Dopo le profferte di pace in inglese (osservate quando appare finto l’alqaidista che parla nel video, sembra il travestimento di una trasmissione satirica) arriva anche la rivista al-qaidista in inglese.

La sezione “Stati Uniti” di al-Qaida sembra pompare benissimo.

La domanda che mi pongo: è al-Qaida ad americanizzarsi per motivi di propaganda o sono gli Stati Uniti ad alqaidizzarsi?

Secondo me la seconda.

Sul tema “terrorismo islamico homegrown” (ma in Gran Bretagna) c’è questo Terrorism in Britain ‘mostly home grown’, report says del Telegraph.

https://i1.wp.com/in30secondi.altervista.org/wp-content/uploads/2010/07/lego_terrorist.jpg?fit=320%2C240https://i1.wp.com/in30secondi.altervista.org/wp-content/uploads/2010/07/lego_terrorist.jpg?resize=150%2C150Lorenzo DeclichLost Osamaal-qaida,inspire,osama bin laden,stati uniti,terrorismo
Dopo le profferte di pace in inglese (osservate quando appare finto l'alqaidista che parla nel video, sembra il travestimento di una trasmissione satirica) arriva anche la rivista al-qaidista in inglese. La sezione 'Stati Uniti' di al-Qaida sembra pompare benissimo. La domanda che mi pongo: è al-Qaida ad americanizzarsi per motivi di...