestinesi ma, al tempo, ci fu chi disse, e chi ribadì, che dietro le quinte fu siglato un altro accordo, che prevedeva l’abbandono...
Read more »

Tags: , , , , , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Le conseguenze dell’instabilità siriana

2012-07-31
By

Ci si è concentrati molto sul contesto internazionale che ha determinato la situazione siriana, il mantra delle ingerenze straniere ha fatto il giro di boa più volte. Turchia, Iran, “Occidente”, Israele, Arabia Saudita, Qatar, Cina, Russia, vecchie e nuove guerre fredde. Si è capito che una Siria instabile è stata considerata “il male minore”...
Read more »

Tags: , ,
Posted in In fiamme | 3 Comments »

Siria: la Comunità di S. Egidio e la soluzione pacifica

2012-07-29
By

Siria: appello per una soluzione politica dalle opposizioni riunite a Sant’Egidio “Con la nostra volontà decidiamo il nostro destino. Con le nostre mani costruiamo il nostro futuro” 27 luglio 2012 – Comunità di sant’Egidio Fonte: Comunità di sant’Egidio – 26 luglio 2012 L’appello 1. La Siria sta vivendo la crisi più drammatica della sua...
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | 1 Comment »

La Siria dopo il 18 luglio

2012-07-26
By

Pare che in questi giorni fioriscano, o escano allo scoperto, nuovi gruppi di combattenti jihadisti in Siria. E che rinverdiscano, creando rumore di fondo, le “agenzie” che si occupano di terrorismo islamico, nutrite di nuova linfa. Colpisce che queste nuove formazioni nascano mentre vecchie formazioni, che fino a ieri venivano assimilate tout court ad...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme | 5 Comments »

Le armi chimiche della Siria

2012-07-25
By

La Siria ha negato ripetutatmente di disporre di armi di distruzione di massa, ed in particolare armi chimiche, firmando un trattato a riguardo nel 1993. Però non ha mai firmato o ratificato il trattato internazionale sulle armi chimiche dello stesso anno (CWC), creando di fatto una situazione di grande ed anomale ambiguità (questa convenzione...
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | 7 Comments »

18 luglio 2012: bombe, battaglie e dissonanze cognitive

2012-07-19
By

Chi, Che Cosa, Quando, Dove, Perché: le 5 domande cui un buon articolo di giornale dovrebbe rispondere. Le famose Five Ws (who, what, when, where, why). Cercare di rispondervi nel caso degli attentati di Damasco e...
Read more »

Tags: , , , , , ,
Posted in Fuori misura, In fiamme | 11 Comments »

Vulcano di Damasco e Terremoti della Siria

2012-07-18
By
Vulcano di Damasco e Terremoti della Siria

Qui chiudo. Devo capire alcune cose su questo attentato. Se è suicida o meno. Ci sono rivendicazioni diverse. In particolare quella di un gruppo islamista, Liwa’ al-islam, che dichiara di aver messo una bomba (qui, qui e qui). Qui la rivendicazione. Il gruppo è nuovo. ——————- Notizie di rinforzi da ambo le parti inviati...
Read more »

Tags: , , , , ,
Posted in In fiamme | 4 Comments »

Le bombe di Damasco e l’e-mail del Guardian, 2

2012-07-09
By

Nel marzo 2012 il Guardian pubblicava circa 200 e-mail provenienti da un account,  [email protected], che il giornale riteneva appartenere al dittatore della Siria, Bashshar al-Asad. Il 15 marzo ne affrontavo l’analisi, anche se in molti dubitavano della loro veridicità. Oggi anche i più scettici tornano sulle loro posizioni alla luce dei nuovi “syria-files” pubblicati...
Read more »

Tags: , , , , , ,
Posted in Fuori misura, In fiamme, Syria files on air | 3 Comments »

Siria: passi avanti nella mattanza

2012-07-02
By

Mentre il Congressional Research Service del Congresso secerne un rapporto sulla Siria in cui si spiega, in sostanza, che qualsiasi cosa succede in Siria è un problema, e quindi è meglio fare finta che la Siria non esista o, meglio, abbaiare alla luna, Robert Fisk scrive un articolo in cui ci racconta che l’alchimia...
Read more »

Tags: ,
Posted in Fuori misura, In fiamme | 10 Comments »

Un rapporto sulla situazione umanitaria nella città di Homs

2012-07-02
By
Un rapporto sulla situazione umanitaria nella città di Homs

Un rapporto sulla situazione umanitaria nella città di Homs A Homs è in atto un attacco militare che sta creando un’emergenza umanitaria che necessità l’aiuto delle organizzazioni umanitarie 1 luglio 2012 – National Coordination Body for Democratic Change in Syria Fonte: http://syrianncb.org/2012/06/29/a-report-on-the-humanitarian-situation-in-the-city-of-homs/– 29 giugno 2012 La città di Homs è sotto...
Read more »

Tags: , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Siria, il falso vescovo era un prete lefebvriano

2012-06-29
By

E’ anche peggio di come l’abbiamo raccontata. Il falso vescovo Philippe Tournyol du Clos che aveva propalato notizie false circa la caccia ai cristiani da parte delle milizie ribelli in Siria, più volte smentite...
Read more »

Tags: , ,
Posted in In fiamme | 3 Comments »

Siria: il Vaticano smaschera falso vescovo

2012-06-28
By

Esclusiva/Il Mondo di Annibale-Globalist Il tentativo di diffondere informazioni patacca su al qaida e su presunte persecuzioni cristiane in Siria per avvalorare il sostegno al regime di Assad, ha sfruttato anche i canali informativi legati alla Santa Sede. Ma in questi i giorni alcuni tentativi sono stati smascherati...
Read more »

Tags: , ,
Posted in In fiamme | 2 Comments »

E' nato un nuovo stato Africano? Storia e attualità dell'insurrezione dei Tuareg nel Nord del Mali

2012-06-28
By

1. Mi ricordo quando ero piccolo che il Mali era indicato nei telegiornali, dell’unico canale televisivo algerino, come paese fratello. Le visite del presidente Moussa Traore, salito al potere dopo il colpo di stato del 1968 (un anno appena dopo la...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in Fuori misura, In fiamme | No Comments »

Sulla visita di Putin in Israele

2012-06-27
By

Putin nega di aver incontrato segretamente Netanyahu, ma un incontro ufficiale c’è stato, il 25 giugno: Putin è andato in Israele, e i commentatori si sono messi a fare analisi. In particolare si sono chiesti quali interessi i due leader avessero in comune, essendo chiaro su cosa, invece,  non siano d’accordo (l’Iran e il...
Read more »

Tags: , , , ,
Posted in Fuori misura, In fiamme | 2 Comments »

Siria: i Comitati di coordinamento locali all’ONU, una lettera (2)

2012-06-25
By

Lo scorso 8 giugno pubblicavo in inglese una lettera inviata il 5 giugno dai Comitati di coordinamento locali siriani su “lavoro della missione di osservazione dell’ONU”. La pubblicavo in inglese, chiedendo perdono ai lettori che non leggono in inglese. Ieri Giacomo mi ha mandato la traduzione, eseguita da una sua collega (studiano a Ca’...
Read more »

Tags: , ,
Posted in Fuori misura, In fiamme | No Comments »

Dichiarazione della setta Alawita in merito al massacro di Hula

2012-06-25
By

Mabel Grossi, che studia all’università Ca’ Foscari di Venezia, ha tradotto una dichiarazione apparsa su facebook  appena a ridosso del massacro di Houla firmata da circa duecento alawiti (la confessione di Bashshar al-Asad). Me la manda Giacomo e io la pubblico avvertendo che, ovviamente, la fonte non è verificabile (di questi tempi bisogna specificare...
Read more »

Tags: , ,
Posted in In fiamme | 2 Comments »

Pacifismo nero

2012-06-13
By
Pacifismo nero

Fra pochi giorni, Roma sarà teatro di un evento che, molto probabilmente, non passerà alla storia, ma che segna comunque un punto di caduta nella variegata composizione del mondo pacifista e della solidarietà internazionalista italiani.   Sabato 16 giugno, si sono dati appuntamento a Piazza del Popolo i sostenitori del regime siriano del clan...
Read more »

Tags: , ,
Posted in In fiamme, Scomposte invettive | 2 Comments »

Siria: il rapporto dell'ONU sulle violazioni dei diritti dei bambini

2012-06-12
By

Per chiarezza pubblico qui il recente rapporto dell’ONU sulle violazioni dei diritti dei bambini nei conflitti armati, nella parte riguardante la Siria (sempre, purtroppo in inglese). Vi anticipo che, a fronte di terribili accuse nei confronti di tutte le forze governative impegnate (esercito, milizie irregolari, servizi), vi è anche un’accusa all’Esercito Siriano Libero. Scrivo...
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | 27 Comments »

Siria: il rapporto dell’ONU sulle violazioni dei diritti dei bambini

2012-06-12
By

Per chiarezza pubblico qui il recente rapporto dell’ONU sulle violazioni dei diritti dei bambini nei conflitti armati, nella parte riguardante la Siria (sempre, purtroppo in inglese). Vi anticipo che, a fronte di terribili accuse nei confronti di tutte le forze governative impegnate (esercito, milizie irregolari, servizi), vi è anche un’accusa all’Esercito Siriano Libero. Scrivo...
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | 27 Comments »

Paolo Dall’Oglio lascia la Siria

2012-06-12
By

Lo riporto intonso, da Sirialibano: “Lascio la Siria per evitare danni peggiori dovuti alla mia situazione personale”. 11 giugno 2012 – È così che padre Paolo Dall’Oglio, gesuita fondatore della comunità monastica di Mar Musa, da più di trent’anni in Siria, ha annunciato oggi ai microfoni di Radio Vaticana la sua decisione di lasciare il...
Read more »

Tags: , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Paolo Dall'Oglio lascia la Siria

2012-06-12
By

Lo riporto intonso, da Sirialibano: “Lascio la Siria per evitare danni peggiori dovuti alla mia situazione personale”. 11 giugno 2012 – È così che padre Paolo Dall’Oglio, gesuita fondatore della comunità monastica di Mar Musa, da più di trent’anni in Siria, ha annunciato oggi ai microfoni di Radio Vaticana la sua decisione di lasciare il...
Read more »

Tags: , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Quanti sono i jihadisti in Siria e quanto contano

2012-06-12
By

Aaron Y. Zelin è il curatore di Jihadology, un sito che estrae valore (proponendosi per le traduzioni) dalla pubblicistica jihadista e qaidista, rilanciando gli annunci che gli attori di quella multiforme galassia rilasciano sui famigerati “forum jihadisti” e, principalmente, sulla Shabaka shumukh al-islam, che ultimamente va per la maggiore. Zelin, ogni tanto, scrive per...
Read more »

Tags: , , , , , , , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

«Homs, la guerra civile è già cominciata»

2012-06-08
By

Da leggere: (Lorenzo Trombetta da Beirut, Europa, 8 giugno) Una «guerra civile guerreggiata» a sfondo confessionale «è in corso in alcuni territori della Siria». In particolare in quelli a maggioranza sunnita «attorno alla regione montuosa» nord-occidentale, abitata tradizionalmente dagli alawiti, branca dello sciismo e a cui appartengono i clan al potere da quarant’anni. Padre...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme | 13 Comments »

Siria: i Comitati di coordinamento locali all’ONU, una lettera

2012-06-08
By

Riporto, purtoppo in inglese (chi la volesse tradurre sarebbe davvero da lodare) la lettera inviata dai Comitati di coordinamento locali siriani su “lavoro della missione di osservazione dell’ONU”. E’ datata 5 giugno e ci spiega: che i Comitati locali, presenti in tutto il paese e vera anima della rivoluzione siriana, non auspicano un intervento...
Read more »

Tags: , ,
Posted in Fuori misura, In fiamme | 8 Comments »

Siria: i Comitati di coordinamento locali all'ONU, una lettera

2012-06-08
By

Riporto, purtoppo in inglese (chi la volesse tradurre sarebbe davvero da lodare) la lettera inviata dai Comitati di coordinamento locali siriani su “lavoro della missione di osservazione dell’ONU”. E’ datata 5 giugno e ci spiega: che i Comitati locali, presenti in tutto il paese e vera anima della rivoluzione siriana, non auspicano un intervento...
Read more »

Tags: , ,
Posted in Fuori misura, In fiamme | 8 Comments »

A Qubeyr non si può andare

2012-06-08
By

Secondo il capo della missione ONU in Siria, Robert Mood, le forze governative hanno cercato di impedire agli osservatori ONU di raggiungere Mazraat al-Qubeyr, il luogo dove si è verificato l’ultimo massacro di civili (78 morti). Ora, sembra, sono arrivati. La notizia da AGI: (AGI) – New York, 7 giu. – Contro gli osservatori...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme | 3 Comments »

Il generale israeliano sulla Siria: comunque vada sarà una catastrofe

2012-06-07
By

Parlando il 5 giugno scorso di fronte alla Commissione affari esteri e difesa del parlamento israeliano, il Capo di stato maggiore dell’esercito israeliano, Beny Gantz, ha disegnato questo quadro della situazione in Siria: Se Asad cade ci sarà certo una rottura dell’asse dei radicali , ma ciò creerà instabilità...
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | 2 Comments »

Democrazia e rivoluzione in Egitto

2012-06-06
By

Su Z-Net Italia esce “Le elezioni in regime militare: unitevi alla nostra resistenza alla contro-rivoluzione“, un appello lanciato da alcuni attivisti egiziani. Lo riporto qui perché contiene elementi di analisi molti importanti sulle elezioni e sulle intenzioni di militari e Fratelli Musulmani. In particolare sottolinea il discorso che vado facendo da qualche giorno su...
Read more »

Tags: , , , , ,
Posted in Fuori misura, In fiamme | No Comments »

La Siria, l’opposizione e il complotto internazionale

2012-06-05
By

Per capire cosa si orchestra attorno alla vicenda siriana senza cadere in semplificazioni è necessario tenere sempre presente la differenza che passa fra l’opposizione interna, sia quella pacifica che quella violenta, e l’opposizione all’estero. E’ bene farlo per un motivo preciso: l’opposizione all’estero è di fatto “sponsorizzata” dai paesi ospitanti, che hanno una loro...
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | 13 Comments »

La Siria, l'opposizione e il complotto internazionale

2012-06-05
By

Per capire cosa si orchestra attorno alla vicenda siriana senza cadere in semplificazioni è necessario tenere sempre presente la differenza che passa fra l’opposizione interna, sia quella pacifica che quella violenta, e l’opposizione all’estero. E’ bene farlo per un motivo preciso: l’opposizione all’estero è di fatto “sponsorizzata” dai paesi ospitanti, che hanno una loro...
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | 11 Comments »

La monaca di Assad

2012-06-05
By
La monaca di Assad

Agnès Mariam de la Croix è la badessa del monastero di San Giacomo Mutilato, situato a Qara, a non più di 70 chilometri da Homs, una delle città siriane dove la repressione del regime del clan Assad si è abbattuta con maggiore violenza. La religiosa, di origine libano-palestinese, è anche animatrice di una “centro...
Read more »

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Posted in Fuori misura, In fiamme | 5 Comments »

Il viaggio all’inferno di un sostenitore del regime di Bashar Assad

2012-06-03
By

[Negli ultimi giorni mi è capitato di incrociare il blog di Germano Monti, vicinoriente.wordpress.com. Vi si trovano un buon numero di post da leggere assolutamente, ne consiglio la lettura. Gli ho chiesto, anche, di poterli riportare qui, e lui ha detto di sì. Questo è il primo pezzo (leggete un antefatto del 4 agosto 2011...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Chi comanda nell'opposizione siriana

2012-05-31
By

(ANSA) – BEIRUT, 31 MAG – Si apre una spaccatura tra vertici dell’Esercito libero siriano (Esl) all’estero e ranghi che combattono giornalmente all’interno della Siria: il colonnello Riad al Assaad, formalmente comandante in Turchia dell’Esl, ha smentito il suo ufficiale di riferimento in patria e parigrado Qassem Saad ad Din, che ieri dalla regione...
Read more »

Tags: , , , ,
Posted in In fiamme | 1 Comment »

Cosa è successo a Hula

2012-05-29
By

A Hula c’è stata, ormai è chiaro, un operazione militare da manuale. Quello che è accaduto è facile da immaginare, in realtà. Artiglieria pesante viene usata per aprire la via...
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | 2 Comments »

La nuda verità sulla Siria

2012-05-24
By

C’è un passaggio della lettera di padre Dall’Oglio a Kofi Annan che tutti dovrebbero leggere, per questo lo riprendo: Signor Annan, lei sa meglio di chiunque altro che il terrorismo internazionale islamista è uno dei mille rivoli dell’«illegalità-opacità»  globale (mercato di droga, armi, organi, individui umani, finanza, materie prime …). La palude interconnessa dei...
Read more »

Tags: , , , ,
Posted in In fiamme | 2 Comments »

Video: scontri all'Università di Aleppo sotto gli occhi degli osservatori ONU

2012-05-18
By

Universitá di Aleppo, Siria 17-5-2012 Video filmato dall’interno di un veicolo degli osservatori Onu, a bordo del quale vengono fatti salire dei manifestanti feriti: proprio di fronte al veicolo le forze di sicurezza picchiano degli studenti, mentre si possono vedere i gas lacrimogeni e la repressione della manifestazione antigovernativa. Le forze di sicurezza cercano...
Read more »

Tags: , , , ,
Posted in In fiamme | 1 Comment »

Libia inedita

2012-05-09
By

Ieri ho letto questo post di Elisa (il link è mio): Libia Inedita – cosa fareste se veniste a sapere che un vostro amico è stato rapito da un governo dittatoriale ed è rinchiuso in un carcere segreto dove viene torturato? L’autore del libro, trovatosi improvvisamente in questa situazione, ha cercato in...
Read more »

Tags: , , , , , ,
Posted in In fiamme | 1 Comment »

Siria: la Brigata al-Faruq, al-Qaida e altri combattenti

2012-03-22
By
Siria: la Brigata al-Faruq, al-Qaida e altri combattenti

Oggi l’Agenzia Fides pubblica questo particolo: Damasco (Agenzia Fides) – Mentre le forze dell’opposizione siriana si sono macchiate di violenze, abusi, torture – come afferma un rapporto diffuso ieri dalla Ong “Human Rights Watch” – a Homs è “in corso una pulizia etnica dei cristiani”, operata da membri della “Brigata Faruq”, vicina ad Al...
Read more »

Tags: , , , , , , ,
Posted in Fuori misura, In fiamme | 1 Comment »

Siria, i numeri della rivolta (fra settembre e ottobre 2011)

2012-03-20
By

Al-Jazeera pubblica una serie di documenti segreti e Lettera 43 riprende al-Jazeera: un malloppo di 1.400 documenti trafugati da Abd el-Majid Barakat, ex responsabile informazioni dell’unità di crisi siriana fuggito in Turchia, e consegnati nelle mani di al Jazeera. Di seguito, i primi cinque file confidenziali pubblicati il 20 marzo sul sito dell’emittente panaraba. Fra i documenti...
Read more »

Tags: , , , , , ,
Posted in In fiamme, Numeri e favole | 4 Comments »

Se si dimette un Viceministro di al-Asad

2012-03-08
By

Oggi un Viceministro siriano si è “unito ai ribelli”. Non voglio speculare sulle sue motivazioni (i ministeri del petrolio nei paesi arabi sono spesso uno Stato nello Stato, con importanti contatti da paese a paese). Ma questa notizia resta molto importante: Assad ha una base sociale, questa base sociale è rappresentata nel suo governo....
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | 13 Comments »

Algeria: quando boicottare le elezioni significa lottare per la democrazia

2012-02-22
By

Da qualche tempo ormai segnalo le notizie di scioperi, scontri, manifestazioni di scontento piccole e grandi in Algeria usando il titolo “Algeria a bassa intensità“. Uso “a bassa intensità” non perché gli eventi siano poco importanti, ma perché sono molti, relativamente circoscritti, non collegati fra loro o collegati poco, e sparsi. In Algeria non...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme | 2 Comments »

La Siria di Stratfor: opportunità jihadista

2012-02-15
By

Ieri Stratfor, ha pubblicato un articolo di Kamran Bokhari sul coinvolgimento di fazioni terroristiche di ispirazione islamista in Siria. Si intitola “Le opportunità jihadiste in Siria” e l’analisi è la stessa di DEBKAfile, della quale ho scritto ieri. Uniche differenze: DEBKAfile parla insistentemente di al-Qaida, Stratfor parla soprattutto di jihadisti; DEBKAfile parla di “re...
Read more »

Tags: , , , , , , , ,
Posted in In fiamme | 2 Comments »

Operation Bahrain

2012-02-14
By

######_########################################################____########_###############_######## # ```/````_`__```___``_`__``_```_`_`__`___```___``_```_`___``|`__`)``__`_|`|__``_`__`__`_(_)_`__` # ``/`_``|`'_``/`_`|`'_`|`|`|`|`'_```_``/`_`|`|`|`/`__|`|``_``/`_``|`'_`|`'__/`_``|`|`'_` # `/`___`|`|`|`|`(_)`|`|`|`|`|_|`|`|`|`|`|`|`(_)`|`|_|`__``|`|_)`|`(_|`|`|`|`|`|`|`(_|`|`|`|`|`| # /_/```__|`|_|___/|_|`|_|__,`|_|`|_|`|_|___/`__,_|___/`|____/`__,_|_|`|_|_|``__,_|_|_|`|_| #############################|___/################################################################## #################################################################################################### # # #OperationBahrain 13-15feb # # irc: irc.anonops.li # # channel: #Bahrain # # ID:P1 # # DESCRIPTION: # #-------------------------------------------------------------------------------------------- # # 14th feb last year the revolution started. A crackdown on sleeping peacefull protesters was made # # by the military forces...
Read more »

Tags: , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

La Siria di DEBKAfile: showdown qaidista

2012-02-14
By

Ieri scrivevo di al-Zawahiri e del suo video che incita i qaidisti a combattere in Siria. Sempre ieri DEBKAfile (che, ormai lo saprete, è un sito di spie israeliane) pubblica un inquietante report sulle mosse di al-Qaida in Siria. Mi tocca ripeterlo, DEBKAfile è da prendere con le dovute precauzioni, cioè tenendo conto del...
Read more »

Tags: , , , , ,
Posted in In fiamme | 4 Comments »

Cosa succede in Siria, parla padre Dall'Oglio

2012-02-14
By

Oasis, una rivista di dialogo interreligioso, pubblica integralmente un’importante intervista a padre Paolo Dall’Oglio sulla situazione in Siria, datata 24 gennaio. Alla domanda sulla situazione Dall’Oglio risponde così: Premetto che, accettando di rilasciare un’intervista, mi assumo una qualche responsabilità rispetto all’impegno di non agire politicamente per evitare la mia espulsione. La rinuncia a questo...
Read more »

Tags: , ,
Posted in In fiamme | 1 Comment »

Se i disertori fanno un attentato

2012-02-10
By

Sarò di vecchia scuola ma per me l’uso del terrore come arma contro chiunque è una dichiarazione di fallimento, una resa. Se davvero l’attentato di Aleppo è rivendicato dai disertori di al-Asad ciò significa che questi hanno perso o meglio, si sono definitivamente consegnati nelle mani di chi, da fuori la Siria, sta giocando...
Read more »

Tags: , ,
Posted in In fiamme | 15 Comments »

Militari della Gran Bretagna e del Qatar in Siria

2012-02-08
By

Prendetela con le molle, la notizia viene da DEBKAfile e quindi bisogna usare tutta la cautela di questo mondo. Sarebbero reparti speciali britannici e qatariti non ancora coinvolti nel combattimento ma stanziati fuori da Homs in funzione logistica. Se fosse confermata saremmo di fronte a una “Libia 2.0”, con tutte le aggravanti geopolitiche e...
Read more »

Tags: , , , ,
Posted in In fiamme | 1 Comment »

Non era primavera e non è finita

2012-02-01
By

Era il 28 dicembre quando scrivevo il primo post sulla rivolta tunisina, titolo: “Rivolta in Tunisia”: “Tutto è iniziato lo scorso sabato 18 dicembre, giorno di mercato, a Sidi Bouzid, una cittadina fortemente depressa nell’entroterra di Sfax. Secondo AFP il giorno prima un giovane ambulante di frutta e legumi si era dato fuoco davanti...
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Oggi in Egitto un anno fa: #jan25two, la piazza è nostra

2012-01-25
By

Da diverse settimane gli attivisti egiziani preparano l’anniversario della Rivoluzione del 25 gennaio, che iniziò col “Giorno della Rabbia”. Le cose sono cambiate, eccome, rispetto a un anno fa. La piazza è molto diversa. Principalmente perché quest’anno la rivendicazione principale riguarda i militari, a cui i manifestanti chiedono di farsi da parte (la campagna...
Read more »

Tags: , , , , , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Chi combatte cosa in Yemen, 2

2012-01-24
By

I salafiti in Yemen sono oggi al servizio del potere e contro la rivoluzione yemenita. Così come è successo in Egitto se ne stavano buoni buoni in un silenzio “quietista” quando il tiranno era ben saldo sulla sua poltrona, poi sono usciti allo scoperto, e si sono messi in politica. Una politica fatta di...
Read more »

Tags: , , , , , , , , ,
Posted in In fiamme | 1 Comment »

La polizia militare a Suez #25jan2012

2012-01-20
By

La polizia militare, a Suez, si prepara così alle manifestazioni del prossimo 25 gennaio:
Read more »

Tags: , , , , , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Un giovedì senza qat in Yemen: la rivoluzione continua

2012-01-15
By
Un giovedì senza qat in Yemen: la rivoluzione continua

Ringrazio Lorenzo per avermi fortemente pungolato a segnalare (e commentare) questa iniziativa. Che è sicuramente un esempio di come la società civile in Yemen possa portare avanti delle battaglie sociali non strettamente legate al grave scontro politico, ma che riguardano una problematica che investe l’economia e l’ecosistema yemenita. La tradizione dell’ “immagazzinamento” del...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme, La grande sete | 2 Comments »

Egitto: il doppio binario dei militari

2012-01-12
By

Ieri i militari egiziani dichiaravano il 25 gennaio festa nazionale. Dicevano: “le celebrazioni per il 25 gennaio dimostreranno che l’Egitto è un paese calmo e stabile”. Oggi invece apprendiamo che i militari egiziani hanno cancellato un festival ebraico che si tiene presso il santuario di Rabbi Abu Hasira a causa dell'”instabilità interna”. Che si...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

L'Egitto e la bandiera verde

2012-01-07
By
L'Egitto e la bandiera verde

Era il 23 dicembre e un gruppo di studenti portava in piazza la bandiera verde del Regno d’Egitto (1922-1952) in evidente polemica con la Giunta militare, erede (ormai sbiaditissima) della rivoluzione degli Ufficiali Liberi. Oggi gli Shabab al-Tahrir hanno in mente di produrne una per la celebrazione della rivoluzione del 25 gennaio. E’ chiaro...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme | 2 Comments »

Siria: non siamo stati noi

2011-12-29
By

La Brigata Abdullah Azzam prende il nome dal famoso jihadista palestinese che insegnava a Osama bin Laden e che andò negli anni ’80 in Afghanistan per combattere contro i russi, quando le forze jihadiste erano foraggiate dagli Stati Uniti. Fu ucciso in un attentato nel 1989 (non sono ancora chiare le circostanze e i...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme | 2 Comments »

Lo Yemen rivoluzionario e gli avvoltoi vecchi e nuovi #LifeMarch #Taiz2Sanaa

2011-12-27
By
Lo Yemen rivoluzionario e gli avvoltoi vecchi e nuovi #LifeMarch #Taiz2Sanaa

Sono partiti da Taiz, nel sud dello Yemen. Hanno fatto 264 chilometri a piedi, sono una marea umana: intorno alle 100.000 persone. L’iniziativa si intitola “Lifemarch” e qui c’è un elenco dei suoi obbiettivi, in inglese. Si oppongono al piano “per una transizione pacifica” del Consiglio di Cooperazione del Golfo, appoggiato da americani e...
Read more »

Tags: , , , , ,
Posted in In fiamme | 3 Comments »

Egitto, i crimini dei militari: un archivio

2011-12-22
By

Melone, che si occupa anche di queste cose, ne sarà contento. Nasce SCAFcrimes.net, il sito dedicato alla documentazione visiva riguardante i crimini perpetrati dalla Giunta militare egiziana. Il progetto prevede la possibilità per chiunque di inserire contenuti.
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme | 1 Comment »

A ognuno il suo sheikh

2011-12-21
By

Mentre migliaia di donne sfilano per le vie del Cairo chiedendo la fine della violenza sulle donne e la fine del regime militare egiziano, uno sheykh –conosciuto per aver fatto i soldi con il businnes del “telefono islamico” (è stato il primo in Egitto)– ha dichiarato che la donna barbaramente malmenata dai militari in...
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | 1 Comment »

Egitto: il generale in pensione e i forni di Hitler

2011-12-21
By
Egitto: il generale in pensione e i forni di Hitler

E’ un generale in pensione, si chiama Abd al-Moneim Kato e fa il consigliere nel dipartimento per le relazioni pubbliche dei militari egiziani. L’altro ieri ha rilasciato un’intervista al giornale cairota al-Shuruq in cui afferma che l’esercito ha reagito con la violenza, in questi giorni, perché i manifestanti avevano intenzione di bruciare il Parlamento...
Read more »

Tags: , , , , , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Al-Qatif, Arabia Saudita, 16 dicembre

2011-12-19
By
Al-Qatif, Arabia Saudita, 16 dicembre

La “Rivoluzione dell’Est” ha una pagina facebook, qui. Quasi 21.000 iscritti. L'”est” dell’Arabia Saudita, area sciita (e anche area petrolifera) è questa: Come scrivevo qui, si tratta di un’area che dal punto di vista storico-culturale è completamente diversa dalla parte occidentale dell’Arabia Saudita (vedi anche qui). Qui trovate il nuovo canale youtube, attivato da...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme | 1 Comment »

Egitto: infami in divisa

2011-12-18
By

Il video e le foto hanno fatto il giro del mondo. Una donna che indossa il niqab, il velo integrale, viene picchiata dal corpo (militare) di sicurezza egiziana in Qasr al-Ayni, il Cairo, durante gli scontri del 17 dicembre. Oggi viene diffuso il video integrale su youtube. La donna era già infortunata e alcuni...
Read more »

Tags: , , , ,
Posted in In fiamme | 3 Comments »

Un anno di rivolte

2011-12-17
By

Oggi, un’anno fa, scoppiava la rivolta in Tunisia. Questi sono i primi post che ho scritto sulla cosa, in ordine cronologico inverso. Vale la pena di rileggerli, miei cari e affezionati lettori: contengono qualche indizio su dove siamo arrivati oggi e su dove ci trovavamo solo un anno fa. Buona lettura. Tunisia: la rivoluzione...
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | 1 Comment »

A Tripoli è difficile smettere di spararsi l'un l'altro

2011-12-07
By

A tripoli le brigate rivoluzionarie si sparano fra loro. I Tripolini non ne possono più e manifestano. Il capo del Governo, Abd al-Rahim al-Kib  concede loro due settimane per sgomberare. Secondo una notizia dello scorso 2 dicembre sarebbero 50.000 gli armati ex-ribelli che saranno integrati nelle forze di sicurezza libiche. Per molti altri, che...
Read more »

Tags: , ,
Posted in In fiamme | 3 Comments »

Dalla Siria, due giornalisti entrano e filmano. Davvero

2011-12-07
By

Le manifestazioni nella piccola cittadina di al-Qusayr sulla strada che porta dal confine del Libano fino a Homs.  Sui tetti della cui moschea sono piazzati alcuni cecchini. E poi Homs, città assediata, dove in un quartiere si è organizzata la resistenza armata. Ancora manifestazioni. Fra le tante bandiere siriane ne sventola una con i...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme | 1 Comment »

I compagni di Suez

2011-11-30
By

Sì, il titolo è tendenzioso e rivela una certa partigianeria. Della quale non faccio mistero. Mi è venuto spontaneo quando ho letto che alcuni lavoratori, lì, hanno raccontato che stavano per arrivare delle navi dagli Stati Uniti piene di lacrimogeni, quei lacrimogeni che sono oggetto in questi giorni di denuncia per contenere agenti letali....
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Appello degli oppositori alle autorità siriane perché si sappia la verità su Jamal Tahhan

2011-11-28
By

Ricevo e pubblico: Appello degli oppositori alle autorità siriane perché si sappia la verità su Jamal Tahhan 28/11/2011 Il dottor Muhammad Jamal Tahhan, classe 1957, professore di storia e filosofia presso l’Università di Aleppo e l’Institut Français du Proche Orient (Ifpo), era stato arrestato ad Aleppo lo scorso 19 luglio (solo tre settimane prima...
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | 2 Comments »

I martiri di al-Qatif

2011-11-26
By

Uno dei motivi per cui l’accorpamento di tutti i moti di piazza arabi degli ultimi tempi sotto il titolo di “primavera araba” è sviante, è che ognuna delle piazze che dalla fine del dicembre scorso sono in fiamme porta con sé le proprie importanti specifiche. E’ già molto difficile assimilare la situazione tunisina con...
Read more »

Tags: , , , ,
Posted in In fiamme | 1 Comment »

Controrivoluzionari d'Egitto

2011-11-25
By

I Fratelli Musulmani vogliono le elezioni (sanno che vinceranno) e finora si erano limitati a fare appelli contro il prosieguo delle proteste. Ma sembrano essere andati oltre: hanno organizzato blocchi stradali per evitare che la gente affluisca a via Mohamed Mahmud, la strada che porta da Midan al-Tahrir al Ministero degli Interni. Non bastavano...
Read more »

Tags: , ,
Posted in In fiamme | 1 Comment »

Le molotov di Alessandria d'Egitto, e quelle del Cairo

2011-11-25
By

23 nov. 2001 – Alessandria (Eg). Il video che segue (verso la fine) mostra dei giovani in borghese con delle molotov dietro allo schieramento della polizia. Al Cairo invece sono stati arrestati tre americani per aver preparato molotov e averle consegnate ai manifestanti.
Read more »

Tags: , ,
Posted in In fiamme | 4 Comments »

I proiettili sparati a Piazza Tahrir sono di fabbricazione italiana (Fiocchi)

2011-11-24
By
I proiettili sparati a Piazza Tahrir sono di fabbricazione italiana (Fiocchi)

Ricevo e pubblico (grazie per l’info, Marco) Fiocchi, munizioni vincenti.  
Read more »

Tags: , , , , ,
Posted in In fiamme | 2 Comments »

Da Piazza Tahrir

2011-11-24
By

Ricevo e pubblico con la lettera di accompagnamento: Dear Friends, Please read the attached statement, it is collectively written and approved by a wide group of activists here on Cairo streets. If you approve, please either circulate or take action or  both. — Mostafa Youssef Email: [email protected] Blog: http://darbelbahlawan.net/ Twitter: @darbelbahlawan Urgent From Tahrir:...
Read more »

Tags: , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Di nuovo in fiamme

2011-11-21
By

Midan al-Tahrir è di nuovo in fiamme. Tahrir Square, 20 November 2011 from arabist on Vimeo via ShotOfWhisky. Questa volta le richieste del 25 gennaio  sono superate (sebbene non soddisfatte, cliccate sul link). Al centro delle proteste di sono i militari e i loro “principi sovracostituzionali”. Di diverso, rispetto al 25 gennaio, c’è anche...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme | 1 Comment »

La Siria stretta fra due controrivoluzioni

2011-11-14
By

Angry Arab sintetizza così la situazione siriana: Syria between two counter-revolutions The Syrian people is caught between two counter-revolutions: the regional one spearheaded by Saudi Arabia and Qatar supported by US and its clients and the local one perpetrated by the Syrian regime supported by Iran and its allies. It is not an easy...
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | 1 Comment »

Ucciso Gheddafi, la Nato decide sulla missione. Sarkozy: finita. Londra frena. "Raìs giustiziato"

2011-10-21
By

Dal sommario di Repubblica (con commenti) Sarkozy e Juppé: fine delle operazioni militari. Significa: abbiamo già i piedi ben piantati in Libia. La Gran Bretagna: “Solo quando civili saranno al sicuro”. Significa: noi invece no. A Sirte gli ultimi istanti del Raìs (foto – video). L’Onu chiede un’inchiesta. Significa: niente.   Berlusconi: “Sic transit...
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | 4 Comments »

Ucciso Gheddafi, la Nato decide sulla missione. Sarkozy: finita. Londra frena. “Raìs giustiziato”

2011-10-21
By

Dal sommario di Repubblica (con commenti) Sarkozy e Juppé: fine delle operazioni militari. Significa: abbiamo già i piedi ben piantati in Libia. La Gran Bretagna: “Solo quando civili saranno al sicuro”. Significa: noi invece no. A Sirte gli ultimi istanti del Raìs (foto – video). L’Onu chiede un’inchiesta. Significa: niente.   Berlusconi: “Sic transit...
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | 4 Comments »

Morto. Come voleva.

2011-10-20
By

Gheddafi è morto, ritengo estremamente improbabile, per non dire impossibile, che questa notizia sia un ruse de guerre. Mi prendo la responsabilità di postare questo commento mentre la vicenda è “ancora calda”, e le conferme, tutto considerato, ancora labili e incerte. Non mi esprimo invece sulle modalità della morte. Esiste la possibilità che sia...
Read more »

Tags: , ,
Posted in In fiamme | 11 Comments »

La nuova Libia e al-Qaida "vera"

2011-10-07
By

Gianni Cipriani di Globalist.it scrive questo interessante “La Nato aiuta Al Qaeda: le verità nascoste di Libia” in cui ritrovo molte cose che mi suonano e che non si basano su semplicistici sillogismi (vedi qui e qui). 1. i famosi “sproloqui” di Gheddafi padre e figlio (Sayf al-Islam) sulla possibile “alleanza” con al-Qaida trovano...
Read more »

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Posted in In fiamme | 3 Comments »

Allahu Akbar 2.0

2011-10-04
By

Tempo fa mi ero messo in polemica riguardo all’uso dell’esclamazione “Allahu akbar”. En route! apre una pagina di “lessico della rivoluzione” e spiega così l’esclamazione: Letteralmente “Dio è grande”. Formula di dominio religioso, riappropriata dai ribelli. E’ utilizzata per manifestare una gioia, anche modesta. Per esempio esce dalla bocca di un uomo che è...
Read more »

Posted in In fiamme | 1 Comment »

Il baratto di Anwar al-Awlaki

2011-10-04
By

Diverse voci critiche si levano nel web riguardo alle implicazioni dell’assassinio di Anwar al-Awlaki da parte di un drone americano in Yemen. Huffington Post nota il cambio di tono del Governo americano riguardo al regime yemenita a seguito dell’assassinio. Secondo Angry Arab: E’ sicuro che Salih ha dato Awlaki per ottenere un rinnovato supporto...
Read more »

Tags: , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

La primavera di Deauville

2011-09-27
By

Leggere la dichiarazione di Deauville degli 8G è una brutta esperienza fin dalle prime righe. Hai subito paura perché parte così: “I cambiamenti in corso in Medio Oriente e Nord Africa sono di portata storica e hanno il potenziale di aprire le porte a un tipo di trasformazione come quella avvenuta nell’Europa centro-orientale dopo...
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Libia: lealisti e ribelli (2)

2011-09-27
By

Nel suo “Les intellectuelles “organiques” dans la tragedie libyenne” Sadek Hadjeres ci spiega perché non sappiamo più come chiamare le parti in lotta in Libia (vedi qui): Conformément à la résolution 1973, ou du moins l’interprétation qu’ils en ont faite, l’OTAN ne devrait-il pas à présent bombarder… les positions du CNT ? En effet, c’est...
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Yemen, i conti non tornano

2011-09-26
By

Mi sono sbagliato. Più volte avevo ribadito la mia convinzione che Saleh non sarebbe mai più tornato in Yemen. E invece è tornato, accompagnato dal ritornello degli americani, che gli chiedono di lasciare (in armonia col cinguettio europeo) e anche da manifestazioni di giubilo da parte di una parte non risibile della popolazione. Come...
Read more »

Tags: , , , , , ,
Posted in In fiamme | 2 Comments »

Friends of Yemen (6)

2011-09-21
By

Lo Yemen, secondo Oxfam, è a rischio “catastrofe alimentare”. E’ dunque da considerare coraggioso l’intervento della Commissione europea che: ha deciso di aumentare gli aiuti umanitari destinati allo Yemen di 5 milioni di euro, portando a 20 milioni di euro il pacchetto previsto per il 2011 (fonte). Una cifra che fa accapponare la pelle,...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Libia: lealisti e ribelli

2011-09-21
By

Ora che anche l’Unione Africana ha riconosciuto il CNT e che la nuova bandiera tricolore libica sventola fra le altre nel palazzo dell’ONU sarà il caso di smettere di chiamare “ribelli” o “insorti” i nuovi padroni della Libia. Ora in Libia ci sono “governativi” (CNT) e “resistenti” o “renitenti”, fate vobis.
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | 7 Comments »

Libia: i buoni e i cattivi

2011-09-19
By

Qui trovate il rapporto di Amnesty International sui crimini della guerra libica. Posto che, seguendo il rapporto, i lealisti hanno anche loro fatto una serie di cose orribili ma ad essi non ci si rivolge perché si pensa che non abbiano più alcun futuro in Libia, gli imputati sono: Consiglio Nazionale di Transizione (fermate...
Read more »

Tags: , , , , , , , ,
Posted in In fiamme | 1 Comment »

Il superterroristone di Bengasi (2)

2011-09-15
By

Qualche giorno fa mi è arrivata via e-mail la newsletter di Maghreb Confidential, e ieri quella di Intelligence Online: si vede che sono un buon target nel loro mercato. Entrambe sono pubblicazioni interessanti, di solito raccontano di cose che in pochi si mettono a raccontare. La seconda è concentrata sulle “ultime news e analisi...
Read more »

Tags: , , , ,
Posted in In fiamme | 1 Comment »

Il superterroristone di Bengasi

2011-09-12
By
Il superterroristone di Bengasi

Dostojevskij qualche giorno fa citava Ismail al-Salabi (o Sallabi, إسماعيل الصلابي), il Comandante della Brigata Martiri del 17 Febbraio (usato anche al plurale, Brigate, كتائب شهداء 17 فبراير) Ismail è tracciato da tutte le fonti come un “islamista” e, in virtù di questa denominazione, lo si assimila ad altri “islamisti” libici, come Abd el-Hakim Belhaj o...
Read more »

Tags: , , , , , , ,
Posted in In fiamme | 12 Comments »

La sposa del mare nasconde i suoi segreti. Parte prima, i preliminari della battaglia.

2011-09-10
By

Il 20 agosto è cominciata l’operazione “sposa del mare” che doveva portare, nel giro di 8 giorni di furiosi combattimenti, alla caduta della capitale libica nelle mani degli insorti. Ho cercato di comprendere come si siano svolte le operazioni, ma mi sono più volte incagliato in fake, elementi di propaganda, menzogne pure e semplici,...
Read more »

Tags: ,
Posted in Fuori misura, In fiamme | 3 Comments »

Thierry Meyssan e il supercomplottone

2011-09-08
By
Thierry Meyssan e il supercomplottone

Thierry Meyssan di Voltaire.net ha scritto un articolo intitolato “Come al-Qaida è arrivata al potere a Tripoli“. Il pezzo viene ripreso un po’ dappertutto e ritengo abbia spunti importanti. Mi infastidisce, tuttavia, per la mancanza di fonti circostanziate in passaggi importanti (le segnerò in rosso), per il tendere a dimostrare una tesi, fatto che...
Read more »

Tags: , , , , , , , , , ,
Posted in In fiamme | 21 Comments »

Libia, una fonte per la comprensione del caos

2011-09-08
By

Dopo 4 mesi di silenzio En route! ritorna a scrivere dalla Libia. E’ un’ottima notizia perché quelli di En route! cercano di descrivere le cose come le vedono, e cercano bene, non si abbandonano alla tentazione di semplificare, sono affidabili nella misura del fatto che non parlano di cose che non sanno, segnalando di...
Read more »

Tags: , , , , ,
Posted in In fiamme | 2 Comments »

Libia, una fonte per la comprensione del caos

2011-09-08
By

Dopo 4 mesi di silenzio En route! ritorna a scrivere dalla Libia. E’ un’ottima notizia perché quelli di En route! cercano di descrivere le cose come le vedono, e cercano bene, non si abbandonano alla tentazione di semplificare, sono affidabili nella misura del fatto che non parlano di cose che non sanno, segnalando di...
Read more »

Tags: , , , , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Il capo dei capi dell’esercito libico

2011-09-06
By

Secondo Adnkronos Abd el-Hakim Belhaj (di cui leggi qui) è ” l’attuale capo militare del Consiglio nazionale di transizione (Cnt)” (qui). Il titolo della notizia recita: “Libia: capo militare Cnt, Gb e Usa mi consegnarono a Gheddafi, si scusino” Niente di più fuorviante: il personaggio è il capo militare a Tripoli, e non dell’intera...
Read more »

Tags: , , , ,
Posted in In fiamme | 2 Comments »

Il capo dei capi dell'esercito libico

2011-09-06
By

Secondo Adnkronos Abd el-Hakim Belhaj (di cui leggi qui) è ” l’attuale capo militare del Consiglio nazionale di transizione (Cnt)” (qui). Il titolo della notizia recita: “Libia: capo militare Cnt, Gb e Usa mi consegnarono a Gheddafi, si scusino” Niente di più fuorviante: il personaggio è il capo militare a Tripoli, e non dell’intera...
Read more »

Tags: , , , ,
Posted in In fiamme | 2 Comments »

Moammar e la CIA

2011-09-03
By

Invito tutti quelli che pensano che Moammar Gheddafi sia una vittima dell’imperialismo americano, o dell’imperialismo occidentale, o dell’imperialismo tout court, o comunque una vittima e non un Grande Paraculo discretamente avido e sostanzialmente fuori bolla, a leggere questo articolo del WSJ in cui si racconta di alcuni files ritrovati in alcuni uffici di Tripoli...
Read more »

Tags: , , , , ,
Posted in In fiamme | 3 Comments »

L’ombra di “Giornalettismo” sull’informazione decente

2011-09-03
By

“Giornalettismo” titola così un articolo sull’ormai citatissimo Abd el-Hakim Belhaj: L’ombra dell’Islam sul nuovo governo libico Ricordo agli attentissimi curatori di “Giornalettismo” che in Libia sono tutti musulmani, o quasi, e che “l’ombra” dell’islam, quindi, grava sulla Libia da almeno 14 secoli. Mentre il LIFG, l’organizzazione jihadista anti-gheddafiana fondata da libici che avevano combattuto...
Read more »

Tags: , , , , , ,
Posted in In fiamme | 1 Comment »

L'ombra di "Giornalettismo" sull'informazione decente

2011-09-03
By

“Giornalettismo” titola così un articolo sull’ormai citatissimo Abd el-Hakim Belhaj: L’ombra dell’Islam sul nuovo governo libico Ricordo agli attentissimi curatori di “Giornalettismo” che in Libia sono tutti musulmani, o quasi, e che “l’ombra” dell’islam, quindi, grava sulla Libia da almeno 14 secoli. Mentre il LIFG, l’organizzazione jihadista anti-gheddafiana fondata da libici che avevano combattuto...
Read more »

Tags: , , , , , ,
Posted in In fiamme | 1 Comment »

Benritrovati, cari vecchi jihadisti

2011-09-02
By

Abdel Hakim Belhaj, il comandante in capo delle forze armate del Consiglio Nazionale di Transizione libico (CNT) a Tripoli, ha un lungo passato da jihadista e ci sono tutti i presupposti per ritenere che lo sia ancora. Capo del Libyan Islamic Fighting Group (LIFG) e affiliato di al-Qaida in Afghanistan e Iraq esce dalle...
Read more »

Tags: , , , , , , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Benritrovati, cari vecchi jihadisti

2011-09-02
By

Abdel Hakim Belhaj, il comandante in capo delle forze armate del Consiglio Nazionale di Transizione libico (CNT) a Tripoli, ha un lungo passato da jihadista e ci sono tutti i presupposti per ritenere che lo sia ancora. Capo del Libyan Islamic Fighting Group (LIFG) e affiliato di al-Qaida in Afghanistan e Iraq esce dalle...
Read more »

Tags: , , , , , , ,
Posted in In fiamme | 1 Comment »

Parola di spada e polpette avvelenate

2011-08-12
By

In uno dei suoi ultimi post, “Parola di spada” Valerio tenta un’analisi delle forse politiche nel campo degli insorti libici. L’analisi è molto difficile, perché le notizie non ci sono e quindi bisognerebbe andare in loco, rischiando anche la vita essendo che degli interessi delle fazioni politiche degli insorti si sostanzia il futuro della...
Read more »

Tags: , , , , , , , , , , , , , ,
Posted in In fiamme | 2 Comments »

I paesi del Golfo e la Siria

2011-08-10
By

Point.fr intervista Haytham Manna, oppositore al regime siriano in esilio. L’uomo ha perso suo padre a Dara`a. Riguardo alla recente condanna di Arabia Saudita, Bahrain e Kuweit al regime dice questo: I paesi del Golfo vogliono deviare la soluzione del conflitto siriano verso aspetti più confessionali che democratici. I sauditi vogliono solo una cosa: ...
Read more »

Tags: , , , ,
Posted in In fiamme | 1 Comment »

Anonymous #opsyria

2011-08-09
By

Il link è qui. `-+oo+:`` .++.:hmhhmm+-s+. `:hMM+ .dh. +MMy- .:/+oyhNMMMMm` `smNo` `NMMMNhs+:-.` sMMMMMMMMMMMMs - ym`: mMMMMMMMMMMMNm: `NMMMMMMMMMMMMy .NM+ `NMMMMMMMMMMMMMm oMMMMMMMMMMMMMm` +MMh `-MMMMMMMMMMMMMMM. `mMMMMMMMMMMMMMM:` yMMN```yMMMMMMMMMMMMMMM/ -MMMMMMMMMMMMMMMm` `dMMM.`:MMMMMMMMMMMMMMMMy` sMMMMMMMMMMMMMMMMd.`mMMM-.mMMMMMMMMMMMMMMMMm` `NMMMMMMMMMMMMMMMMMd-mMMM+mMMMMMMMMMMMMMMMMMN. +MMMMMMMMMMMMMMMMMMMNNMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMM+ hMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMy `NMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMm -MMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMN` /MMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMM. sMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMM/ oMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMM/ oMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMM: -dMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMh/ -yNMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMd+. `oMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMh+. /MMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMm sMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMN` mMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMM- .MMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMM/ +MMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMM+ yMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMy mMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMm `-hMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMds+ sMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMM/ +MMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMM. :MMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMN `MMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMh dMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMs sMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMM: /MMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMm`...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Intanto al fronte (bilancio della settimana)

2011-08-08
By

La notizia che pare abbia appassionato la nostra stampa sono le salve di razzi sparate contro il pattugliatore di squadra Bersagliere (una fregata leggera classe Lupo, serie Soldati, ex irakena) e il caccia torpediniere HMS Liverpool. Siccome siamo in agosto ho sentito più volte in TV definire la Bersagliere una portaerei. Il Liverpool ha...
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | 1 Comment »

Parola di spada

2011-08-08
By

La situazione politica tra i ribelli è sempre più confusa, oltre tutto segnata da una ripresa di protagonismo delle tribù, un soggetto “conservatore” per definizione. In particolare gli Ubaideyat pretendono un rapido processo pubblico per far luce sulla vicenda dell’omicidio Younis. All’opposto Ahmed Shabani ed altri giovani oppositori libici si chiedono sempre più rumorosamente...
Read more »

Tags: , , , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Egitto: come mettere fine a una rivoluzione in sei mosse

2011-08-04
By

Da qualche giorno mi interrogo su un post di Sherif el-Sebaie, col quale condivido il progetto di Islametro e a cui riconosco  rigore e acume, ma sul quale mi trovo in disaccordo in merito alle valutazioni sulle ultime vicende egiziane*. Penso che si debba leggere il post di Sherif ma che, almeno, lo si...
Read more »

Tags: , , , ,
Posted in In fiamme | 4 Comments »

Siria e rivolta: la critica della notizia

2011-08-04
By

Sulla Siria c’è un grande gioco delle parti, qui da noi. C’è chi dice che le notizie che arrivano da lì sulla dimensione della protesta sono molto gonfiate. Questo è certamente vero specialmente quando, come osserva Pierre Piccinin (professore di storia e scienze politiche alla Scuola europea di Bruxelles), la fonte della notizia è...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme | 2 Comments »

Siria e rivolta: la critica della notizia

2011-08-04
By

Sulla Siria c’è un grande gioco delle parti, qui da noi. C’è chi dice che le notizie che arrivano da lì sulla dimensione della protesta sono molto gonfiate. Questo è certamente vero specialmente quando, come osserva Pierre Piccinin (professore di storia e scienze politiche alla Scuola europea di Bruxelles), la fonte della notizia è...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Rivolte arabe: loud minority e spirale del silenzio

2011-08-02
By

Angry Arab, lo scorso 16 giugno, scriveva un breve post in cui spiegava che la maggior parte dei rivoltosi siriani di sinistra (sinistra vera, però) era già in galera. Per quelli che si chiedono dove siano i siriani di sinistra — e sto parlando dei veri, radicali siriani di sinistra, non di quei wahhabiti...
Read more »

Tags: , , , , , , ,
Posted in In fiamme, Tyrant for Dummies | 3 Comments »

Rivolte arabe: loud minority e spirale del silenzio

2011-08-02
By

Angry Arab, lo scorso 16 giugno, scriveva un breve post in cui spiegava che la maggior parte dei rivoltosi siriani di sinistra (sinistra vera, però) era già in galera. Per quelli che si chiedono dove siano i siriani di sinistra — e sto parlando dei veri, radicali siriani di sinistra, non di quei wahhabiti...
Read more »

Tags: , , , , , , ,
Posted in In fiamme, Tyrant for Dummies | No Comments »

La Siria di Muhammad Jamal al-Tahhan (2)

2011-07-21
By

Sulla pagina di Facebook che chiede la liberazione di Muhammad Jamal al-Tahhan, della quale scrivevo ieri, esce un appello. Giakot lo ha tradotto e io lo riproduco qui: Ad Aleppo è stata compiuta un’ingente retata di arresti per ostacolare la crescita del movimento di rivolta popolare, che col contributo dell’opposizione e dei movimenti popolari ha...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

La Siria di Muhammad Jamal al-Tahhan

2011-07-20
By

A proposito della supposta “nebulosa” opposizione siriana, T. mi manda questa storia: pare che un mio professore di Aleppo sia stato arrestato alle due di questa notte, assieme ad altri due professori. Non ho ancora trovato notizie se non un post sulla pagina di facebook, che appunto informa della retata e delle persone coinvolte....
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme | 2 Comments »

Zahi Hawass nel secchio della monnezza della storia

2011-07-18
By

Da 3arabawy: Zahi Hawass, il Mubarak dell’archeologia egiziana, è stato licenziato e scortato dalla porta di servizio del Ministero fino a un taxi , sovrastato dagli insulti e le invocazioni rabbiose di giovani archeologi… Via Zahi Hawass to the garbage bin of history « 3arabawy. Vedi anche qui.
Read more »

Tags: , ,
Posted in In fiamme | 1 Comment »

Ora e sempre Insistenza: l’8 luglio egiziano

2011-07-07
By

Alla protesta egiziana dell’8 luglio, il Venerdì dell’Insistenza, partecipano tutte le organizzazioni, giovanili e non, che hanno fatto la rivoluzione del 25 gennaio, oltre a un buon numero di partiti. Per tutti i giornalisti che si avventeranno sulla cosa avverto che le manifestazioni sono organizzate in diverse città: fra i punti di raduno ci...
Read more »

Tags: , , , ,
Posted in In fiamme | 1 Comment »

Siria. Hama, 5 luglio, i video

2011-07-06
By

In molti notavano che i moti in Siria avvenissero in località prossime alle frontiere. Questo, insieme ad altri dati, faceva montare sospetti sull’origine esogena della rivolta siriana. Bene, Hama non è vicina alla frontiera. E questi che seguono sono i video di ciò che è successo lo scorso 5 luglio. Si contano 14 morti....
Read more »

Tags: , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Yemen meridionale, chi terrorizza chi

2011-07-06
By

La situazione in Yemen meridionale vira verso il dramma, nel silenzio generale. Al centro ci sarebbero “islamisti legati ad al-Qaida”, un gruppo di nome “Ansar al-shari`a” (أنصار الشريعة) del quale non ero a conoscenza e che ritengo essere di nuova formazione, che sta prendendo piede. Sembra che siano padroni di Zanjibar, città portuale capitale...
Read more »

Tags: , , , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Tunisia, prove tecniche di futuro

2011-07-05
By

1. IL PAESE DOVE TUTTO HA AVUTO INIZIO vive una fase di elaborazione politica, sociale ed economica piena di speranze e interrogativi. Immersa in un relativo disinteresse internazionale, dovuto all’incendiarsi di altre aree del mondo arabo ben più centrali dal punto di vista geopolitico ed economico, la Tunisia ha vissuto questi mesi in una sorta di...
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | No Comments »

#July8th: l'appuntamento regge

2011-07-04
By

I recenti eventi di piazza Tahrir danno forza agli organizzatori dell’8 luglio. Stavolta è molto più difficile. Già era difficile far capire al mondo che Mubarak andava cacciato. Spiegare che si desidera un futuro è quasi impossibile. Gli organizzatori sono gli stessi del 25 gennaio. Non fate finta che non sia così. Sicuramente c’è...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme | 3 Comments »

#July8th: l’appuntamento regge

2011-07-04
By

I recenti eventi di piazza Tahrir danno forza agli organizzatori dell’8 luglio. Stavolta è molto più difficile. Già era difficile far capire al mondo che Mubarak andava cacciato. Spiegare che si desidera un futuro è quasi impossibile. Gli organizzatori sono gli stessi del 25 gennaio. Non fate finta che non sia così. Sicuramente c’è...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme | 3 Comments »

La bandiera saudita a Midan Tahrir

2011-07-04
By

A piazza Tahrir lo scorso primo luglio un personaggio con barba ha iniziato a sventolare una bandiera saudita. A molti la cosa non è andata giù. Dicevano “l’Arabia Saudita sta proteggendo Mubarak” e lo sventolatore rispondeva “la bandiera egiziana porta un’aquila, simbolo del potere tirannico”. La prima osservazione è esatta, la seconda no. Dicevano:...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Egitto: il giorno dei martiri e la rivoluzione che continua

2011-06-30
By

Da quel che ho capito i motivi delle proteste alle quali sono seguiti pesanti scontri ieri e l’altro ieri al Cairo hanno un punto in comune: la giustizia. C’erano le famiglie dei martiri della rivoluzione del 25 gennaio, e la manifestazione era intitolata a loro. Si protestava contro il Maresciallo Tantawi, capo del Consiglio...
Read more »

Tags: , , , , , , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Bahrain: l'Iran "non sa aiutare" i rivoltosi, e questo non va bene

2011-06-28
By

Siamo al paradosso. Come ho spiegato più volte su questo blog la rivolta del Bahrain nasce da un genuino desiderio di democrazia e libertà. La componente confessionale entra in campo solo nella misura del fatto che in Bahrain la maggioranza sciita viene discriminata: il sovrano assoluto del Bahrain è sunnita e adotta una politica...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Bahrain: l’Iran “non sa aiutare” i rivoltosi, e questo non va bene

2011-06-28
By

Siamo al paradosso. Come ho spiegato più volte su questo blog la rivolta del Bahrain nasce da un genuino desiderio di democrazia e libertà. La componente confessionale entra in campo solo nella misura del fatto che in Bahrain la maggioranza sciita viene discriminata: il sovrano assoluto del Bahrain è sunnita e adotta una politica...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

I giornali italiani e gli assassini di Stato in Bahrain

2011-06-25
By

In Bahrain condannano a morte i dissidenti. Ora: questi dissidenti potrebbero anche essere i peggiori infami della storia — e non lo sono affatto — ma non meritano di morire, così come nessuno al mondo merita di morire per mano di uno Stato. Non mi soffermerò su quanto silenzio vi sia riguardo a questo...
Read more »

Tags: , ,
Posted in In fiamme | 1 Comment »

La Libia di Louis Farrakhan

2011-06-25
By

Louis Farrakhan è un personaggio assai controverso. Leader della Nation of Islam, la famosa organizzazione “afroislamica” la cui reale islamità è stata più volte discussa, è stato definito antisemita, sessista, razzista. Principalmente, però, è un americano amico di Moammar Gheddafi. Ora: ricevo in traduzione una conferenza stampa di Farrakhan del 15 giugno scorso e...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in Fuori misura, In fiamme | No Comments »

Come vincere con l'aviazione?

2011-06-24
By

Cento anni fa l’Italia, durante la guerra italo-turca, bombardava l’oasi-città di Ain Zara (1 novembre 1911). Giulio Gavotti tirò tre bombe a mano su alcune tende militari turche e di volontari arabi, colpendone una. Da allora si è sporcata molta carta e si sono svolti molti ragionamenti per cercare di capire se e come...
Read more »

Tags: ,
Posted in Fuori misura, In fiamme | 7 Comments »

Come vincere con l’aviazione?

2011-06-24
By

Cento anni fa l’Italia, durante la guerra italo-turca, bombardava l’oasi-città di Ain Zara (1 novembre 1911). Giulio Gavotti tirò tre bombe a mano su alcune tende militari turche e di volontari arabi, colpendone una. Da allora si è sporcata molta carta e si sono svolti molti ragionamenti per cercare di capire se e come...
Read more »

Tags: ,
Posted in Fuori misura, In fiamme | 7 Comments »

Bahrain: vittoria n. 2

2011-06-22
By

Valerio commenta la “notizia più fastidiosa della settimana” con “quella meno fastidiosa” (dalla newsletter di Avaaz): “(…) In soli 2 giorni, quasi 500.000 membri di Avaaz si sono uniti alla campagna (di boicottaggio al GP in Bahrein) e insieme abbiamo pubblicato oltre 20.000 messaggi sulle pagine Facebook e Twitter delle squadre di F1. Il...
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Siria vs Iran?

2011-06-20
By

Amir Taheri ha scritto su al-Arabiya venerdì scorso un importante pezzo sulle relazioni Iran-Siria dal titolo: “Perché l’Iran ha bisogno di far cadere Assad” La sua teoria è che l’Iran, così come la Turchia in questi giorni, stia abbandonando al-Asad e il suo clan a se stessi. La teoria si basa sull’osservazione di 2...
Read more »

Tags: , ,
Posted in In fiamme | 3 Comments »

Siria vs Turchia (2)

2011-06-20
By

Il Ministro degli esteri Ahmet Davutoglu, “architetto della politica ‘zero problemi con i vicini'”, ha dichiarato lo scorso venerdì che la suddetta politica estera regionale turca non esiste più. Il Los Angeles Times sottolinea un cambio di politica molto deciso della Turchia nei confronti della Siria: la Turchia accoglie gli...
Read more »

Tags: , ,
Posted in In fiamme | 3 Comments »

Mille e una contraddizione

2011-06-18
By

Gli ultimi giorni in Libia sono stati contraddittori. Sul fronte attorno a Brega continuano i combattimenti attorno alle imponenti fortificazioni costruite dai lealisti tra Aprile e Maggio. I ribelli subiscono perdite pesanti e non guadagnano terreno malgrado il massiccio intervento di mezzi della NATO. Nel frattempo la NATO continua a fare pasticci, con gravi...
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | 3 Comments »

Siria vs Turchia

2011-06-17
By

L’ANSA si mette a dar nomi crociati alle città siriane. Tartus ritorna a essere Tortosa dopo diversi secoli. Detto questo la notizia è la seguente: (ANSA) – BEIRUT, 16 GIU – Centinaia di siriani sostenitori del regime di Damasco hanno lanciato una campagna di boicottaggio dei prodotti turchi per protesta contro ”la politica assunta...
Read more »

Tags: , ,
Posted in In fiamme | 1 Comment »

Libia: il CNT batte cassa

2011-06-16
By

Mahmoud Badi, che presiede “gli investimenti stranieri e gli assets sovrani” (spero di aver tradotto bene), dice che il Consiglio Nazionale di Transizione ha un deficit di 3,5 miliardi di dollari. Il deficit sarebbe dovuto alle “mancate esportazioni”. A me questa cosa  sembra una follia, ditemi voi. (MENAFN) President of foreign investments and sovereign...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Con le mani nella marmellata

2011-06-16
By

Che ciò che stia avvenendo in questi giorni in Yemen non sia una “primavera” ma una mistura di golpe militare in salsa di guerra civile penso lo abbiate capito. La “primavera” yemenita è durata poco, i suoi rappresentanti erano pochi anche se davvero molto coraggiosi, stanno prevalendo gli interessi delle opposizioni para-governative, che hanno...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme | 2 Comments »

Libia: l’analisi impietosa dei ricercatori indipendenti francesi

2011-06-15
By

Difficile da digerire questo “Libye: un avenir incertain” del Centre international de recherche et d’études sur le terrorisme in collaborazione con il Centre Français de Recherche sur le Renseignement e il sostegno del Forum pour la paix en Méditerranée. Difficile perché documenta tutte le paure e alimenta tutti i peggiori dubbi sui ribelli libici...
Read more »

Tags: , , , ,
Posted in In fiamme | 1 Comment »

Libia: l'analisi impietosa dei ricercatori indipendenti francesi

2011-06-15
By

Difficile da digerire questo “Libye: un avenir incertain” del Centre international de recherche et d’études sur le terrorisme in collaborazione con il Centre Français de Recherche sur le Renseignement e il sostegno del Forum pour la paix en Méditerranée. Difficile perché documenta tutte le paure e alimenta tutti i peggiori dubbi sui ribelli libici...
Read more »

Tags: , , , ,
Posted in In fiamme | 1 Comment »

In Libia è sucesso di tutto

2011-06-15
By

Anche per l’impegno nella campagna referendaria (vittoria!) per un po’ non ho avuto il tempo di scrivere cosa succedeva in Libia. E in queste ultime settimane è successo di tutto. Brega, come dicevo, è ormai una città-fortezza, proprio per sbloccare questa situazione, a partire dal 4 giugno, i Franco-Britannici hanno iniziato ad utilizzare gli...
Read more »

Tags: , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

La Siria, la Turchia e il dilemma dell’opposizione

2011-06-11
By

Secondo DEBKAfile la Turchia ha già deciso di intervenire nel conflitto siriano. Ufficialmente la Turchia ha solo deplorato la repressione di Damasco. La qual cosa inaugura un’attitudine nuova dei turchi nella politica regionale, tutta fino ad ora condotta all’insegna del “va tutto bene, facciamo affati”. Fino a poco tempo fa si parlava addirittura di...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

La Siria, la Turchia e il dilemma dell'opposizione

2011-06-11
By

Secondo DEBKAfile la Turchia ha già deciso di intervenire nel conflitto siriano. Ufficialmente la Turchia ha solo deplorato la repressione di Damasco. La qual cosa inaugura un’attitudine nuova dei turchi nella politica regionale, tutta fino ad ora condotta all’insegna del “va tutto bene, facciamo affati”. Fino a poco tempo fa si parlava addirittura di...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Dalla Siria, una testimonianza

2011-06-10
By

Caro Lorenzo, ieri ho lasciato la Siria e ora mi trovo a Beirut, cerco di fare un piccolo resoconto di alcune cose che ho visto/sentito. Ci tengo sempre a sottolineare che quanto riporto è frutto delle mie esperienze occasionali, ma magari può aggiungere elementi in più per riflettere su quanto sta accadendo in Siria....
Read more »

Tags: , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Yemen, la situazione oggi

2011-06-08
By
Yemen, la situazione oggi

Da Critical Threats una mappa della situazione in Yemen: Secondo questa fonte “l’opposizione” controlla Ta’iz e alcuni “jihadisti legati ad al-Qaida” controllano Zinjibar mentre gli inglesi dispongono alcune navi di fronte alle coste. Non è una guerra civile. E’ un’implosione. Ed era annunciata. Chissà dove sono, ora, i “Friends of Yemen“.  
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | 3 Comments »

Il mio amico Mark Webber

2011-06-07
By

Come scrivevo qui Mark Webber è l’unico pilota di Formula 1 ad aver speso qualche parola in favore degli insorti del Bahrain, lo scorso febbraio. Ieri, alla notizia che invece il Gran Premio del Bahrain, che al tempo fu cancellato, si farà in marzo, se l’è davvero presa. CANBERRA, 6 Giugno – Mark Webber...
Read more »

Tags: , , , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Siria: i numeri della battaglia e lo storico militare

2011-06-07
By

Una riflessione di Valerio: Ecco, per esempio oggi il governo ha dichiarato che a Jisr al-Shughur, verso il confine con la Turchia, 80 poliziotti (cifra splendidamente tonda) sono eroicamente caduti nell’adempimento del loro dovere, durante un’imboscata di “miliziani armati”, nemici della Siria, sostenuti da potenze straniere (complotto bolscevic-giudaico-pluto-massonico?). Ora, io a Jisr al-Shughur non...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Siria via modem

2011-06-05
By

Ricevo e mando: Stanno spegnendo Internet in Siria per preparare una strage e nasconderla. Diffondete sulle bacheche e su altri social network questi dati, che permettono ai siriani di collegarsi a internet via modem bypassando il blocco: Dial up access for #Syria: +46850009990 +492317299993 +4953160941030 user:telecomix password:telecomix #syria #killswitch by @telecomix ===>share and spread...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme | 4 Comments »

I soldi o la primavera?

2011-05-27
By

Nel bel mezzo della “primavera araba”, Ca’ Foscari fa sapere che un’istituzione saudita finanzierà con quattrocentomila euro la neonata Scuola di relazioni internazionali, fiore all’occhiello dell’università veneziana guidata Carlo Carraro. In più, s’apprende che Abdel Aziz Sager, fondatore e presidente del...
Read more »

Tags: , , , ,
Posted in In fiamme | 3 Comments »

Siria: Erdogan abbandona al-Asad?

2011-05-25
By

Secondo DEBKAfile, che voi ormai dovreste conoscere come un sito vicino all’intelligence israeliana che fa molta spy literature mescolando cose vere con veri e propri costrutti di fantasia, il premier turco Tayyip Erdogan avrebbe segretamente ordinato ai suoi di tagliare al più presto i ponti con Damasco. Insomma la Turchia smetterebbe di dare supporto...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

La quarta battaglia di Brega ed altre storie

2011-05-23
By

Cercherò di fare un “breve” riepilogo degli ultimi dieci giorni della guerra di Libia, dopo quasi un mese di silenzio. Inizio con il dire che nel deserto, attorno a Al Kufra e Jalu, la situazione va normalizzandosi a vantaggio dei ribelli e il paventato arrivo di migliaia di soldati chadiani non si è verificato....
Read more »

Tags: , , , ,
Posted in In fiamme | 1 Comment »

Ahmadinejad-Khamenei: una partita già segnata…

2011-05-21
By
Ahmadinejad-Khamenei: una partita già segnata…

Sembravano scaramucce, cose da poco, polemiche quasi all’italiana, quelle fra il presidente iraniano Ahmadinejad e il Leader Supremo Khamenei. Invece le cose si stanno complicando, giorno dopo giorno, evento dopo evento. Proprio per non-specttacolarità di questi sviluppi, sembra che la situazione non sia il risultato di un temporaneo blackout dei rapporti, che eventualmente si...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme, L'età della politica, Tyrant for Dummies | 2 Comments »

Ribelli e mercenari (o supposti tali)

2011-05-20
By

Fortress Europe pubblica un’impressionante serie di video su diversi generi di atrocità commesse dai ribelli libici. Sono immagini dure, che sarebbe sbagliato occultare.  
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme | 4 Comments »

La Spagna è in fiamme (rivoluzionari e wannabe, 2)

2011-05-19
By

Che la memetica del gelsomino non sia cosa cui i tiranni non pensano è evidente nel fatto che recentemente la Cina, un paese che con i gelsomini ha certamente a che fare, ha bandito i questo fiore “in tutte le sue forme” dopo che sparuti gruppi di oppositori lo avevano usato come simbolo per...
Read more »

Tags: , , , , ,
Posted in In fiamme | 1 Comment »

Bashar al-Asad: criminale contro l’umanita

2011-05-17
By

Mi chiedo perché Bashar al-Asad non debba essere considerato un criminale contro l’umanità alla stessa stregua di Moammar Gheddafi. Fosse comuni o meno. Voi ve lo chiedete?
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | 10 Comments »

Yemen: chi vincerà alla fine?

2011-05-14
By

Il dottor Wassim Mohammed Sultan al-Qershi è un membro della Commissione organizzativa della rivoluzione dei giovani e coordinatore dell’ospedale da campo allestito dai rivoltosi in Midan al-Taghayyir a Sana’a in questi mesi. E’ convinto che alla fine i giovani vinceranno, in Yemen. Chiarifica anche la situazione “tiranno, opposizione, iniziativa dei paesi del Golfo” di...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Oman: businnes as usual con morto

2011-05-13
By

Se c’è un paese che non interessa davvero a nessuno in questi mesi quello è l’Oman. In Oman l’ondata di proteste si concentra principalmente nella città portuale di Sohar, l’antica capitale. Potrei raccontarvi di Sindbad il marinaio, adesso. Delle Mille e una notte e dell’Oceano Indiano, cioè dell’immaginario che Sohar porta in eredità e...
Read more »

Tags: , , , ,
Posted in In fiamme, Islamercato | No Comments »

La geografia storta (2)

2011-05-11
By

Nel novembre scorso, prima che il mondo si accorgesse che c’erano gli Arabi, scrivevo un post in cui spiegavo quanto storta fosse la logica del Consiglio di Cooperazione del Golfo: mentre in Yemen si teneva la “Coppa del Golfo Arabo” di calcio (e lo Yemen non sta nel Golfo — che poi è anche...
Read more »

Tags: , , , , , , , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Il movimento dei lavoratori egiziani c’è (e voi ci siete?)

2011-05-10
By
Il movimento dei lavoratori egiziani c’è (e voi ci siete?)

Da qualche tempo vado raccogliendo notizie su lavoratori e sindacati egiziani. Metto tutto qui. Sono ipnotizzato dalla forza di queste persone e tifo per loro. Traduco un post pubblicato da 3arabawy il giorno prima del 1° maggio: Domani celebriamo il 1° maggio a piazza Tahrir. Sarà forse la prima vera celebrazione dal 1951 a...
Read more »

Tags: , , , , ,
Posted in In fiamme | 2 Comments »

Chi appoggia Bashār al-Asad

2011-05-05
By

Niente scontro di civiltà o settarismi: Hezbollah appoggia l’attuale dittatura siriana perché senza di essa sarebbe molto più debole militarmente e strategicamente. L’opposizione siriana accusa Hezbollah di partecipare alla repressione. Secondo la Tv di Hezbollah l’unica repressione in atto è in Bahrain. Anche secondo alcuni esponenti sciiti iraqeni al-Asad va appoggiato: Se gli islamisti...
Read more »

Tags: , , , , ,
Posted in In fiamme, Tyrant for Dummies | No Comments »

Wikileaks “arabo”: Damasco (da al-Akhbar)

2011-04-29
By

Nel dicembre scorso al-Akhbar, un giornale libanese accusato da tutti i propagandisti del mondo di essere filo-hezbollah, iniziava a pubblicare in esclusiva i cable della diplomazia americana che Julian Assange gli passava. I cable erano tutti sul mondo arabo e in pochi si curarono di andare a rovistare in quei testi, esclusi coloro che,...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in Cablegate on air, In fiamme | No Comments »

Siria: impressioni da Aleppo

2011-04-29
By

T. mi scrive da Aleppo. Dopo mesi in  cui dal suo osservatorio non si vedeva niente (T. è studente di arabo) qualche giorno fa ha ricevuto segnali decisamente forti. Riporto, con un po’ di editing, 2 suoi messaggi. Ieri sera c’è stata una manifestazione anche ad Aleppo, nel quartiere di Azizie, centralissimo...
Read more »

Tags: , ,
Posted in In fiamme | 1 Comment »

Siria, Damasco: video delle manifestazioni

2011-04-29
By

Mi giungono alcuni video dalla capitale siriana (qui ce n’è uno girato durante il funerale di una vittima degli scontri a Damasco qualche giorno fa). E anche qui Amici con il cellulare, ormai sembrano essere questi i nostri occhi e le nostre orecchie. Infatti, la percezione e’ quella del Caos, Ma anche della Scossa....
Read more »

Tags: , ,
Posted in In fiamme | 2 Comments »

Salafiti giordani e siriani

2011-04-19
By
Salafiti giordani e siriani

Angry Arab è convinto che i Servizi giordani stiano liberando decine e decine di salafiti col solo obiettivo di gettare scompiglio nelle fila di chi protesta e discreditarli agli occhi del mondo. A questo proposito pubblica questa foto: E la commenta così: Avete qualche dubbio sul fatto che questa gang è organizzata dai Servizi?...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In 30 secondi, In fiamme | 5 Comments »

Una primavera dei popoli?

2011-04-15
By

A qualche mese da quel fatidico 14 gennaio in cui Ben Ali prese il volo per l’Arabia Saudita facendo capire a tutti che “un altro mondo arabo è possibile”, se si opera un’analisi in più direzioni ci si accorge che decrescono le risposte e aumentano a dismisura le domande. Sommariamente, dando per assodato che...
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Libia: la torta multistrato dei ribelli

2011-04-15
By

Continuo a non capire la linea di comando degli insorti. La cosa è tutto sommato normale in un paese come la Libia in cui, tradizionalmente e dall’indipendenza, il governo informale è sempre stato superiore al governo formale. A tutti i livelli. Nel caso specifico devo correggermi, alla fine Younis non è il “commissario alla...
Read more »

Tags: , , , , , , , ,
Posted in Fuori misura, In fiamme | No Comments »

Degli scontri tribali in Yemen*

2011-04-14
By

Ai tempi del mio soggiorno in Yemen, dieci anni fa, ancora non sapevo nulla di Shaykh al-Ahmar. Tuttavia mi capitò di sentire diverse barzellette su questo personaggio che credevo immaginario, un protagonista di barzellette appunto (lo Sceicco Rosso), antonomasia del potere, ma insomma non sapevo che esistesse davvero. Effettivamente non solo è stato uno...
Read more »

Tags: , , , , , , ,
Posted in In fiamme | 13 Comments »

Sayf al-Islam Gheddafi, da mostro a orsetto di pezza

2011-04-14
By

E’ un democratico, a suo tempo consigliere di Bill Clinton. Nel 1996 scrisse Jihad vs. McWorld: How Globalism and Tribalism Are Reshaping the World un libro ormai superato che, se letto oggi con un certo senso critico, ha il pregio di raccontare per la prima volta le performances del nascente islamercato. Benjamin Barber era...
Read more »

Tags: , , , , , , , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Video. La rivoluzione tunisina

2011-04-13
By

Tutto è cominciato in Tunisia, paese in cui la rivoluzione sembra tutt’altro che finita. Due cose mi sembrano interessanti, e forse specifiche di quella rivoluzione: il fatto che le donne (come in Egitto, ma a differenza che altrove) hanno avuto sin dall’inizio una certa importanza, e il fatto che quel paese ci conosce molto...
Read more »

Tags: , , , ,
Posted in In fiamme | 1 Comment »

Gheddafi e la Croazia

2011-04-13
By

L’economia croata, già in gravi difficoltà a causa della grave recessione tuttora in corso, con la guerra in Libia ha subito un ulteriore duro colpo. Secondo gli analisti politici ed economici non ci sono molte possibilità che la Croazia faccia ritorno a breve sul mercato libico. A prescindere da come la guerra finirà, il...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Libia: aggiornamento diplomatico-militare dal fronte

2011-04-13
By

Qualcosa si muove ai piani alti della diplomazia internazionale. Qualcosa si muove perché ormai è chiaro a tutti che la guerra, così com’è, non funziona per nessuno. Non mi riferisco ovviamente, ai velleitari piani dell’unione africana. In sintesi: Alain Juppè (e quindi la Francia) ha dichiarato che la NATO non sta facendo abbastanza per...
Read more »

Tags: , , , , , , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Libia: la seconda battaglia di Ajdabya (Gheddafi colpisce ancora)

2011-04-11
By

Tra il 30 marzo e l’9 Aprile i combattimenti tra ribelli e lealisti si sono concentrati (oltre che nelle montagne dell’ovest e a Misurata) sopratutto nella striscia di terra tra Brega e Ajdabiya. Anche con cambi di fronte continui su e giù lungo la stada, sembra che l’esercito dei rivoltosi sia incapace di operare...
Read more »

Tags: , ,
Posted in In fiamme | 6 Comments »

Libia: la rivoluzione cartonata e lo Stato di al-Jazeera

2011-04-09
By

Questa guerra assomiglia sempre più a una piece teatrale che si ripete inesorabilmente e quotidianamente. Cambia solo il paesaggio: da Brega a Ben Jawad, da Ben Jawad a Brega, invariabilmente. E ogni volta che cambia c’è qualche danno in più. Lo Stato provvisorio, ormai, si dedica solo alle troupe di giornalisti che, non sapendo...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Se ne vanno gli americani, resta la guerra.

2011-04-08
By

Il post precedente “Questa pazza, pazza, pazza guerra di Libia. (breve riepilogo della situazione militare)” era, per disguidi vari, incompleto,  provvedo ora ad aggiungere la parte mancante. Ormai è ufficiale, la guerra di Libia e una tragedia che si tinge di grottesco. Nel XVI secolo gli euro-mediterranei disponevano di una superiorità militare rispetto a...
Read more »

Tags: , ,
Posted in In fiamme | 2 Comments »

Questa pazza, pazza, pazza guerra di Libia (“breve” riepilogo della situazione militare)

2011-04-08
By

Tra Brega e Ajdabiya è in corso una crisi militare, causata anche da numerosi errori (voluti?) di fuoco amico. I ribelli stanno subendo perdite pesanti. La nuova strategia delle forze ribelli prevede di non portare in linea unità prive di qualsiasi addestramento, quindi le truppe che sono in linea dovranno cavarsela senza riserve, oppure...
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | 13 Comments »

Meet me in the Hamada al-Hamra (Gheddafi e la polpetta avvelenata, 3)

2011-04-07
By

Chi ama i meteoriti conosce probabilmente la Hamada el-Hamra, una zona interna della Libia a sud di Tripoli, nota ai raccoglitori di pietre cosmiche. E’ un luogo abbastanza impervio, un altopiano di roccia e sabbia, che ospita anche un aeroporto di Gheddafi. E in questi giorni, pare, è stato teatro di una caccia all’alqaidistadelmaghrebislamico...
Read more »

Tags: , , , , , , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Libia. AQMI, LIFG, Gheddafi, Ribelli e Nato: chi spara a chi?

2011-04-07
By

Con l’assenza di controlli non capita solo che diversi migranti si spingano in mare verso nord (e che noi li si lasci morire in mare). Succede anche che AQMI (al-Qaida nel Maghreb Islamico) riesca ad entrare in Libia senza colpo ferire. Anche perché a Gheddafi non può interessare di meno che la cosa avvenga...
Read more »

Tags: , , , , , , , , ,
Posted in In fiamme | 6 Comments »

Al-Qaida nella Penisola Araba: esce Inspire n.5

2011-04-06
By

E’ uscito il n. 5 di Inspire, la rivista in inglese edita dagli alqaidisti anglofoni che si basano in Yemen. L’ho scaricata qui e lo messa qui. Il titolo: una curiosa similitudine con l’ultimo numero di Limes, The Tsunami of Change. Un articolo del comunicatore ufficiale, Anwar al-Awlaki in cui dice quanto segue della...
Read more »

Tags: , , , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Bahrain: licenziano i rivoltosi

2011-04-06
By

In Bahrain: Oltre 250 sarebbero stati licenziati, a quanto riferisce l’emittente televisiva iraniana ‘Press Tv’, per aver partecipato alle mobilitazioni organizzate nelle scorse settimane in segno di solidarietà con gli attivisti del fronte antigovernativo via Bahrain, centinaia di lavoratori licenziati per proteste – Rassegna.it. No comment.
Read more »

Tags: , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

La guerra è sempre assurda

2011-04-06
By

Grazie ai bombardamenti NATO da qualche giorno c’è un nutrito traffico navale tra Misurata e Bengasi. Ovviamente alcune navi trasportano cibo e medicinali nella città assediata e riportano a Bengasi i feriti. Altre, oltre a far tutto questo, portano anche rifornimenti militari e rinforzi. Ovviamente la NATO, applicando la 1973, le blocca e le...
Read more »

Tags: ,
Posted in In fiamme | 2 Comments »

Libia: il generale degli insorti

2011-04-06
By

Ed invece l’ha spuntata l’americano: Khalifa Belqasim Haftar (o Huftur) è il nuovo capo di stato maggiore e comandante supremo dell’esercito ribelle. Subentra al generale (in pensione) e ministro Abdul Fatah Younis. Malgrado gli USA stiano (almeno ufficialmente) riducendo il loro appoggio ai ribelli e diminuendo il numero dei loro apparecchi (ma sarà vero?)...
Read more »

Tags: , ,
Posted in In fiamme | 3 Comments »

Libia: cosa succede e cosa potrebbe succedere (militarmente parlando)

2011-04-05
By

I ribelli, lentamente e senza grande successo, hanno cominciato a costruire un vero e proprio esercito. Hanno insegnato agli studenti universitari ed ai giovani proletari a usare fucili, mitragliatrici, mortai,  cannoni senza rinculo ed ora lanciarazzi Gard e, finalmente, persino pezzi d’artiglieria. Però questo “esercito all’alba” ha diversi problemi. Manca una strategia militare, manca...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme | 3 Comments »

Libia: al-Qaida, LIFG&co

2011-04-04
By

Foreign Policy affronta il tema di alqaidisti e simili nelle fila degli insorti. E finalmente, aggiungo. Visto che oggi mi sento in vena di autocelebrazioni vi rimando a quanto ho scritto in merito già un bel po’ di tempo fa: Libia: Gheddafi e la polpetta avvelenata Stratfor, non ci siamo Libia: l’ora dell’alqaidista (Gheddafi...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme | No Comments »

Libia: la situazione ristagna

2011-04-02
By

In Libia la situazione è di ristagno, non succede nulla di notevole, semplicemente la lista dei morti si allunga e nessuno ha un asso nella manica da giocare. Quindi di novità c’è ne sono poche, almeno sul fronte militare (le defezioni politiche sono un altro discorso, ma non riesco a capire quanto possano pesare...
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme | 6 Comments »

La bandiera della Libia

2011-04-01
By

Secondo Sa`ud Salem, blogger libico autore di questo importante pezzo, la nuova bandiera libica non dovrebbe avere il verde di Gheddafi. Né la corona dei Sanussi: Che è simboleggiata, nella bandiera usata dai ribelli libici, da una luna e una stella: Il risultato sarebbe questo: Bella vero?
Read more »

Tags: , , ,
Posted in In fiamme | 5 Comments »

settembre: 2018
L M M G V S D
« Ago    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Archivi

 
'