Droni nel deserto

Droni americani e francesi sarebbero impiegati nel sud della Libia, partendo dalla base di Qatrun, per monitorare i movimenti di al-Qaida nel Maghreb Islamico nei paesi confinanti e per controllare che non vi sia contrabbando di armi a beneficio dei gruppi armati gheddafiani.

La notizia la dà el-Khabar, giornale algerino in relazione al fatto che il governo algerino ha proibito ad essi di entrare nello spazio aereo algerino.

Al-Arabya riprende la notizia, fornendo mappe: