Tutto in 30 secondi
[was] appunti e note sul mondo islamico contemporaneo

Telefono mezzaluna

2010-05-25
By

Giovanni Gidari e Bruno Rinaldi, esponenti di spicco del PDL di Castelfranco Emilia, in seguito a una bruttissima vicenda di violenza domestica capitata nel loro territorio, vittima una giovane italo-marocchina, non trovano di meglio da fare che dichiarare guerra all’islam proponendo una linea telefonica dedicata.

Leggete bene questa frase, pronunciata dal Rinaldi:

Ritengo che il problema del maltrattamento e della violenza inter-famigliare nel mondo islamico sia da combattere con decisione. Perché no, anche attraverso l’istituzione di una linea telefonica “sos” dedicata alla tutela delle tante vittime, spesso (rin)chiuse nel silenzio delle mura domestiche, del cosiddetto islam “moderato”.” (fonte)

Maltrattamento e violenza inter-famigliare, per Rinaldi, sarebbe la violenza intrafamigliare, detta anche violenza domestica.

Violenza inter-famigliare, invece, sarebbe una variante degli scontri fra clan, immagino.

Se poi la riferiamo al mondo islamico ci viene subito in mente lo Yemen, non certo Castelfranco, un paesotto della via Emilia che molti di noi, direi anzi tutti, non considerano far parte del mondo islamico.

Detto questo immagino una “linea telefonica dedicata alla tutela delle tante vittime dell’islam” e non so se ridere o piangere.

Questo è un paese in cui i problemi si risolvono per telefono.

Di potenziare i servizi sociali, invece, proprio non se ne parla.

Tags: , ,

0 Responses to Telefono mezzaluna

  1. inca on 2010-05-27 at 06:59

    Islam sempre piu’ fondamentalista e invasivo (Incapervinca)
    Non mi piace essere messa nella categoria nazileghista, L’articolo che ho postato ha un link
    http://www.imgpress.it/notizia.asp?idnotizia=52134&idSezione=2
    saluti

    • Lorenzo Declich on 2010-05-27 at 07:12

      Grazie per la precisazione. Ti chiedo anche: vuoi dire che non approvi quell’articolo?

  2. inca on 2010-05-27 at 07:31

    Non è questione di approvare o disapprovare, abitando in Marocco riporto articoli che riguardano il paese, ognuno poi sviluppa le proprie opinioni. Sulle statistiche ho sempre dei dubbi, per non parlare di quelle futuristiche. Vero che in Marocco i cristiani sono considerati cittadini di serie B e sono in atto vere e proprie persecuzioni , ma se la fede dei musulmani è in crisi è colpa degli stessi musulmani e non dei cristiani o buddisti, o animalisti come si vuole far credere. Da immigrata cerco d’integrarmi e di rispettare il paese che mi ospita anche se a volte risulta difficile e come lo faccio io dovrebbero farlo gli altri.

  3. darmius on 2010-05-27 at 08:49

    il genio italico sembra alla frutta: esiste già un telefono rosa e un telefono azzurro. Basterebbe dotarli di fondi che consentano loro di fornire un servizio multilingua…
    D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

maggio: 2010
L M M G V S D
« Apr   Giu »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Archivi

 
'