Tutto in 30 secondi
[was] appunti e note sul mondo islamico contemporaneo

Il principe saudita e le relazioni fra Arabia Saudita e Stati Uniti

2010-10-27
By

Da un po’ di tempo ricevo il bollettino del SUSRIS (Saudi-US Relations Information Service).

E’ un servizio privato che si ripropone di dare una panoramica “oggettiva” sulla “storia, il respiro e la profondità” delle relazioni fra Stati Uniti e Arabia Saudita e, forse proprio per questo, risulta essere sostanzialmente un bollettino economico.

Ieri il SUSRIS ha pubblicato il discorso del principe Turki bin Faisal al-Saudi, ex capo dei servizi segreti sauditi ed ex-ambasciatore negli Stati Uniti, in occasione dell’apertura della Arab-U.S. Policymakers Conference di Washington, giunta alla sua diciannovesima edizione (22 ottobre).

Ecco come Turki definisce i rapporti fra Stati Uniti e Arabia Saudita:

I nostri due paesi si trovano in accordo su molti argomenti e in disaccordo su altri. Noi siamo d’accordo sulla pace mondiale, sul rimuovere la piaga delle armi nucleari, sullo sradicare la povertà e la malattia, sull’assicurare a tutti giustizia, e molte altre cose. Non siamo d’accordo, tuttavia, sul metodo, sullo stile, sul linguaggio e sulla percezione di tutto questo… talvolta.

Tradotto: finché si parla di aria fritta, di soldi e di armamenti siamo tutti d’accordo. Ma non provate a impicciarvi degli affari nostri a casa nostra: noi, sui temi della pace, della sicurezza, della giustizia “abbiamo i nostri metodi, il nostro stile, il nostro linguaggio” e quindi facciamo quello che ci pare.

Immagino l’applauso convinto della platea.

Tags: , , , ,

2 Responses to Il principe saudita e le relazioni fra Arabia Saudita e Stati Uniti

  1. […] View original here:  Il principe saudita e le relazioni fra Arabia Saudita e Stati … […]

  2. […] Il dispaccio mi interessava perché avevo scritto della visita, notando che Hillary non aveva speso una parola su libertà, democrazia e diritti umani (si era limitata a lanciare invettive contro l’Iran, descritto come una “dittatura militare”, trascurando il fatto di trovarsi in un paese per cui la parola “dittatura” suonerebbe addirittura inadeguata. Vedi anche qui). […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ottobre: 2010
L M M G V S D
« Set   Nov »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Archivi

 
'